Wayne Rooney: ex capitano del Manchester United perplesso dalle critiche dell’ex compagno di squadra Cristiano Ronaldo | Notizie di calcio

Wayne Rooney è sconcertato dalle critiche rivoltegli dall’ex compagno di squadra del Manchester United Cristiano Ronaldo, Sky Notizie Sportive comprendere.

In un’intervista bomba con Parla TVpubblicato da Il SoleRonaldo ha preso di mira la formazione del collega dello United Rooney dopo aver avvertito l’attaccante portoghese la scorsa settimana che stava diventando una “distrazione indesiderata” all’Old Trafford.

Alla domanda sulle critiche di Rooney, Ronaldo ha detto: “Non capisco, dovresti fargli questa domanda. Non so perché mi abbia criticato così tanto.

Utilizza il browser Chrome per un video player più accessibile

Parlando con Piers Morgan su TalkTV, Cristiano Ronaldo afferma che artisti del calibro di Wayne Rooney e Gary Neville “non sanno cosa sta succedendo” dopo aver ricevuto critiche da entrambi i suoi ex compagni di squadra

Alla domanda se è geloso, ha aggiunto: “Probabilmente, perché ha terminato la sua carriera a 30 anni. Gioco ancora ad alto livello, non dirò che ho un aspetto migliore di lui, il che è vero È difficile ascoltare quel tipo di critica e negatività da parte di persone che hanno suonato con te, per esempio anche Gary Neville.

“Le persone possono avere la propria opinione, ma non sanno davvero cosa sta succedendo all’interno del campo di allenamento di Carrington o anche della mia vita. Dovrebbero ascoltare non solo un punto di vista, devono anche ascoltare il mio punto di vista È facile criticare, ma se non conosci tutta la storia, è facile.

“Loro non sono miei amici.

Utilizza il browser Chrome per un video player più accessibile

Cristiano Ronaldo sembrava essere ripreso dall’accoglienza gelida che ha ricevuto dal suo compagno di squadra del Man Utd e del Portogallo Bruno Fernandes mentre si incontravano per la Coppa del Mondo. Credito: FA portoghese.

“È facile criticare, non so se hanno un lavoro in televisione che devono criticare per essere più famosi. Davvero non lo capisco.

“Penso che ne approfittino [my name] perché non sono stupidi.

“Devo portare avanti la mia vita con le critiche. È difficile quando vedi le persone che erano nello spogliatoio con te criticare in quel modo. Non dormirò male a causa delle critiche ma non è bello ascoltarle .”

Rooney ha deciso di non rilasciare dichiarazioni pubbliche in merito.

Utilizza il browser Chrome per un video player più accessibile

In che modo Cristiano Ronaldo e il Manchester United sono arrivati ​​al punto in cui il loro rapporto è diventato aspro? La giornalista di Sky Sports Melissa Reddy delinea la spaccatura tra le due parti

Resta inteso che il capocannoniere inglese di tutti i tempi ha sempre sostenuto che Ronaldo è uno dei due migliori giocatori al mondo, insieme a Lionel Messi.

Ma sente anche che il 37enne deve accettare di essere nelle ultime fasi della sua carriera, ed essere un giocatore in un club delle dimensioni del Manchester United significa rispettare la situazione e non aspettarsi di giocare ogni minuto di ogni partita. gioco.

Sky Notizie Sportive è stato detto che Rooney non prova animosità nei confronti di Ronaldo.

Cosa ha detto Rooney?

Rooney-Ronaldo
Immagine:
Wayne Rooney ha avvertito che il suo ex compagno di squadra Cristiano Ronaldo rischia di diventare una distrazione indesiderata al Man Utd

I commenti di Ronaldo arrivano dopo che Rooney ha affermato che gli atti di petulanza di Ronaldo sono stati inaccettabili in questa stagione e non gli sarebbe stato permesso di stare negli spogliatoi che condividevano.

