Nia Archives, Cat Burns e Flo nominati per il premio Brits Rising Star | Premi britannici

Nia Archives, Cat Burns e Flo sono stati nominati per il premio Brits Rising Star. Il premio, precedentemente noto come Critics ‘Choice, ha già portato al successo artisti del calibro di Adele, Florence + the Machine, Sam Smith e la vincitrice dello scorso anno Holly Humberstone.

La produttrice Nia Archives, 23 anni, nata a Bradford e cresciuta a Leeds, è in prima linea nell’attuale revival britannico di jungle e drum’n’bass. Da adolescente infatuata di artisti del calibro di Roni Size, Burial e Roots Manuva, si è trasferita a Manchester dove è stata coinvolta nella scena dei rave e delle feste in casa.

Oggi lavora con la fondamentale etichetta della giungla V Recordings come parte della sua iniziativa EQ50, che mira a portare l’uguaglianza allo storico squilibrio di genere del genere. “Voglio essere quella rappresentazione di generazioni di donne nere nella giungla e nella musica dance”, ha detto a NME all’inizio di quest’anno.

Archivi Nia: 18 anni e oltre – video

Nia Archives ha pubblicato il suo EP di debutto prodotto in camera da letto, Headz Gone West, nell’aprile 2021, e ha ricevuto consensi per il suo ultimo EP, Forbidden Feelingz di quest’anno. “Con il passare degli anni, ogni scena consolidata trova pretendenti per una nuova generazione sotto il suo portico”, ha scritto il critico di Pitchfork Will Pritchard. “Con canzoni come queste – taglienti come il laser, tanto intime e confortanti quanto fresche e allegre – Nia Archives non avrà bisogno di sfondare la porta”.

Della sua nomination ai britannici, la produttrice ha dichiarato in una dichiarazione: “Crescendo e guardandolo in TV, non avrei mai pensato che potesse succedere a qualcuno come me”.

Cat Burns, 22 anni, è una cantautrice di dischi di platino del sud di Londra. Nel 2020, l’ex suonatrice di strada ha pubblicato l’angosciato singolo del bacio d’addio Go, che ha lentamente raggiunto un picco virale su TikTok alla fine del 2021 – dove oggi ha 1,4 milioni di follower – e ha raggiunto la seconda posizione nella Top 40 del Regno Unito questo un anno dopo che Sam Smith si unì a lei per un remix della canzone.

Cat Burns: Vai – video

Quest’anno ha seguito Go con l’EP Emotionally Unavailable e ha supportato Ed Sheeran nella tappa europea del suo tour negli stadi; nel 2023 supporterà Sam Smith dal vivo. È anche nominata come miglior esordiente al Mobos di quest’anno.

“Penso di far parte di un’ondata di artisti LGBTQ+ che stanno incoraggiando gli altri ad essere più aperti”, ha detto Burns a NME quest’anno. “Stiamo cantando di cose più complesse all’interno dei temi dell’amore e delle relazioni, come uscire con qualcuno che non è ancora uscito … Personalmente, voglio aiutare gli artisti queer neri a dire, ‘OK, lasciami dire anche la mia verità. ‘”

In una dichiarazione, ha descritto la nomination come Rising Star come “una cosa importante nella mia lista dei desideri per me quest’anno”.

Flo è il gruppo femminile pop-R&B con sede a Londra composto da Jorja Douglas, Stella Quaresma e Renée Downer, tutte di 20 anni. Si sono formate nel 2021 dopo che Quaresma e Downer si sono incontrate alla scuola Sylvia Young Theatre e hanno trovato Douglas su Instagram. Hanno firmato per la Island Records e hanno ricevuto ampi consensi per il loro singolo di debutto, Cardboard Box, pubblicato questa primavera, così come cofirmate da artisti come Missy Elliott, Brandy and the Sugababes, ai quali sono stati spesso paragonati.

Quest’estate hanno pubblicato il loro EP di debutto, The Lead. “Siamo tutti cresciuti guardando gli inglesi con le nostre mamme e siamo stati ispirati dai gruppi di ragazze e dalle potenti artiste che si sono esibite su quel palco”, hanno detto in una dichiarazione. “I gruppi femminili sono tornati e vogliamo spianare la strada a più artisti per realizzare i loro sogni”.

Tutti e tre gli atti sono anche nominati per il miglior nuovo arrivato ai Mobo Awards di quest’anno, dove Nia Archives è anche in lizza per la prima categoria di miglior atto elettronico/dance.

La rosa dei candidati di Rising Star è selezionata da una giuria invitata di editori, critici, dirigenti di radio e TV musicali insieme a cantautori, produttori e promotori. Il premio è aperto agli artisti britannici che, al 31 ottobre 2022, non hanno avuto un album nella Top 20 del Regno Unito o più di un singolo nella Top 20 del Regno Unito.

I Brit Awards 2023 si terranno l’11 febbraio alla O2 Arena di Londra.

Leave a Comment