Squadra della settimana di Garth Crooks: Salah, Toney, Mount, Silva, Martinez

Alla fine di ogni fine settimana della Premier League, l’esperto di calcio della BBC Garth Crooks sarà a disposizione per darti la sua squadra della settimana.

Chi ha scelto questa volta? Dai un’occhiata e poi scegli la tua squadra qui sotto. E, come sempre, Garth dirà la sua sui grandi argomenti di discussione del gioco in The Crooks of the Matter.

Sei d'accordo con la squadra della settimana di Garth Crooks?Portiere

Jose Sa (lupi)

Quando le squadre sono in difficoltà, è fondamentale che il tuo portiere vinca le tue partite e non le perda.

Jordon Pickford ha avuto un periodo fantastico per l’Everton di recente, ma il suo errore ha perso la partita contro gli Spurs ed è il numero uno dell’Inghilterra.

Jose Sa d’altra parte è venuto in soccorso dei Wolves nel momento del bisogno contro il Nottingham Forest. Il rigore di Brennan Johnson, seppur ben colpito, non è servito a nulla e ha prodotto una straordinaria parata del portiere portoghese. I migliori portieri ti fanno risparmiare punti e ti vincono le partite non il contrario.

Difensori

James Milner (Liverpool)

Milner ha giocato così tanto tempo che sei incline a dimenticare che una volta era al Manchester City dove ha ottenuto un enorme successo. Nessuno ha pensato quando ha lasciato l’Etihad per Anfield che sarebbe andato a cose più grandi, ma lo ha fatto.

La sua prestazione contro la sua ex squadra nella vittoria per 1-0 di domenica ad Anfield è stata straordinaria. Milner è imperturbabile, affidabile e soprattutto un professionista eccezionale, e non sono affatto sorpreso che Jurgen Klopp si rifiuti di perderlo di vista.

Professionisti come Milner arrivano solo una volta in una generazione ed è merito del Liverpool che hanno mantenuto i suoi servizi.

Joe Gomez (Liverpool)

Se ci fosse stato un giocatore che avresti potuto prendere di mira come anello debole nella formazione difensiva del Liverpool contro il City, sarebbe stato quasi sicuramente Joe Gomez. Non ci si aspettava che iniziasse la partita in primo luogo ma, cosa più importante, ha lottato con la sua forma in questa stagione.

Man City ha dominato gran parte di questo incontro, ma in nessun momento ha dominato Gomez. Il difensore ha guardato indietro al suo meglio concentrato e impegnato. La partita infatti ha tirato fuori il meglio del difensore inglese e su questa forma è d’obbligo per il Qatar.

Thiago Silva (Chelsea)

Il Chelsea ha lavorato duramente contro l’Aston Villa nel primo tempo dopo essere andato 1-0 a Villa Park. Quello che sta facendo Marc Cucurella al club non importa sul campo di Villa Park non lo capisco bene.

Graham Potter, dopo aver venduto il giocatore quando era allenatore al Brighton, ora lo ha ereditato al Chelsea, ma lo spagnolo non è uno dei primi quattro difensori e si vede.

Thiago Silva, d’altra parte, non è solo un difensore di alto livello, ma deve fare da mentore a Kalidou Koulibaly e Trevoh Chalobah nel processo. Il brasiliano è calmo, freddo e sofisticato, e una testa e spalle sopra chiunque nella linea di fondo del Chelsea.

Lisandro Martinez (Manchester United)

Il Newcastle si è rivelato un’opposizione difficile per il Manchester United nello 0-0 all’Old Trafford, soprattutto perché i Red Devils hanno affrontato l’Omonia FC in Europa League a metà settimana e nemmeno la squadra cipriota si è rivelata un ostacolo.

L’unico giocatore su cui Erik ten Hag sembra fare affidamento in questi giorni è Lisandro Martinez. Ha lottato nelle sue prime due partite con lo United, ma anche l’intera squadra.

Da allora uno dei difensori centrali più piccoli della Premier League non sembra solo fare i conti con la fisicità del campionato, ma si diverte attivamente. Questa era una partita che lo United avrebbe potuto perdere sotto Ralf Rangnick ma non sembrava più.

Centrocampisti

Monte Mason (Chelsea)

Il primo gol di Mount è stato un po’ fortunato, ma non c’è stato nulla di lontanamente fortunato nella sua punizione che ha sorvolato Emiliano Martinez nella porta dell’Aston Villa. Mount è stato eccezionale nella vittoria infrasettimanale del Chelsea in Champions League contro il Milan e sembra godersi davvero il suo calcio in questo momento.

Questa è stata una prestazione leggermente migliore di Villa rispetto a quella della scorsa settimana contro il Nottingham Forest, ma sento che il manager Steven Gerrard sta iniziando a esaurire le idee. Quando giocatori come Philippe Coutinho sembrano aver perso interesse, qualcosa sta andando terribilmente storto.

Pierre Emile Hojbjerg (Tottenham)

L’Everton avrebbe dovuto davvero essere in vantaggio per 2-0 al Tottenham Hotspur Stadium prima che gli Spurs entrassero in qualsiasi tipo di ritmo. Non smette mai di stupirmi quando i centrocampisti o i difensori si trovano in una situazione uno contro uno con il portiere vanno in crisi o subiscono un attacco di panico.

Se Amadou Onana o Demarai Gray avessero mantenuto la minima composizione sotto porta, l’Everton avrebbe potuto tirare fuori qualcosa.

