Paul Scholes sostiene che il Man United sia il “migliore del resto” dietro il City di Pep Guardiola in questa stagione

Paul Scholes sostiene che il Manchester United sia il “migliore del resto” dietro al City di Pep Guardiola in questa stagione… dopo aver ammesso di essere “veramente preoccupato” che il suo ex club finisse fuori dai primi sei dopo l’umile sconfitta a Brentford

  • Il Manchester United ha perso le prime due partite contro Brighton e Brentford
  • Paul Scholes sentiva che la squadra avrebbe potuto finire fuori dai primi sei dopo quelle partite
  • Tuttavia, da allora hanno vinto cinque delle ultime sei partite di Premier League
  • Scholes ora crede che lo United possa finire al secondo posto dietro al Man City

Paul Scholes crede che il Manchester United potrebbe finire secondo in Premier League in questa stagione, nonostante siano “veramente preoccupati” che i Red Devils finiscano fuori dai primi sei dopo le prime due partite della stagione.

Sotto la guida del nuovo allenatore Erik ten Hag, lo United ha iniziato la stagione nel peggiore dei modi, perdendo 2-1 in casa contro il Brighton prima di essere battuto 4-0 dal Brentford la settimana successiva.

Quei risultati li hanno lasciati tra gli ultimi tre, ma da allora hanno raccolto 15 punti da un possibile 18 per spostarsi a un punto dai primi quattro. Scholes è rimasto colpito dai progressi fatti dal suo ex club e ritiene che potrebbero essere il “migliore del resto” dietro ai campioni in carica del Manchester City in questa stagione.

Paul Scholes pensa che il Manchester United sia in grado di arrivare secondo in Premier League

Quando lo United ha perso contro il Brentford ad agosto, Scholes temeva di poter finire fuori dai primi sei

Quando lo United ha perso contro il Brentford ad agosto, Scholes temeva di poter finire fuori dai primi sei

“Dopo quelle prime due partite, ero davvero preoccupato che non sarebbero finiti tra i primi sei”, ha detto Scholes a BT Sport.

“Ma il modo in cui hanno reagito, vincendo cinque delle ultime sei partite, si sono dati una grande possibilità. Sembrano che potrebbero essere i migliori degli altri (dietro City).

“Penso che abbiano la rosa di giocatori, il che significa che potrebbero esserlo. È ancora molto presto per alcuni di questi giocatori, anche per l’allenatore e il suo staff. Più a lungo andrà avanti, più sarò sicuro di loro che entreranno tra i primi quattro.’

Lo United ha già battuto la capolista Arsenal e il Liverpool di Jurgen Klopp all’Old Trafford in questa stagione, ma è stato riportato con i piedi per terra quando ha perso 6-3 contro il City all’inizio di questo mese.

Dopo aver vinto cinque delle ultime sei partite di campionato, Scholes è ora ottimista su dove la sua ex squadra potrebbe finire in classifica in questa stagione

Dopo aver vinto cinque delle ultime sei partite di campionato, Scholes è ora ottimista su dove la sua ex squadra potrebbe finire in classifica in questa stagione

Owen Hargreaves, che è entrato a far parte di Scholes nello studio BT Sport giovedì, non si aspetta che la squadra di Erik ten Hag si sfiderà per il titolo e ha spiegato quella che secondo lui costituirebbe una stagione di successo per il club.

“Se riescono a finire tra i primi quattro e vincere un trofeo, penso che sia un’ottima stagione d’esordio per Erik ten Hag”, ha aggiunto Hargreaves.

Lo United affronterà un periodo cruciale della sua stagione nelle prossime settimane, con la squadra che ospiterà il Newcastle domenica, che è solo un punto dietro di loro in classifica.

Quindi affronteranno Tottenham e Chelsea nell’arco di tre giorni e quelle partite potrebbero dare un’indicazione più chiara di dove si sta dirigendo la squadra.

Annuncio

.

Leave a Comment