The Bloodline e il Team Belair regnano sovrani mentre i giochi di guerra sono al centro della scena della WWE Survivor Series ▷ SportsBrief.com

  • La WWE ha tenuto il suo annuale Survivor Series Premium Live Event, ma questa volta con un tocco di War Games
  • Becky Lynch si è assicurata la vittoria per il Team Belair mentre la partita femminile di War Games ha aperto la Survivor Series
  • Sami Zayn ha dimostrato di essere fedele a The Bloodline poiché è stato una parte cruciale della loro vittoria

War Games è arrivato nel roster principale della WWE e non ha deluso.

L’evento live premium Survivor Series ha eliminato la tradizionale partita di eliminazione cinque contro cinque a favore di War Games e l’evento si è rivelato una notte da ricordare.

The Bloodline, Team Belair, Reign Supreme, Giochi di guerra, Al centro della scena, WWE Survivor Series, Sport, Roman Reigns, Sami Zayn, Austin Theory, Finn Balor, AJ Styles
La Bloodline e il Team Belair hanno rivendicato la vittoria e il diritto di vantarsi dopo che tutto è stato detto e fatto ai Survivor Series War Games. Immagine: @WWEIndia
Fonte: Twitter

La serie Survivor è iniziata con la partita femminile di War Games, che ha visto Bianca Belair, Mia Yim, Alexa Bliss, Asuka e Becky Lynch affrontare Bayley, Dakota Kai, Iyo Sky, Nikki Cross e Rhea Ripley.

La squadra di Belair ha ottenuto la vittoria dopo che Lynch si è tuffato dalla parte superiore della gabbia su Kai e Sky attraverso un tavolo, bloccando in seguito King Kota.

blank

Leggi anche

Il Brasile ha inferto un duro colpo dopo che giocatori importanti sono stati esclusi dalla fase a gironi della Coppa del Mondo

Funzionalità entusiasmante: Controlla esattamente le notizie per te ➡️ trova il blocco “Consigliati per te” e divertiti!

Il PLE ha visto anche AJ Styles sconfiggere Finn Balor in una partita che ha visto i leader delle due fazioni confrontarsi. I membri di OC e Judgment Day sono stati anche coinvolti in una rissa a bordo ring durante l’incontro, aumentando le crescenti tensioni tra le due parti.

Ronda Rousey ha poi mantenuto il suo SmackDown Women’s Championship battendo Shotzi Blackheart con l’aiuto di Shayna Baszler.

Austin Theory è tornato a vincere quando ha conquistato il titolo degli Stati Uniti in un triplo match di minaccia contro Bobby Lashley e Seth Rollins.

Theory ha approfittato di una lancia di Lashley per ottenere la vittoria e diventare due volte campione degli Stati Uniti.

La partita maschile di War Games ha poi chiuso lo spettacolo e ha rubato i titoli dei giornali per il finale.

Sami Zayn ha dimostrato la sua lealtà alla Stirpe impedendo prima a Kevin Owens di assicurarsi la vittoria e poi colpendo il suo ex amico con un colpo basso. Ha quindi messo KO per un top rope splash di Jey Uso per assicurarsi la vittoria di The Bloodline.

blank

Leggi anche

Qatar 2022: l’arbitro zambiano Janny Sikazwe è stato esploso per aver gestito la partita tra Belgio e Canada

Le azioni di Zayn sono state sufficienti per convincere Jey della lealtà di Sami a The Bloodline, e alla fine ha abbracciato l’Honorary Uce dopo la partita.

WrestleMania 38: Roman Reigns si sbarazza rapidamente di Brock Lesnar e diventa il nuovo campione universale indiscusso

La WrestleMania di due notti più stupenda della storia è stata all’altezza della sua fatturazione poiché la notte 2 della vetrina degli immortali è stata buona quanto la prima notte.

La notte 2 prevedeva commedie, cambi di titolo, difese del titolo e molta azione. 78.453 stipati nell’AT&T Stadium per assistere all’evento, Breve Sport precedentemente segnalato.

WrestleMania 38 si aprì con The Game, Triple H, che scendeva sul ring. Il Re dei Re ha lasciato i suoi stivali sul ring, un’antica tradizione quando un lottatore si ritirava ufficialmente.

WrestleMania 38 Night 1: Stone Cold Steve Austin e Cody Rhodes tornano sul palco più grandioso di tutti

blank

Leggi anche

Qatar 2022: Victor Gomes e Zakhele Siwela elogiati per aver gestito la Francia contro l’Australia

La notte 1 di WrestleMania è stata tutto ciò che ci si aspettava e altro ancora.

Dai grandi ritorni ai successi coronati, WrestleMania ha servito molti momenti emozionanti. 77.899 persone si sono accalcate nell’AT&T Stadium di Dallas per l’evento.

Indubbiamente i successi più grandi sono stati per il ritorno di Cody Rhodes e Stone Cold Steve Austin.

Fonte: SportsBrief.com

Leave a Comment