Spagna – Germania 1-1: il pareggio di Niclas Fullkrug annulla il gol di Alvaro Morata mentre il Gruppo E della Coppa del Mondo va in rete | Notizie di calcio

Il gol nel finale di Niclas Fullkrug ha salvato un pareggio per 1-1 con la Spagna mentre la Germania ha quasi mantenuto la sua campagna di Coppa del Mondo in pista allo stadio Al Bayt.

Alvaro Morata era entrato dalla panchina per portare la Spagna in vantaggio all’inizio del secondo tempo, ma Fullkrug, subentrato, ha superato Unai Simon per cambiare l’atmosfera mentre la Germania guadagnava il primo punto della Coppa del Mondo 2022 dopo la clamorosa sconfitta contro il Giappone.

Hansi Flick ha apportato modifiche alla squadra da quella partita e la Germania ha gareggiato bene contro una forte Spagna. Ad Antonio Rudiger è stato annullato un gol per fuorigioco nel primo tempo e Jamal Musiala ha forzato un ottimo stop di Unai Simon nella ripresa.

Morata, introdotto all’inizio del secondo tempo, è riuscito a trovare il traguardo per la Spagna, il suo abile tiro da distanza ravvicinata si è rivelato troppo buono per Manuel Neuer. Ma Fullkrug ha trovato la risposta con un finale feroce dopo il turno di Musiala e la Germania ha chiuso più forte.

La Germania rimane ultima nel Gruppo E ma la situazione poteva essere peggiore. Se il Giappone non avesse perso contro il Costa Rica all’inizio della giornata, la sconfitta contro la Spagna sarebbe stata sufficiente per eliminare i vincitori della Coppa del Mondo 2014 con una partita ancora da giocare.

Questo pareggio significa che la vittoria sul Costa Rica sarebbe sufficiente a meno che il Giappone non ottenga un altro risultato inaspettato contro la Spagna. Per quanto riguarda la squadra di Luis Enrique, non è riuscita a eguagliare la fluidità della vittoria per 7-0 di mercoledì, ma ha un piede negli ottavi di finale.

Cosa significa il risultato?

Questa era una gara dei pesi massimi, l’unica partita della fase a gironi tra due ex vincitori della Coppa del Mondo, e c’erano momenti in cui sembrava così. Entrambe le squadre hanno provato a giocare da dietro. Entrambe le squadre hanno cercato di pressare gli avversari in alto in campo.

Ci sono stati momenti di qualità ma anche errori. La pessima difesa di Niklas Sule per il primo gol ha permesso a Morata di entrare, mentre anche la Spagna ha mostrato vulnerabilità. La lotta per la coerenza sembra essere una caratteristica di questo Mondiale. Solo la Francia ha vinto due partite.

In definitiva, una gara che la mattina del match aveva promesso di decidere molto, in realtà ha deciso poco. La Spagna non ha potuto fare la dichiarazione che la sua talentuosa squadra aveva promesso. La Germania vive per combattere un altro giorno in questa Coppa del Mondo.

Se battono il Costa Rica di due o più gol, passeranno sicuramente alla fase a eliminazione diretta, a meno che il Giappone non batta la Spagna. Un pareggio potrebbe essere sufficiente per il Giappone se la Germania vincesse solo per un gol, quindi andrebbe ai gol segnati seguiti dal record di testa a testa.

Ci vorrebbero alcuni risultati bizzarri per eliminare la Spagna: una sconfitta contro il Giappone di quattro o più gol combinata con una pesante vittoria della Germania. Per il Costa Rica, è leggermente più semplice. Sanno che devono migliorare il risultato del Giappone per progredire.

Giocatore della partita – Alvaro Morata

Il tocco difensivo di Alvaro Morata porta la Spagna sull'1-0
Immagine:
Il tocco abile di Alvaro Morata ha portato la Spagna in vantaggio per 1-0 all’inizio del secondo tempo

A 30 anni è un po’ tardi per Morata per cambiare opinione su di lui. Ora all’Atletico Madrid, il terzo club a riprenderlo per un altro periodo, il consenso sembra essere che sia un attaccante di qualità che tuttavia è appena al di sotto del livello di élite assoluto.

Ma avrà ancora i suoi momenti e questa performance ne ha fornito uno. Una partita iniziata senza attaccanti naturali in campo è stata trasformata da due di loro. Nel caso di Morata, ha fornito la perfetta corsa sul primo palo e un finale delizioso alle spalle di Neuer.

Morata è l’unico vero e proprio attaccante convocato nella rosa della Spagna di Luis Enrique. Segno che l’allenatore intende trovare altre soluzioni. Ma ci sono ancora dei lucchetti che dovrà aprire a Morata. Potrebbe avere un ruolo importante nelle prossime settimane in Qatar.

Il gioco nelle statistiche

  • La Germania non è riuscita a vincere le prime due partite della fase a gironi di un singolo Mondiale per la prima volta nella sua storia.
  • La Spagna ha perso solo tre delle ultime 19 partite nella fase a gironi di un torneo di Coppa del Mondo.
  • La Germania non ha subito reti inviolate in partite ufficiali in otto partite in questo anno solare.
  • Alvaro Morata è diventato solo il terzo giocatore a uscire dalla panchina in ciascuna delle sue prime due presenze in Coppa del Mondo e segnare in entrambe.
  • Niclas Fullkrug ha segnato il primo gol della Germania in Coppa del Mondo da un sostituto dai tempi di Mario Gotze nella finale della Coppa del Mondo 2014 contro l’Argentina.
  • Jordi Alba ha fornito due assist in questa Coppa del Mondo dopo aver fallito in sette partite nei precedenti due tornei.

Altrove ai Mondiali

La domenica è iniziata con un risultato a sorpresa quando il Costa Rica ha sconfitto il Giappone e una giornata di sconvolgimenti è continuata quando il Marocco ha sorpreso la squadra al secondo posto al mondo con una vittoria per 2-0 sul Belgio. Seguì l’eliminazione del Canada dal Gruppo F, battuto 4-1 dalla Croazia nonostante fosse in vantaggio con il suo primo gol in Coppa del Mondo.

Leave a Comment