Nielsen Streaming Top 10: “Manifest” regna al primo posto dopo la premiere della quarta stagione su Netflix

“Manifest” torna nella classifica Streaming Top 10 di Nielsen durante il 31 ottobre-nov. 6 finestra di visualizzazione al numero 1 dopo la premiere della stagione 4 su Netflix. Nei primi tre giorni di disponibilità della nuova puntata, la serie ha raccolto 1,37 miliardi di minuti visualizzati.

Come riportato in precedenza, la serie, originariamente trasmessa su NBC, è stata cancellata nel 2018 prima di essere salvata da Netflix. Dopo che le stagioni 1-3 sono state aggiunte a Netflix durante l’estate del 2021, lo streamer ha ripreso il dramma fantasy per una quarta e ultima stagione, la prima parte della quale è stata presentata in anteprima il 4 novembre.

Secondo le misurazioni di Nielsen, tre quarti del pubblico dello spettacolo erano equamente suddivisi tra i gruppi di età 18-34, 35-49 e 50-64 (25% in ciascuno). Inoltre, due terzi del pubblico erano donne.

La stagione 3 di “Love is Blind” è balzata in classifica al secondo posto dopo l’uscita di tre nuovi episodi. La serie di incontri sulla realtà ha raccolto 1,2 miliardi di minuti visualizzati. Con l’uscita del finale di stagione il 9 novembre, si prevede che il finale della serie rimarrà in classifica per almeno un’altra settimana.

Il pickup di Netflix “Inside Man” scala la classifica al terzo posto con 892 milioni di minuti visualizzati. Il dramma interpretato da Stanley Tucci nei panni di un investigatore criminale trasformatosi in killer è uscito sullo streamer il 31 ottobre, più di un mese dopo che lo show è andato in onda su BBC One. Nielsen condivide il pubblico dello spettacolo era composto da una folla più anziana, metà della quale aveva più di 50 anni.

“Cocomelon”, un punto fermo nella classifica dei primi 10 streaming di Nielsen, è arrivato al n. 4 nell’elenco generale e al n. La visualizzazione è stata guidata dal pubblico più multiculturale di qualsiasi titolo nelle liste, con quasi due terzi provenienti da case ispaniche, asiatiche e afroamericane.

Netflix continua a dominare la classifica generale dei primi 10 al quinto posto con “Enola Holmes 2” che ha guadagnato 855 milioni di minuti visualizzati nella sua prima settimana completa di disponibilità. Interpretato da Millie Bobby Brown, il film sequel segue la giovane detective Enola (Brown) mentre affronta il suo primo caso ufficiale. Per risolvere il misterioso caso della scomparsa di una ragazza, chiede aiuto ai suoi amici e al fratello Sherlock (Henry Cavill).

Altrove in classifica c’erano “Guillermo del Toro’s Cabinet of Curiosities” (798 milioni), “From Scratch” (796 milioni), “NCIS” (758 milioni), “The Blacklist” (696 milioni) e “Una mamma per amica” (679 milioni). milioni).

Vale la pena notare che “House of the Dragon” era assente dalle prime 10 classifiche di Nielsen questa settimana dopo il finale di stagione dello show. Così, concludendo la battaglia in streaming tra HBO e “Lord of the Rings: The Rings of Power” di Amazon Prime Video. Per Nielsen, dal momento in cui “House of the Dragon” è uscito il 21 agosto fino alla fine di questo intervallo di misurazione il 6 novembre, le due serie si sono combinate per oltre 18 miliardi di minuti di visualizzazione.

“The Rings of Power” di Amazon Prime Video si è rivelato un po’ carente di capacità di resistenza, con la serie prequel de “Il Signore degli Anelli” che è scesa dalla classifica generale una settimana dopo la messa in onda dell’ottavo e ultimo episodio della sua prima stagione, una settimana durante i quali ha superato 1,1 miliardi di minuti visualizzati.

Consulta le classifiche di streaming Top 10 più recenti di Nielsen di seguito, con i titoli di streaming complessivi per il periodo dal 31 ottobre al 31 novembre. 6 prima, seguiti da titoli originali in streaming, titoli acquisiti e poi film.

blank

blank

blank

Leave a Comment