Onyeka affonda City, Moffi, Lookman segna ancora

•Simon anche in porta

•Successo, Akpom afferra gli assist

In quello che è stato l’ultimo fine settimana di azione prima che i giocatori facessero la trasferta in Qatar per la Coppa del Mondo, le stelle nigeriane hanno dipinto i massimi campionati europei di gol, ma rimpiangeranno sicuramente la loro assenza dal Mundial, scrive Anthony Nlebem

Inghilterra

EPL

Frank Onyeka (Brentford)

In quello che sembra essere il più grande shock della giornata, il Brentford di Onyeka ha sbalordito i contendenti al titolo della Premier League Manchester City 2-1 all’Etihad Stadium davanti a 52.786 spettatori.

Onyeka è stato impressionante ed è stato in campo per 87 minuti prima di uscire per Josh Dasilva. Una doppietta di Ivan Toney è stata l’unica cosa necessaria ai Bees per rovinare la squadra di Pep Guardiola City.

Dennis, Awoniyi (Foresta di Nottingham)

Il duo Taiwo Awoniyi ed Emmanuel Dennis è stato vistosamente assente in azione mentre il Nottingham Forest ha lottato duramente per ottenere una vittoria decisiva per 1-0 sul Crystal Palace al City Ground sabato.

Dennis non ha fatto parte della rosa della giornata, mentre il connazionale Awoniyi è stato un sostituto inutilizzato.

Iheanacho, Ndidi (Leicester City)

Kelechi Iheanacho era un sostituto inutilizzato, mentre Wilfred Ndidi è entrato al 55′ per Youri Tielemans quando il Leicester City ha ottenuto una convincente vittoria per 2-0 in casa del West Ham United.

Tielemans ha sbagliato un rigore nel primo tempo, ma i gol di James Maddison e Harvey Barnes hanno portato i Foxes ai tre punti in palio.

Alessio Iwobi (Everton)

Il maestro del centrocampo nigeriano è rimasto in azione per 90 minuti ma non è riuscito a riscattare l’Everton dalla sconfitta per 3-0 contro il Bournemouth al Vitality Stadium.

La sconfitta ha spinto l’Everton al 17° posto della classifica della Premier League, a un punto dalla zona retrocessione.

Dominic Solanke (Bournemouth)

Il giocatore inglese di origini nigeriane è stato un incubo per l’Everton quando sabato il Bournemouth ha battuto i Toffees 3-0 al Vitality Stadium.

Oltre a non segnare, è stata una prestazione completa dell’attaccante, che ha causato ogni sorta di problemi all’Everton davanti al pubblico di casa.

Gio Aribo (Southampton)

Il nazionale nigeriano Aribo ha sostituito Romeo Lavia all’82’ quando il Southampton è stato sopraffatto 3-1 dal Liverpool ad Anfield sabato.

Campionato

Chuba Akpom (Middlesbrough)

L’attaccante nigeriano è stato in azione per l’intera partita ed è stato impressionante quando il Middlesbrough è uscito da un gol in svantaggio e ha ottenuto una vittoria per 2-1 sul Norwich City. Akpom ha dato l’assist per il secondo gol che ha suggellato la vittoria per gli ospiti ai tempi di recupero di Carrow Road.

Francia

Terem Moffi (Lorient)

Il sensazionale attaccante Moffi ha continuato la sua impressionante forma di gol segnando il gol del Lorient al quinto minuto nell’1-1 contro lo Strasburgo di domenica.

Moffi è stato in azione per 90 minuti, ma il suo gol non è bastato quando il Lorient è stato costretto all’1-1 dai padroni di casa, che hanno pareggiato all’86’ con il sostituto Habib Diallo.

Il 23enne è stato la star del Lorient in questa stagione con 10 gol in 14 presenze.

Mosè Simone (Nantes)

L’ala Simon è stata in azione dall’inizio alla fine ed è stato davvero impressionante per il Nantes nel pareggio per 2-2 contro l’Ajaccio in trasferta nella partita di Lique 1 francese giocata domenica allo Stade de la Beaujoire.

I Yellow Canaries hanno guardato in basso e fuori, ma Simon ha trasformato la magia per aiutarli a sigillare un pareggio combattuto, con il pareggio.

Italia

Serie A

Ademola Lookman (Atalanta)

Fin secondo piano Ademola Lookman ha segnato per l’Atalanta, ma il suo gol non è bastato perché è caduta 3-2 contro l’Inter al Gewiss Stadium.

L’Atalanta stava cercando di porre fine alla sua serie di due partite senza vittorie quando ha accolto l’Inter e l’allenatore della Dea Gian Gasperini ha consegnato a Lookman una maglia da titolare. La sua decisione ha fruttato dividendi molto presto quando il nigeriano ha segnato su rigore al 24 ‘.

Tuttavia, Edin Dzeko ha pareggiato per gli ospiti al 36′, prima di aggiungere il secondo al 56′.

Il 25enne è stato in ottima forma ed è stato coinvolto in 10 gol in campionato con l’Atalanta in 15 presenze.

L’ex giocatore del Leicester City ora ha sette gol e tre in Serie A in questa stagione.

