Little Simz e Knucks condividono il premio per il miglior album come annunciato dai vincitori di Mobo | Musica

Central Cee, PinkPantheress, Knucks e Little Simz hanno vinto i primi premi ai Mobo Awards di quest’anno, la cerimonia annuale che celebra il meglio del talento musicale nero dalla Gran Bretagna e dall’estero. Little Simz e Knucks sono stati incoronati vincitori a pari merito per il premio Album of the Year, rispettivamente per i loro album A volte I Might Be Introvert e Alpha Place; Central Cee ha vinto il premio per il miglior atto maschile, così come il video dell’anno per la sua canzone Doja, mentre PinkPantheress ha vinto il miglior atto femminile. A vincere due premi è stata anche la superstar nigeriana degli afrobeat Burna Boy, che ha portato a casa i trofei per il miglior atto internazionale e il miglior gruppo di musica africana.

La vittoria di Little Simz per l’album dell’anno arriva un anno dopo la sua prima vittoria su Mobo, per il miglior atto femminile, ed è la pietra miliare di un anno che l’ha vista vincere il premio Mercury e, in qualche modo controverso, il premio Brit per il miglior nuovo atto. A volte I Might Be Introvert è il suo quarto album.

Questo è il secondo anno consecutivo che Central Cee ha portato a casa due premi al Mobos; l’anno scorso ha vinto come miglior esordiente e miglior atto di esercitazione. Nel complesso, il 2022 è stato un anno eccezionale per il rapper londinese, con il suo album 23 che ha raggiunto la prima posizione nel Regno Unito e Doja nella Top 10 in sette paesi.

I migliori atti … Central Cee e Pink Pantheress.
I migliori atti … Central Cee e Pink Pantheress.

Altrove durante la cerimonia, il rapper del Derbyshire Bru-C ha vinto il premio come miglior esordiente, Mahalia ha vinto il miglior gruppo R&B/soul e D Double E ha portato a casa il miglior gruppo grime. Inflo – uno dei produttori di A volte I Might Be Introvert, collaboratore del blockbuster di Adele 30 e leader della misteriosa band R&B sperimentale Sault – ha vinto il premio come produttore dell’anno.

La cerimonia di premiazione Mobo di quest’anno è stata ospitata presso l’Ovo Arena Wembley di Londra ed è stata trasmessa in live streaming su YouTube. La cerimonia è stata ospitata dagli YouTuber Chunkz e Yung Filly e ha visto esibizioni del leggendario produttore e leader della band Chic Nile Rodgers, Craig David, Kojey Radical e altri. Rodgers è stato anche insignito di un premio alla carriera, mentre David ha ricevuto un premio per l’eccezionale contributo. La cerimonia di quest’anno ha caratterizzato un tributo a Jamal Edwards MBE, il defunto DJ e fondatore di SBTV, interpretato da Emeli Sandé.

Vincitori Mobo 2022

Miglior atto maschile: Cee centrale
Miglior atto femminile: Pantera Rosa
Disco dell’anno: Knucks-Alpha Pace e Little Simz – A volte potrei essere introverso
Canzone dell’anno: Dreya Mac, Felix The 1st e Finch Fetti – marchio proprio (Baddie)
Miglior esordiente: Bru-C
Video dell’anno: Cee centrale – Doja
Miglior atto R&B/soul: Malia
Miglior atto sporco: RE Doppio E
Miglior gruppo hip-hop: Blocco D Europa
Miglior atto di esercitazione: K-trappola
Miglior atto internazionale: Burna Boy
Migliore interpretazione in un programma TV/film: Kaine Robinson (Kano) nel ruolo di Sully – Top Boy
Miglior personaggio dei media: Nella Rosa
Miglior atto di musica alternativa: Bob Vilan
Miglior spettacolo elettronico/dance: Archivi Nia
Miglior gruppo musicale africano: Burna Boy
Miglior atto gospel: Ancora Shady
Miglior gruppo jazz: Ezra Collective
Miglior atto di musica caraibica: Skillibeng
Miglior produttore: Infl
Premio alla carriera: Nilo Rodgers
Premio contributo eccezionale: Craig David
Premio per aprire la strada: Jamal Edwards MBE

Leave a Comment