Hojbjerg d’altra parte ha mostrato il controllo e la compostezza, non sempre associati al nazionale danese, per siglare i punti per gli Spurs in una vittoria per 2-0. Non so perché sono rimasto così sorpreso, Hojbjerg è stato un’aggiunta brillante alla squadra e silenziosamente coerente per un po’ di tempo.

Bukayo Saka (Arsenale)

Quattro gol nelle ultime tre partite per Saka. Il suo gol contro Bodo/Glimt in Europa League a metà settimana è stato impressionante, ma il suo risultato nella vittoria sul Leeds è stato scandaloso.

Segnare gol è sempre stato l’obiettivo più difficile da raggiungere su un campo da calcio, anche se è un rigore. Ecco perché ogni volta che alla tua squadra viene presentato un rigore assicurati di darlo a qualcuno che sa cosa sta facendo.

Il tuo miglior attaccante non è sempre il tuo miglior rigorista, dato che Patrick Bamford e il Leeds testimonieranno senza dubbio dopo il suo errore dal dischetto.

E il motivo per cui Gabriel ha visto revocato il suo cartellino rosso in ritardo per condotta violenta è un mistero completo perché è quello che era, indipendentemente da ciò che ha detto l’assistente arbitro video allo Stockley Park. C’è stato un tempo in cui la decisione dell’arbitro era definitiva, il VAR lo ha cambiato.

Attaccanti

Dominic Solanke (Bournemouth)

Che pessima decisione dell’arbitro Graham Scott di non assegnare a Ryan Fredericks un rigore per il tiro di Tim Ream sull’esterno del Bournemouth nel sorteggio del Fulham. Quando c’è un errore chiaro ed evidente, non è proprio quello quando ci è stato detto che il VAR sarebbe intervenuto, o è caduto vittima della politica dei riflettori di cercare di trovare incidenti che nessun altro ha visto?

Non so cosa abbia fatto il manager ad interim Gary O’Neil a Bournemouth dalla partenza di Scott Parker, ma sembra funzionare. Le ciliegie stanno cercando un outfit decente al momento, specialmente Dominic Solanke in prima linea. L’attaccante inizia davvero a sembrare un giocatore della Premier League.

Ivan Toney (Brentford)

Il primo gol di Toney nella vittoria della sua squadra sul Brighton è stato a dir poco impertinente. Per quanto riguarda il suo secondo, beh, non credo di aver visto nessun giocatore così sicuro di prendere un rigore come l’attaccante del Brentford. Non si limita a convertire i rigori, ma manda il portiere nella direzione sbagliata.

David Raya del Brentford è stato superbo tra i bastoni, ma non avrebbe comunque fatto la mia selezione perché pensavo che Kepa Arrizabalaga del Chelsea e la prestazione di Sa per i Wolves fossero migliori.

Per quanto riguarda il battibecco tra i due allenatori, ho molto tempo per l’allenatore del Brentford Thomas Frank, ma a lui non spetta toccare palla quando un giocatore degli avversari sta cercando di recuperarla. Lascia stare la palla.

Mohamed Salah (Liverpool)

Non potevi distogliere lo sguardo dalla partita Liverpool-Man City ed era Mohamed Salah al suo meglio. Ha segnato una tripletta a metà settimana in Champions League contro i Rangers e quindi era dell’umore giusto contro il City.

È stata la marcatura da scolaro di Joao Cancelo che ha permesso a Salah di entrare in porta, ma devi porre la domanda perché Manuel Akanji o Ruben Dias non hanno segnato l’egiziano? Una volta che Salah è stato uno contro uno con Ederson, il gioco era finito. Una grande partita di calcio arbitrata brillantemente da Anthony Taylor.

Breve linea grigia di presentazione

I truffatori della materia

Non riuscivo a contenere l’allarme per la notizia di Ivan Toney ricevere abusi razziali da un tifoso dopo che il Brighton aveva subito una sconfitta per mano dell’attaccante del Brentford venerdì.

A maggio, Toney e il compagno di squadra Rico Henry ha detto che le loro famiglie hanno subito abusi razziali a Goodison Park dopo la vittoria per 3-2 del Brentford sull’Everton. Nel frattempo, Luton Town ha riferito “disgustoso” abuso razzista rivolto all’attaccante del club del campionato Elijah Adebayo alla English Football League e alla polizia dopo che l’attaccante ha segnato due gol contro il QPR nel fine settimana.

Coloro che gestivano il calcio negli anni ’80, quando i giocatori neri irruppero per la prima volta sulla scena in qualsiasi numero, dovrebbero abbassare la testa per la vergogna per aver consentito ai campi di calcio di essere utilizzati come centri di reclutamento dai razzisti.

Dopo anni di campagne e l’introduzione di nuove leggi, il gioco è stato costretto ad agire e lo ha fatto in modo efficace. In questi giorni, i campi di calcio sono stati sostituiti da piattaforme di social media per consentire ai razzisti di scagliare abusi contro i giocatori.

Bene, ho notizie per questi hater. Ci sono molti altri luoghi da cui provengono Toney e Adebayo, quindi impara a conviverci, altrimenti guardare il gioco moderno continuerà a essere un’esperienza dolorosa per te.

Scegli il tuo XI dalla nostra lista e condividilo con i tuoi amici.

Tutto quello che devi sapere sullo stendardo della tua squadra della Premier LeaguePiè di pagina del banner BBC Sport

Leave a Comment