Vincitori dei Jazz Music Awards 2022: Elenco completo – Billboard

Christian McBride e Inside Straight sono stati i migliori vincitori dei Jazz Music Awards inaugurali, che si sono tenuti sabato 22 ottobre presso il Cobb Energy Performing Arts Center di Atlanta. McBride & Inside Straight hanno ricevuto due degli otto premi competitivi: miglior artista mainstream e miglior duo, gruppo o big band. McBride, 50 anni, otto volte vincitore del Grammy, era in viaggio in Europa e non ha potuto partecipare all’evento.

Lo spettacolo, soprannominato Celebrating the Spirit of Jazz, è stato co-ospitato da Dee Dee Bridgewater e dall’attore Delroy Lindo. Terri Lyne Carrington è stata la direttrice musicale e co-produttrice esecutiva dello show.

Un miscuglio di “canzoni di giustizia sociale” a metà spettacolo comprendeva Dianne Reeves, Lizz Wright, Dee Dee Bridgewater, Jazzmeia Horn e Ledisi. La Reeves ha aperto il segmento con la sua composizione del 1994, “Endangered Species”, che è stata notata ai Primetime Emmy Awards del mese scorso quando Sheryl Lee Ralph l’ha cantata nel suo discorso di accettazione.

Il cantante Somi, uno dei due vincitori del premio per la migliore performance vocale (a causa di un pareggio), ha eseguito un tributo a Miriam Makeba, “House of the Rising Sun”.

La consegna di un premio alla carriera all’influente sassofonista e compositore jazz Wayne Shorter includeva un medley delle sue canzoni e il sincero messaggio video di Shorter.

Lo spettacolo si è concluso con un’esibizione commovente di Lizz Wright e Tia Fuller di “Georgia on My Mind”.

La All-Star Band di Carrington ha suonato per tutto lo spettacolo. Il gruppo comprendeva il pianista Orrin Evans, il bassista James Genus, il chitarrista Mark Whitfield, il sassofonista tenore Marcus Strickland, il sassofonista contralto Braxton Cook, la trombettista Milena Casado, il tastierista Ray Angry, il batterista Nikki Glaspie e il DJ/percussionista Kassa Overall.

I presentatori includevano Reeves, Horn, Jean e Marcus Baylor di The Baylor Project, Brandee Younger, Ben Tankard, Orrin Evans, Ragan Whiteside, Tia Fuller e Bob Baldwin.

Molti dei presenti sono rimasti sobri dagli oltre 100 grandi del jazz elencati nel tributo In Memoriam. Tutti sono morti tra l’ultima parte di dicembre 2019 e ottobre 2022.

I Jazz Music Awards sono una divisione senza scopo di lucro di Jazz 91.9 WCLK presso la Clark Atlanta University, proprietaria e licenziataria di WCLK.

La seconda edizione dei Jazz Music Awards è prevista per sabato 21 ottobre 2023.

Ecco un elenco completo dei candidati nelle otto categorie competitive:

Miglior artista mainstream
Joey De Francesco, Più Musica
Kenny Garrett, Suoni dagli antenati
VINCENTE
: Christian McBride & Inside Straight, Dal vivo al Village Vanguard
Brandee Young, Da qualche parte diverso

Miglior artista contemporaneo
Brian Bromberg, Un po’ di musica di guida
Ben Boccale, SPLENDORE!
Lindsey Webster, “Non intendevo”
VINCENTE: Ragan Whiteside, “Off the Cuff”

Miglior duo, gruppo o big band
Il progetto Baylor, generazioni
Jazzmeia Horn e la sua nobile forza, Caro amore
VINCENTE
: Christian McBride & Inside Straight, Dal vivo al Village Vanguard
Orchestra Conte Basie, Vivi a Birdland
(sotto la direzione di Scotty Barnhart)
Kevin Eubanks e Orrin Evans, EEE (Eubanks-Evans-Experience)

Miglior nuovo artista jazz (contemporaneo o mainstream)
Simon Moullier, Conto alla rovescia
Giulietta Engenio, Salto
Kazemby Giorgio, insisto
VINCENTE
:Samara Gioia, Samara Gioia

Miglior performance vocale
Il progetto Baylor, generazioni
CO-VINCITORE
: Somi Kakoma, Sognando Zenzile
CO-VINCITORE
: Stacey Kent, Canzoni da altri luoghi

Shawnn Monteiro, Sei lì

Miglior album mainstream
Il progetto Baylor, generazioni
CO-VINCITORE
: Orrin Evans, La magia di adesso
CO-VINCITORE
: Kenny Garrett, Suoni dagli antenati
Brandee Young, Da qualche parte diverso

Miglior album contemporaneo
VINCENTE: Bob Baldwin, La serie Stay at Home, volume 1
Brian Culbertson, La Trilogia Rossa
Sonny Emory, Ascensione dell’anima
Gabriel Mark Hasselbach, Lingua & Scanalatura

Canzone dell’anno (voto dei fan)
VINCENTE: Norman Brown, “Back at Ya”
Brian Culbertson, “Senti l’amore”
Justin Lee Schultz, “Gruv Kid”
James “PJ” Spraggins, “Da qui”

Leave a Comment