Tasha Ghouri di Love Island piange mentre prova gli occhiali per i non udenti

La star di Love Island Tasha Ghouri è scoppiata in lacrime quando le è stato regalato un paio di occhiali Xrai da provare per i non udenti che mostrano i sottotitoli.

La modella e ballerina, 24 anni, è nata “completamente sorda” ed è stata costretta a “superare molti ostacoli” crescendo con una disabilità che ora chiama il suo “superpotere”.

I suoi genitori hanno appreso che era sorda quando aveva 12 mesi e aveva un impianto cocleare, che è un dispositivo elettronico, montato all’età di cinque anni, oltre ad avere anni di logopedia.

'Vorrei crescere così': Tasha Ghouri di Love Island è scoppiata in lacrime quando le sono stati dati occhiali Xrai per i non udenti che mostrano i sottotitoli in tempo reale

‘Vorrei crescere così’: Tasha Ghouri di Love Island è scoppiata in lacrime quando le sono stati dati occhiali Xrai per i non udenti che mostrano i sottotitoli in tempo reale

Asciugandosi gli occhi: la modella e ballerina, 24 anni, è nata

Asciugandosi gli occhi: la modella e ballerina, 24 anni, è nata “completamente sorda” ed è stata costretta a “superare molti ostacoli” crescendo con una disabilità che ora chiama il suo “superpotere”

Provando gli occhiali, ha detto: ‘Non so perché sto piangendo. Questo aiuterà così tante persone. Vorrei aver avuto questa crescita, mi avrebbe aiutato così tanto.’

Tasha ha detto che ha difficoltà con l’udito anche con il suo impianto cocleare e ci sono alcuni programmi che non può guardare perché non hanno i sottotitoli.

Ma ora con gli occhiali può farlo.

Condividendo un video su Instagram, Tasha ha detto: ‘Quindi questo è emozionante.. @xraiglass è fantastico per me e per così tante altre persone là fuori.

Alla ricerca della propria strada: i genitori di Tasha hanno appreso che era sorda quando aveva 12 mesi e che aveva un impianto cocleare, che è un dispositivo elettronico, inserito all'età di cinque anni

Alla ricerca della propria strada: i genitori di Tasha hanno appreso che era sorda quando aveva 12 mesi e che aveva un impianto cocleare, che è un dispositivo elettronico, inserito all’età di cinque anni

Ha detto:

Ha detto: “Anche con il mio impianto cocleare, faccio ancora fatica in certe situazioni, ad esempio al cinema non ci sono i sottotitoli, nelle conversazioni di gruppo con sottofondo rumoroso, con la TV che non è sottotitolata, ora posso usare questi occhiali e non perdere l’occasione”.

‘Anche con il mio impianto cocleare, faccio ancora fatica in certe situazioni, ad esempio al cinema non ci sono sottotitoli, nelle conversazioni di gruppo con sottofondo rumoroso, con la TV non sottotitolata, ora posso usare questi occhiali e non perdere l’occasione.

“Il fatto che anche il testo sia in tempo reale è semplicemente folle.”

Ha continuato: “Come puoi vedere, mi sono emozionata perché avrei voluto avere XRAI Glass crescendo, mi avrebbe aiutato enormemente, ma so che questo cambierà la vita di molte persone che non possono nemmeno avere accesso a un apparecchio acustico o un impianto cocleare – sono davvero orgoglioso di far parte di questa fantastica azienda #xraiglass #lifesubtitled.’

Il software alla base degli occhiali intelligenti, progettato dalla società tecnologica britannica Xrai Glass, è progettato per le persone con problemi di udito, ma può aiutare anche gli altri.

Pionieristica: Tasha modella gli occhiali Xrai Glass

Pionieristica: Tasha modella gli occhiali Xrai Glass

Chi li indossa dice “Hey, Xrai” per un riepilogo di ciò che è stato appena detto con gli occhiali che mostrano un riepilogo testuale. Le specifiche possono anche tradurre altre lingue in inglese.

Confrontando gli occhiali con l’assistente personale ad attivazione vocale di Amazon, Xrai ha detto che erano come “Alexa… ma per i tuoi occhi”.

Ha previsto che un giorno potrebbero essere disponibili come lenti a contatto.

Gli occhiali, che pesano meno di tre once e hanno lenti oscurate, sono collegati allo smartphone dell’utente e proiettano immagini utilizzando minuscoli televisori Sony.

Si dice che l’esperienza sia l’equivalente di guardare uno schermo cinematografico IMAX da 205 pollici.

Xrai ha affermato che chi lo indossa sarà in grado di vedere la persona di fronte a sé e i sottotitoli di ciò che sta dicendo in tempo reale

Xrai ha affermato che chi lo indossa sarà in grado di vedere la persona di fronte a sé e i sottotitoli di ciò che sta dicendo in tempo reale

Xrai ha affermato che chi lo indossa sarà in grado di vedere la persona di fronte a sé e i sottotitoli di ciò che sta dicendo in tempo reale.

Persone diverse in una conversazione di gruppo appariranno con colori diversi in modo che chi lo indossa possa capire chi sta parlando.

Il software è ora disponibile tramite l’app Xrai su Google Playstore. La versione base dell’app non costa nulla, ma ci sono versioni premium che costano fino a £ 49,99 al mese.

Amore: Tasha ha una relazione con Andrew Le Page, che ha incontrato a Love Island all'inizio di quest'anno

Amore: Tasha ha una relazione con Andrew Le Page, che ha incontrato a Love Island all’inizio di quest’anno

Attualmente è disponibile solo per l’uso su occhiali prodotti dalla ditta cinese Nreal, che costano £ 400. Ma l’azienda spera che in futuro sarà in grado di funzionare con altri occhiali intelligenti.

Xrai ha affermato che il dispositivo consentirà anche agli utenti di porre domande, ad esempio com’è il tempo, con le risposte che appariranno immediatamente come sottotitoli.

Gli occhiali possono aiutare i vacanzieri che hanno difficoltà a comunicare all’estero traducendo nove lingue, tra cui il mandarino e lo spagnolo.

Nuove collaborazioni: Tasha sarà tenuta occupata in vista di Chrismtas mentre lavora con Ann Summers come nuova ambasciatrice del marchio, affrontando la loro prima collezione natalizia dell'anno, descrivendola come un

Nuove collaborazioni: Tasha sarà tenuta occupata in vista di Chrismtas mentre lavora con Ann Summers come nuova ambasciatrice del marchio, affrontando la loro prima collezione natalizia dell’anno, descrivendola come un “momento pizzicami”

.

Leave a Comment