Perché dobbiamo goderci questa sfida

Frank Lampard crede che la maggiore forza di carattere collettiva dell’Everton sarà cruciale mentre si preparano per un doppio colpo di testa in trasferta contro Tottenham Hotspur e Newcastle United.

Parlando nella sua conferenza stampa pre-partita prima della partita degli Spurs, Lampard ha anche rivelato che il Club è in trattative con il centrocampista in forma Alex Iwobi per un nuovo contratto.

Lo slancio positivo dell’Everton è stato frenato dalla sconfitta per 2-1 contro il Manchester United l’ultima volta, con il risultato che ha posto fine alla serie di sette partite di imbattibilità dei Blues.

Sabato affronteranno un altro severo esame contro il Tottenham, terzo in classifica, prima di una trasferta a Newcastle – attualmente sesto in Premier League – quattro giorni dopo.

Lampard ha detto: “Le persone potrebbero renderci sfavoriti in queste due partite. Lo capisco, perché siamo in trasferta contro due squadre forti. Godiamoci questo e mostriamo cosa possiamo fare.

“Ora siamo in una posizione in cui se prendiamo qualche colpo, dobbiamo tornare più forti.

“Abbiamo preso molti colpi la scorsa stagione quando sono entrato e prima di entrare. Eravamo sul campo in termini di fiducia. Ora vogliamo essere più forti di così mentalmente, come club. Questi giochi sono un grande test per noi.

“Abbiamo molta strada da fare. Stiamo procedendo ma non dobbiamo pensare di essere vicini a dove vogliamo essere perché non lo siamo ancora. Abbiamo lavorato per essere fatto.

“Molti dei grandi elementi sono freschi e nuovi – i nostri quattro difensori, i nostri tre di centrocampo, alcuni giocatori che non hanno giocato molto insieme… Non possiamo aspettarci risposte immediate, ma possiamo progredire ogni giorno e migliorare un po’? È nelle nostre mani”.

Lampard ha spiegato come la profondità del talento nella sua squadra stia guidando gli standard ogni giorno in allenamento, con i giocatori che lottano per un posto nel suo XI titolare.

L’Everton dovrà fare a meno dello squalificato Anthony Gordon per la partita degli Spurs, mentre il quartetto difensivo Nathan Patterson, Mason Holgate, Yerry Mina e Ben Godfrey rimangono indisponibili. Leggi un aggiornamento completo delle notizie sulla squadra qui.

Lampard ha dichiarato: “Ci mancano giocatori, ma sembra che abbiamo una buona concorrenza in molte aree del campo.

“Ciò è stato in parte dovuto al nostro reclutamento e spostamento di giocatori in estate, oltre al lavoro con giocatori che si stanno sviluppando e migliorando.

“Al momento siamo in una posizione decente. Siamo in una posizione più forte”.

La partita di domenica contro il Manchester United ha visto l’Everton pagare due volte per aver ceduto il possesso palla a centrocampo, con la squadra di Erik ten Hag che ha segnato dopo due veloci contrattacchi.

Lampard afferma che l’Everton dovrà essere vigile e disciplinato contro una squadra con punti di forza simili sabato.

“Siamo stati molto chiari all’inizio della partita del Manchester United sul fatto che queste due partite in arrivo erano contro due grandi squadre in contropiede [United and Spurs],” Egli ha detto.

“Nei momenti in cui hai un buon possesso, vuoi avere una struttura che ti consenta di essere sicuro se la palla si ribalta.

“A volte penso che il tipo di palle perse che abbiamo regalato sia molto difficile da difendersi, altrimenti giocheresti solo con 10 giocatori dietro la palla, anche quando sei in possesso palla. Ci sono alcuni elementi in cui vuoi aprirti.

“Ma possiamo essere un po’ più stretti in quei momenti? Di sicuro.”

Franco Lampardo

Se prendiamo qualche colpo, dobbiamo tornare più forti.

Sull’affrontare il tecnico del Tottenham Antonio Conte, Lampard ha aggiunto: “E’ un grande allenatore. Ha avuto grandi successi in carriera. Ha un modo di giocare molto chiaro e definito.

“Il Tottenham è chiaramente ben allenato e ti dà una grande minaccia. Hanno anche giocatori fantastici, ovviamente, e sono un’unità molto, molto buona”.

Il nazionale nigeriano Iwobi è stato probabilmente il miglior giocatore dell’Everton finora in questa stagione e Lampard ha ribadito la sua convinzione che il 26enne sia “attualmente uno dei migliori centrocampisti centrali del campionato”.

Iwobi ha un contratto con i Blues fino a giugno 2024 e Lampard ha sottolineato l’entusiasmo del Club di estendere l’accordo.

“Lo so [Director of Football] Kevin Thelwell sta parlando con la gente di Alex su quel fronte”, ha detto.

“La forma di Alex è stata fantastica. Il suo sviluppo è stato brillante. È tutto il suo lavoro e tutto quello che ho fatto è cercare di supportarlo e magari adattare leggermente la sua posizione.

“Sentivo che sarebbe stato pericoloso nella zona centrale del campo. Probabilmente ha aiutato il fatto di essere un centrocampista e ho capito che alcune delle cose che aveva lui, non avrei voluto andare contro.

“Sentivo che aprire il campo centralmente gli fosse di grande aiuto. Sono stato così felice con lui e credo che, con quello che ha in termini di attributi, ci sia ancora altro in arrivo”.

Quando gli è stato chiesto di nuovo se avrebbe voluto che Iwobi rimanesse all’Everton a lungo termine, Lampard ha risposto: “Di sicuro”.

.

Leave a Comment