Max Verstappen supera Lewis Hamilton

Nella foto sopra: Max Verstappen, Lewis Hamilton e Fernando Alonso.

Il giovane campione della Red Bull è imbattibile anche in banca, con una stima di 60 milioni di dollari di stipendio e bonus quest’anno.


Maxe Verstappen ha già superato Lewis Hamilton in pista, vincendo il campionato piloti di Formula 1 della scorsa stagione in un finale da mangiarsi le unghie. Ora, con un secondo titolo consecutivo conquistato settimane fa, la stella 25enne della Red Bull Racing sta superando il suo rivale Mercedes anche nella corsa finanziaria.

Verstappen è il pilota più pagato di F1 per il 2022 con un totale ante imposte di $ 60 milioni dal suo stipendio e bonus, secondo Forbes stime. Hamilton, che è stato il pilota più redditizio della serie in Forbes’ classifica degli atleti ogni anno dal 2013, scende al secondo posto con una stima di $ 55 milioni.

Fernando Alonso di Alpine, l’ultimo pilota a finire sopra Hamilton nella classifica dei guadagni, quest’anno arriva al terzo posto con una stima di $ 30 milioni, seguito dal compagno di squadra della Red Bull di Verstappen Sergio Pérez ($ 26 milioni) e da Charles Leclerc della Ferrari ($ 23 milioni) .

In tutto, i dieci piloti più pagati della Formula 1 stanno raccogliendo circa 264 milioni di dollari, un aumento del 25% rispetto alle proiezioni del 2021, che sono state generate durante la stagione.

I guadagni di sponsorizzazione sono esclusi da questa classifica, in parte perché la Formula 1 offre poche opportunità di marketing rispetto, ad esempio, al tennis o alla NBA. La maggior parte dei piloti dedica poca attenzione agli accordi al di fuori delle apparizioni che sono tenuti a fare per i loro team e gli sponsor dei loro team, e si ritiene che solo una manciata rastrelli più di $ 1 milione, con il reddito di Hamilton fuori pista fissato a $ 8 milioni e Verstappen è a $ 2 milioni per Forbes’ Elenco 2022 degli atleti più pagati al mondo.

Anche così, i piloti di punta della Formula 1 hanno motivo di credere che i loro giorni di paga continueranno ad aumentare, e non è solo che la serie sta crescendo. Il nuovo limite di budget della F1, introdotto la scorsa stagione, è impostato per limitare la spesa dei team in aree chiave a $ 135 milioni l’anno prossimo, costringendo Mercedes, Ferrari e Red Bull a stravolgere i loro budget dai giorni in cui potevano spendere $ 300 milioni o addirittura $ 400 milioni senza controllo . Ma mentre hanno dovuto ridurre le spese di progettazione e ricerca, la retribuzione del conducente è esclusa dal calcolo del limite di costo, offrendo ai proprietari di team con tasche profonde un elemento pubblicitario su cui possono continuare a investire denaro. Gli addetti ai lavori del settore si aspettano che la ricerca di un vantaggio competitivo all’interno del nuovo modello farà aumentare vertiginosamente la retribuzione dei conducenti nei prossimi anni.

Quindi, mentre Verstappen è finalmente al posto di guida dei guadagni, non è il momento di togliere il piede dall’acceleratore.

I PILOTI PIÙ PAGATI DELLA FORMULA 1 PER IL 2022


#1 • $ 60 milioni

Max Verstappen

Squadra: Red Bull Racing | Nazionalità: Olanda | Età: 25

Stipendio: $ 40 milioni | Bonus: $ 20 milioni

Verstappen, che ha firmato un nuovo lucroso contratto prima della stagione, conclude il 2022 con 15 vittorie in gara, inclusa una vittoria nella finale di domenica ad Abu Dhabi, stabilendo un record di F1 e accumulando un vantaggio di 146 punti nella classifica piloti. Ciò ha aiutato la Red Bull a rivendicare il suo primo campionato costruttori dal 2013 e a porre fine alla serie di otto anni della Mercedes.


#2 • $ 55 milioni

Lewis Hamilton

Squadra: mercedes | Nazionalità: Regno Unito | Età: 37

Stipendio: $ 55 milioni | Bonus: $0

Hamilton, che ha vinto quattro campionati piloti consecutivi dal 2017 al 2020 e ha mancato di poco il quinto l’anno scorso, ha sopportato un 2022 difficile, scendendo al sesto posto in classifica e finendo senza una vittoria per la prima volta nei suoi 16 anni di carriera in Formula 1 . Il suo contratto scade la prossima stagione e questo autunno ha indicato che si aspetta di firmare un nuovo contratto pluriennale con la Mercedes, reprimendo le speculazioni sul suo possibile ritiro. Ogni volta che decide di andarsene, avrà molto da fare per tenerlo occupato. È il fondatore di una squadra di corse fuoristrada chiamata X44 nella serie Extreme E, ha una piccola partecipazione nei Denver Broncos della NFL e ha recentemente lanciato una società di produzione cinematografica e televisiva chiamata Dawn Apollo Films.


#3 • 30 milioni di dollari

Fernando Alonso

Squadra: Alpino | Nazionalità: Spagna | Età: 41

Stipendio: $ 30 milioni | Bonus: $0

Alonso è arrivato al nono posto nella classifica piloti nella sua seconda stagione con Alpine dopo due anni di assenza dallo sport, ma il popolarissimo spagnolo passerà all’Aston Martin per la stagione 2023 per sostituire il ritirato Sebastian Vettel. Alonso avrebbe dovuto affrontare la sua prima sessione di test con il suo nuovo team ad Abu Dhabi dopo il finale di stagione di domenica.