Ronaldo si è rifiutato di entrare come sostituto e si è precipitato nel tunnel prima del completamento della vittoria per 2-0 dello United sul Tottenham a ottobre, costringendo l’allenatore Erik ten Hag a eliminarlo per una partita.

Alla domanda se il Manchester United fosse migliore con Ronaldo in squadra, Rooney ha detto parlare di SPORT: “No, non credo. Lui e Messi sono senza dubbio i due migliori giocatori di tutti i tempi e puoi andare in entrambi i modi, qualunque cosa tu decida.

“Ma penso solo alle cose che ha fatto dall’inizio della stagione; non è accettabile per il Manchester United. Ho visto Roy Keane difenderlo. Roy non lo accetterebbe. Roy non lo accetterebbe affatto. È una distrazione di cui il Manchester United non ha bisogno in questo momento, quando sta cercando di ricostruire.

“Per Cristiano, abbassa la testa e lavora ed essere pronto a giocare quando l’allenatore ha bisogno di te. Se lo fa, sarà una risorsa. Se non lo fa, diventerà una distrazione indesiderata”.

I giocatori del Man Utd sono rimasti delusi dal comportamento di Ronaldo

Utilizza il browser Chrome per un video player più accessibile

In un’intervista di 90 minuti con Piers Morgan Uncensored su TalkTV, Ronaldo ha affermato che l’allenatore Erik ten Hag e altri lo vogliono fuori dall’Old Trafford

I giocatori del Manchester United sono delusi dal modo in cui si è comportato Ronaldo, ma vogliono concentrarsi sul calcio e non farsi coinvolgere in questioni fuori dal campo.

Il capitano del Portogallo ha criticato il club e l’allenatore Erik ten Hag, per il quale il giocatore dice di non avere “nessun rispetto”.

Lunedì sera sono stati rilasciati altri filmati dell’intervista, con Ronaldo che affermava che i membri della gerarchia dello United dubitavano di lui quando ha detto che non poteva partecipare alla pre-stagione perché sua figlia era malata in ospedale.

Ronaldo si è ora unito alla squadra portoghese in vista della Coppa del Mondo e ha ricevuto un’accoglienza gelida dal suo compagno di squadra allo United Bruno Fernandes dopo l’intervista.

Nel frattempo, gli avvocati dello United continueranno a studiare i commenti che Ronaldo ha fatto man mano che verranno rilasciati e tutte le opzioni saranno prese in considerazione.

Utilizza il browser Chrome per un video player più accessibile

L’avvocato sportivo Stephen Taylor Heath parla della probabile procedura che il Manchester United intraprenderebbe se i commenti di Ronaldo portassero il club a “screditare”

L’attaccante ha detto di sentirsi “tradito” dal Manchester United per aver cercato di costringerlo a lasciare il club, con Ronaldo che afferma che lo United non ha fatto “progressi zero” da quando Sir Alex Ferguson si è ritirato nel 2013.

Lo United ha risposto lunedì all’intervista con la seguente dichiarazione: “Il Manchester United prende atto della copertura mediatica riguardante un’intervista di Cristiano Ronaldo.

“Il club prenderà in considerazione la sua risposta dopo che saranno stati accertati tutti i fatti.

“Il nostro obiettivo rimane la preparazione per la seconda metà della stagione e la continuazione dello slancio, della convinzione e dell’unione che si stanno costruendo tra i giocatori, l’allenatore, lo staff e i tifosi”.

Le figure di spicco del club stanno discutendo su come comportarsi con il giocatore.

Il club ha saputo dell’intervista solo mentre si preparava a tornare da Londra domenica sera dopo la vittoria per 2-1 sul Fulham e non capisce perché abbia detto quello che ha detto.

Giovedì a Ronaldo è stato detto che non sarebbe stato titolare contro il Fulham, ma sarebbe stato in squadra. Ha detto al club che era malato.

Leave a Comment