Tim Minchin rivela perché Matilda ha scelto Emma Thompson come Miss Trunchbull

Questa intervista è stata originariamente pubblicata in Rivista RadioTimes.

Anche se si è fatto un nome sulla scena comica con canzoni furiose e contro i tabù, Tim Minchin, nato a Northampton e cresciuto in Australia, non è più un giovane arrabbiato.

Negli ultimi anni, il 47enne ha dimostrato le sue capacità di recitazione sul palco in Jesus Christ Superstar e nella sua sitcom Sky Upright, mentre ha ottenuto consensi per i suoi adattamenti teatrali musicali di Ricomincio da capo e Matilda.

Con la tanto attesa versione cinematografica del classico di Roald Dahl (con Dame Emma Thompson, Stephen Graham e Lashana Lynch) in arrivo nei cinema del Regno Unito, abbiamo incontrato Minchin per scoprire se si è davvero calmato.

Matilda riunisce il team creativo originale del musical composto dal regista Matthew Warchus e dallo scrittore Dennis Kelly, mentre tu torni a scrivere canzoni. Com’è stato riunire la banda?

È stato fantastico, ma in realtà mi sono seduto in Australia e ho aspettato che accadesse! Voglio dire, Dennis ha dovuto scrivere una sceneggiatura completamente nuova, ma Holding My Hand è l’unica nuova canzone. C’era un’altra serie di decisioni per me su cosa tagliare, quindi ho tagliato completamente due o tre canzoni ed è stato piuttosto brutale nel tagliare pezzi di canzoni. Lo sento, ma non credo che il pubblico lo farà.

Quali altri cambiamenti ci sono?

Ciò che il film aggiunge è un’enorme intensità emotiva, che richiede quindi un’esplosione di realismo magico per permetterti, come Matilda, di scappare.

Emma Thompson nel ruolo di Miss Trunchbull in Matilda the Musical. Immagini Sony

Cosa ne pensi di Emma Thompson che si unisce al cast di Matilda nei panni dell’ascia da battaglia Miss Trunchbull?

Quando Matthew ha detto: “Cosa ne pensi di Emma?” Ho risposto: “Possiamo avere Emma?” E lui ha detto: “Sì, lei vuole davvero farlo”. E io ero tipo, “Perché cazzo ne stiamo ancora parlando ?!” È impavida e oltraggiosa in quel ruolo. Abbiamo sempre scelto uomini come Miss Trunchbull sul palco perché deve essere alta un metro e ottanta e prendere in braccio un bambino e farlo dondolare. Gli uomini che giocano a Trunchbull spesso finiscono in fisioterapia. Ma in un film puoi usare la CGI, quindi è il caso di chi è l’attore migliore?

Più così

Com’è stato far parte di un tale fenomeno?

È pazzesco. In questo momento ci sono una dozzina di produzioni di Matilda solo nelle scuole di Sydney, per non parlare di tutte quelle in Finlandia e Corea! Mi lascerebbe a bocca aperta, tranne per il fatto che tutta la mia carriera è una grande sorpresa. Voglio dire, vengo da Perth, sono autodidatta, non so leggere la musica. Allo stesso tempo non so un cazzo e sono assolutamente sicuro di sapere tutto.

Groundhog Day: The Musical tornerà a Londra il prossimo anno. Finirà anche per diventare un film?

Ricomincio da capo come a [new] il film è difficile perché il film originale è il testo di partenza, quindi calpestare la versione di Bill Murray non sembra giusto. Considerando che il libro di Roald Dahl è il testo di partenza per Matilda, e il fatto che esistesse già un film [Danny DeVito’s 1996 version] non significava niente per noi. Comprendiamo che è amato ma non ha nulla a che fare con il nostro adattamento. Dennis non ha ancora mai visto quel film!

In passato sei stato piuttosto provocatorio, con canzoni come Thank You God e The Pope Song. È tutto dietro di te?

Dipende da cosa è la lotta. Le cose cambiano quando hai molto potere; non sei più una Matilda, una ragazzina che prende a pugni un despota. Il tuo compito è quindi quello di cercare di diffondere buone idee, non è più quello di brandire spade. Devi stare attento a dove maneggi la tua spada quando hai tutto quel potere.

Cosa ti fa eccitare in questi giorni?

Sono più irritato ora dai mancini che sputano moralmente certi tori ** t perché sento che è la mia parte che è stupida. La perdita di valore per la libertà di parola a sinistra e il fatto che si siano appena lavati le mani da qualsiasi argomento difficile – questo è ciò di cui sono arrabbiato ora.

Tim Minchin

Tim Minchin si esibisce a Sydney nel 2022. Don Arnold/Getty Images

Dato che ti sei affermato nella commedia, è stato difficile convincere la gente a prenderti sul serio?

Penso di averlo riconosciuto come un problema molto presto, motivo per cui in pratica ho fatto cinque anni di commedia e poi mi sono ritirato, e da allora ho lavorato per assicurarmi di non essere incasellato.

Quali sono i tuoi musical preferiti?

Non sono una grande testa di teatro musicale. Se mai dovessi sopportare Mamma Mia! di nuovo mi taglierò letteralmente la testa! Ma sono ben registrato come un tragico Jesus Christ Superstar. Quando ho interpretato Judas davanti a 10.000 persone alla Wembley Arena è stata la cosa migliore che abbia mai fatto. L’ho adorato.

Cosa pensano i tuoi figli del tuo lavoro?

A loro piace abbastanza Matilda, ma il musical preferito di Violet è Beetlejuice, che è stato scritto da uno dei miei migliori amici [Eddie Perfect]. E, ovviamente, ti piace il musical del mio amico più del mio! Non sono sicuro che i miei figli torneranno alla mia commedia e l’ammireranno, ma non mi dispiace. L’arte è dei suoi tempi, la commedia soprattutto le date. Dove Matilda vivrà per sempre. Perché è un classico.

Per saperne di più: la star di Matilda rivela che un grande numero musicale è stato tagliato dal film

Matilda the Musical di Roald Dahl è ora nei cinema del Regno Unito e uscirà su Netflix il giorno di Natale negli Stati Uniti.

Dai un’occhiata alla nostra guida TV o alla guida allo streaming oppure visita il nostro hub di film per ulteriori notizie e funzionalità.

L’ultimo numero di Radio Times è ora in vendita: abbonati ora. Per saperne di più dalle più grandi star della TV, ascolta il podcast Radio Times View From My Sofa.

Leave a Comment