#4 • 26 milioni di dollari

Sergio Perez

Squadra: Red Bull Racing | Nazionalità: città del Messico | Età: 32

Stipendio: $ 10 milioni | Bonus: $ 16 milioni

Pérez è entrato nel finale di stagione a pari merito nella corsa a punti con Charles Leclerc della Ferrari, ma Leclerc lo ha portato al secondo posto ad Abu Dhabi e a tre punti di vantaggio sulla stagione, negando alla Red Bull un 1-2 nella classifica piloti. La sua ottima stagione è stata anche offuscata da un kerfuffle con il suo compagno di squadra Max Verstappen nella penultima gara, il Gran Premio di San Paolo della scorsa settimana. Dopo che Verstappen ha rifiutato un ordine del team Red Bull per far passare Pérez, Pérez, nella sua seconda stagione con la Red Bull, ha risposto alla radio che “mostra chi è veramente”. Pérez ha firmato una proroga di due anni con la squadra a maggio.


#5 • 23 milioni di dollari

Carlo Leclerc

Squadra: Ferrari | Nazionalità: monaco | Età: 25

Stipendio: $ 12 milioni | Bonus: $ 11 milioni

Leclerc ha vinto due delle prime tre gare della stagione ed è arrivato secondo in classifica dopo un duello con Sergio Pérez della Red Bull. Ha firmato fino al 2026 e il presidente della Ferrari John Elkann ha dichiarato pubblicamente che la squadra dovrebbe essere in grado di conquistare un titolo per allora, ma Leclerc sembra avere in mente un lasso di tempo più breve. “Sono molto impaziente”, ha recentemente dichiarato a Motorsport.com. “Mi preparerò e farò tutto il possibile per essere campione del mondo nel 2023”.


#6

Sebastian Vettel

Squadra: Aston Martin | Nazionalità: Germania | Età: 35

Stipendio: $ 15 milioni | Bonus: $ 2 milioni

Vettel, quattro volte campione della serie, si ritira dopo 16 anni in Formula 1. Non vince una gara dal 2019 ma lascia lo sport con 53 vittorie in carriera, il terzo miglior punteggio nella storia, dopo Lewis Hamilton (103) e Michael Schumacher (91).


#6

Daniele Ricciardo

Squadra: McLaren | Nazionalità: Australia | Età: 33

Stipendio: $ 15 milioni | Bonus: $ 2 milioni

Ricciardo è stato firmato con la McLaren fino al 2023, ma la squadra ha risolto il suo contratto ad agosto, lasciandolo senza un passaggio in bassa stagione. Una possibilità dice che potrebbe diventare un pilota di riserva per Mercedes o Red Bull. Ricciardo, una star emergente della docuserie Netflix Guida per sopravviverestarebbe lavorando con Hulu per sviluppare una serie sceneggiata incentrata sulla F1.


#8 • 15 milioni di dollari

Carlo Sainz

Squadra: Ferrari | Nazionalità: Spagna | Età: 28

Stipendio: $ 8 milioni | Bonus: $ 7 milioni

Sainz è sceso al quinto posto nella classifica piloti, ma il suo ottimo inizio di stagione lo ha aiutato a ottenere un’estensione del contratto di due anni ad aprile, mantenendolo alla Ferrari fino al 2024. Ha anche ottenuto la sua prima vittoria in carriera, al Gran Premio di Gran Bretagna nel mese di luglio.


#9 • 11 milioni di dollari

Lando Norris

Squadra: McLaren | Nazionalità: Regno Unito | Età: 23

Stipendio: $ 5 milioni | Bonus: $ 6 milioni

Norris ha fatto un passo avanti nel 2021, conquistando la sua prima pole e quattro podi, e la McLaren lo ha premiato con un’estensione del contratto fino al 2025. È sceso al settimo posto in classifica nel 2022, ma è ancora considerato un giovane talento entusiasmante la prossima stagione, quando farà coppia con il 21enne Oscar Piastri alla McLaren.


#10 • 10 milioni di dollari

giorgio russell

Squadra: mercedes | Nazionalità: Regno Unito | Età: 24

Stipendio: $ 3 milioni | Bonus: $ 7 milioni

Russell ha impressionato nella sua stagione d’esordio con la Mercedes, conquistando la sua prima pole position a luglio e la sua prima vittoria a San Paolo la scorsa settimana. Ciò lo ha aiutato a finire sopra il suo leggendario compagno di squadra Lewis Hamilton nella classifica stagionale, al numero 4.


METODOLOGIA

Con pochi stipendi dei piloti di Formula 1 pubblicamente disponibili, Forbes ha generato le sue stime di compensazione in pista in collaborazione con la collaboratrice di Forbes.com Caroline Reid della società di dati Formula Money. Le stime si basano su documenti finanziari, documenti legali e fughe di notizie, nonché conversazioni con addetti ai lavori del settore e sono arrotondate al milione più vicino. I piloti in genere ricevono uno stipendio base più bonus per i punti segnati o per le vittorie in gara o in campionato, con l’importo che dipende dalle dimensioni della squadra e dall’esperienza del pilota. I compensi fuori pista, comprese le specializzazioni, non sono inclusi in questa classifica. Forbes non detrae tasse o compensi degli agenti.

ALTRO DA FORBES

ALTRO DA FORBESI giocatori più pagati della Coppa del Mondo 2022ALTRO DA FORBESGli agenti sportivi più potenti del 2022: Scott Boras è in un campionato tutto suoALTRO DA FORBESNBA Team Values ​​​​2022: per la prima volta in due decenni, il primo posto va a un franchising che non è Knicks o LakersALTRO DA FORBESI giocatori NHL più pagati del 2022: le giovani stelle stanno sfruttando al massimo la dura realtà dell’hockey

.

Leave a Comment