La sconfitta significa che l’Atalanta ha perso tre partite di fila in Serie A. Ora siedono sesti sul tavolo.

Victor Osimhen (Napoli)

L’attaccante in forma del Napoli Osimhen ha segnato il suo nono gol stagionale in campionato quando il Partenopei ha dovuto lottare per ottenere una meritata vittoria per 3-2 sull’Udinese di Isaac Success all’interno dello stadio Diego Armando Maradona sabato.

Il 23enne ha segnato di testa il primo gol del Napoli al 15′ prima che gli uomini di Luciano Spalletti portassero in vantaggio 3-0, ma l’Udinese ha recuperato due gol.

Nel frattempo, il colpo di testa di Osimhen ha assicurato che Harry Kane (9) è l’unico attaccante in Europa con più gol di testa. L’attaccante dei Super Eagles ha segnato otto colpi di testa in questa stagione.

La vittoria porta il Napoli a otto punti di vantaggio con 41 punti in 15 partite in testa alla classifica della Serie A italiana.

Successo, Ehizibue (Udinese)

Kingsley Ehizibue è stato in azione per 90 minuti quando l’Udinese ha perso sabato contro la capolista Napoli allo stadio Diego Armando Maradona.

Il nigeriano ha messo a segno una prestazione impressionante mentre gli ospiti hanno cercato di reagire per rubare un punto fuori casa. Il 27enne spera di migliorare il display quando l’azione riprenderà dopo la pausa della Coppa del Mondo.

Nel frattempo, il nazionale nigeriano Isaac Success è entrato in campo come sostituto di Gerard Deulofeu e ha contribuito al primo gol dell’Udinese quando ha dato un passaggio di petto a Ilija Nestorovski al 79′. Il 26enne deve ancora trovare un gol nelle sue 15 presenze con il suo club.

Sempre in cerca di una rimonta, l’Udinese ha afferrato il secondo gol all’82’ e ha continuato a premere per il pareggio, ma non è riuscita a completare la rimonta poiché la partita è finita 3-2 a favore dei padroni di casa. Le Zebrette sono ottave in classifica con 24 punti in 15 partite.

Spagna

Samuel Chukwueze (Coppa Del Rey)

Chukwueze ha ispirato il Villarreal a una convincente vittoria per 9-0 in casa della squadra della lega inferiore, il Santa Amalia, nella partita di Copa Del Rey spagnola di sabato.

Chukwueze ha segnato due volte la rete e ha ulteriormente contribuito con due assist mentre gli Yellow Submarines sono passati alla fase successiva della competizione.

La doppietta è stata la prima doppietta stagionale di Chukwueze e la prima dopo il 5-1 umiliante del Levante nel marzo dello scorso anno.

Germania

Chidera Ejuke (Hertha Berlino)

Ejuke ha continuato la sua siccità con l’Hertha Berlino in Bundesliga in questa stagione, quando la squadra di casa ha perso contro il Colonia 2-0 davanti a oltre 60.000 tifosi allo stadio Olympiastadion.

Il 24enne è entrato al posto di Wilfried Kanga al 69′, ma non ha potuto fare a meno di salvare la situazione poiché Die Alte Dame è stato condannato a una dolorosa sconfitta interna.

Portogallo

Bruno Onyemaechi (Boavista)

Il difensore Onyemaechi è rimasto in azione per il 90° minuto ma non è riuscito a ingabbiare la dilagante forza d’attacco del Porto quando il Boavista è stato umiliato 4-1 in casa all’Estadio do Bessa XXI nella massima serie portoghese.

Onyemaechi ha recentemente ottenuto il suo primo invito ai Super Eagles per l’amichevole contro il Portogallo il 17 novembre.

Eredivisi

Calvin Bassey (Ajax)

Bassey ha ricevuto un ruolo da titolare per l’Ajax nel pareggio per 3-3 contro l’FC Emmen sabato, ma è stato sostituito all’intervallo a causa di un infortunio.

Il difensore si è infortunato al 41′ dell’incontro dopo essere atterrato goffamente, ma è riuscito a resistere fino alla fine dei primi 45 minuti.

Belgio

Raphael Onyedika (Club Brugge)

Il centrocampista dei Super Eagles Onyedika era in azione per il Club Brugge nella prima divisione belga quando la sua squadra è stata costretta a pareggiare 2-2 in casa da un resiliente Royal Antwerp

Il 21enne centrocampista difensivo ha fatto la sua 11esima presenza in campionato da quando è arrivato dal Midtjylland in estate.

Il risultato porta il Brugge al quarto posto in classifica con 33 punti in 17 partite e 10 punti dietro la capolista Genk.

Tacchino

Michael Ologo (İstanbulspor)

Ologo, che gioca come difensore centrale per l’İstanbulspor nel campionato professionistico turco, era in azione domenica quando il club turco ha perso 1-0 in casa.

Il 19enne è stato ammonito al 76′ in quanto la sua squadra ha subito una sconfitta in casa contro l’Hatayspor in trasferta al Necmi Kadioglu Stadyumu domenica.

Ologo ha fatto tre apparizioni con Halkın Takımı in questa stagione.

Leave a Comment