Valutazioni “House of the Dragon”: 9,3 milioni di spettatori.

Secondo la Warner Bros., “House of the Dragon” ha attirato 9,3 milioni di spettatori dopo aver mandato in onda il finale della stagione 1 domenica. Scoperta. Ciò include sia gli spettatori lineari che hanno catturato l’episodio durante le sue quattro trasmissioni sul canale via cavo della HBO sia gli stream HBO Max durante la notte.

Ciò rende l’episodio 10, intitolato “The Black Queen”, il finale di serie più visto della HBO da quando la serie precedente “Il Trono di Spade” ha concluso la sua ottava e ultima stagione con 19,8 milioni di spettatori nel 2019. Tuttavia, “House of the Dragon” non è stato in grado di di battere il record della serie di 10,2 milioni di spettatori con l’episodio 2.

WBD ha rilasciato solo due volte il numero totale di spettatori per la serie prequel “Il Trono di Spade”. La società ha registrato 9,99 milioni di spettatori dopo che la serie ha debuttato con il suo primo episodio ad agosto, rendendola la prima della serie HBO più vista di sempre, prima che l’episodio 2 aumentasse del 2%. WBD ha rifiutato di condividere i numeri esatti per gli episodi 3-9, sebbene la misurazione di Nielsen del numero di spettatori via cavo dello spettacolo, esclusa HBO Max, abbia mostrato un calo dopo l’episodio 3 (2,5 milioni di spettatori rispetto ai 3,2 milioni dell’episodio 1 e ai 3,5 milioni dell’episodio 2), ma è rimasto per lo più stabile per il resto della stagione.

Senza fornire un numero esatto di spettatori, WBD ha confermato esclusivamente a varietà quel pubblico complessivo, inclusi sia via cavo che streaming, è aumentato del 5% con l’episodio 4, del 3% con l’episodio 5 e di un altro 3% con l’episodio 6. (La società ha rifiutato di condividere qualsiasi informazione sul pubblico degli episodi 7-9.)

Gli altri dati disponibili sulla performance di “House of the Dragon” su HBO Max provengono dalle classifiche di streaming settimanali di Nielsen. Questi numeri indicano la performance combinata di una serie durante un periodo di visione dal lunedì alla domenica piuttosto che la separazione per episodio, quindi il primo rapporto Nielsen che menziona “La casa del drago” include solo le prime ore di disponibilità per l’episodio 1, mentre il rapporto della settimana successiva include un’intera settimana di spettatori per l’Episodio 1 più alcune ore dell’Episodio 2 e così via. Inoltre, le classifiche vengono pubblicate con un mese di ritardo, il che significa che il rapporto più recente include solo i primi sei episodi di “House of the Dragon”.

Detto questo, il rapporto di Nielsen sullo streaming HBO Max della serie ha mostrato 327 milioni di minuti visti nella prima settimana, 741 milioni di minuti visti nella seconda settimana, 781 milioni di minuti visti nella terza settimana, 1,02 miliardi di minuti visti nella quarta settimana, 960 milioni minuti visualizzati nella quinta settimana e 1,01 miliardi di minuti visualizzati nella sesta settimana.

Grazie ad anni di fan in franchising e probabilmente alla più grande campagna di marketing di sempre della HBO, i quasi 10 milioni di spettatori della premiere di “House of the Dragon” hanno superato di gran lunga la premiere della serie “Il Trono di Spade” del 2011, poiché quest’ultima è stata vista solo da 4,2 milioni. Confrontando i finali della prima stagione dei due spettacoli, “House of the Dragon” vince di nuovo: “Game of Thrones” ha concluso la sua prima installazione con 3,9 milioni di spettatori.

“La casa del drago” è basato sul romanzo di George RR Martin del 2018 “Fire & Blood”. La serie è ambientata 200 anni prima degli eventi de “Il Trono di Spade” e racconta la storia della Casa Targaryen. Martin ha co-creato la serie con Ryan Condal, che funge da co-showrunner con il regista Miguel Sapochnik. Martin, Condal e Sapochnik sono tutti produttori esecutivi insieme a Sara Hess, Jocelyn Diaz, Vince Gerardis e Ron Schmidt.

“Siamo così entusiasti di vedere ‘House of the Dragon’ prendere fuoco con i fan di ‘Game of Thrones’ in tutto il mondo, così come i nuovi spettatori che stanno scoprendo il mondo di Westeros per la prima volta”, ha affermato Casey Bloys, presidente e CEO di HBO e HBO Max. “Congratulazioni a George, Ryan, Miguel e all’intero team di ‘House of the Dragon’ per un’incredibile prima stagione”.

Leave a Comment