Le 3 peggiori prestazioni nella storia della nazione ospitante della Coppa del Mondo FIFA

A meno di una settimana dal Qatar che aprirà la propria Coppa del Mondo contro l’Ecuador, daremo uno sguardo alla storia che sperano di evitare. Ecco tre delle peggiori esibizioni della nazione ospitante che la Coppa del Mondo abbia mai visto.

Al cinquantesimo posto nella classifica mondiale FIFA, i padroni di casa del 2022 hanno affrontato una prospettiva scoraggiante come perdenti in questo torneo. Tuttavia, potrebbero immaginare le loro possibilità di sconvolgere i loro avversari di alto livello Ecuador (44esimo) nella prima partita.

Successivamente, il Senegal al 18° posto e l’Olanda all’ottavo posto affronteranno sfide molto più dure. Quindi, il Qatar potrebbe effettivamente finire in questa lista dopo la Coppa del Mondo invernale.

Ma, per ora, sono al sicuro da questo famigerato pezzo di storia. Giudicheremo gli ex padroni di casa della Coppa del Mondo in base a quanto sono arrivati ​​​​nei rispettivi tornei. Nel caso in cui alcune squadre raggiungano la stessa fase della competizione, la loro prestazione nella fase a gironi le differenzierà.

Quindi, entriamo in esso!

#3: Giappone – 2002

Ok, quindi tecnicamente il Giappone ha ospitato insieme la Coppa del Mondo 2002, ma è stata la peggiore delle due nazioni nel torneo. La Corea del Sud, al contrario, è arrivata fino alle semifinali.

Giocando nel Gruppo H, il Giappone ha iniziato il torneo con un pareggio per 2-2 contro il Belgio. In una partita in cui tutti e quattro i gol sono arrivati ​​nel secondo tempo, il Giappone si è portato in vantaggio per 2-1 prima che Peter van der Heyden trovasse il pareggio per i belgi.

Ma, da qui, la squadra giapponese ha avuto successo nel Gruppo H. Hanno battuto la Russia 1-0 nella loro seconda partita, con il giocatore dell’Arsenal Junichi Inamoto che ha segnato il gol fondamentale.

Video Youtube

Poi, una vittoria per 2-0 sulla Tunisia ha fatto sì che i Samurai Blue finissero primi nel proprio girone. Hidetoshi Nakata, che alcuni potrebbero conoscere dai suoi giorni a Roma e Parma, ha segnato un gol nella vittoria.

Sfortunatamente, gli ottavi di finale si sono rivelati un ponte troppo lontano per il Giappone, probabilmente già superiore. Contro la Turchia nella fase a eliminazione diretta, i padroni di casa hanno subito una straziante sconfitta per 1-0 grazie a un colpo di testa di Umit Davala.

Di conseguenza, la squadra giapponese del 2002 ha eguagliato la peggiore prestazione congiunta di una nazione ospitante nella storia della Coppa del Mondo. La squadra di cui hanno eguagliato il record? America, 1994.

#2: USA – 1994

Non appena l’icona della musica Diana Ross sbagliato un rigore durante la cerimonia di apertura, si poteva dire che questo non sarebbe stato un grande torneo per i padroni di casa, gli Stati Uniti. Questo alla fine si è rivelato essere il caso.

Giocando al coperto al Pontiac Silverdome, l’America ha pareggiato la prima partita contro la Svizzera. Il centrocampista svizzero Georges Bregy ha segnato il primo gol del torneo, poi Eric Wynalda ha pareggiato per gli USA solo cinque minuti dopo. Quindi, almeno l’America aveva segnato nel loro torneo.

In seguito, gli Stati Uniti hanno ottenuto la prima vittoria della loro Coppa del Mondo, ma è stata segnata dalla tragedia. L’America ha battuto la Colombia 2-1 grazie all’autogol di Andres Escobar e alla rete di Ernie Stewart.

La Colombia ha anche segnato una consolazione al 90 ‘con Adolfo Valencia. Mentre gli Stati Uniti erano esultanti, la sconfitta ha effettivamente eliminato la Colombia dal torneo. I colombiani hanno incolpato l’autogol Escobar per l’imbarazzo e il difensore è stato tragicamente assassinato quando è tornato in patria.

L’ultima partita del girone dell’America è stata molto meno drammatica, anche se deludente. Hanno perso 1-0 contro la Romania, che ha raggiunto i quarti di finale nel 1994.

Nonostante la sconfitta, gli Stati Uniti hanno raggiunto gli ottavi di finale. Anche se sono arrivati ​​​​terzi nel gruppo A, l’America si è qualificata come una delle migliori terze classificate di tutti i gironi.

Ma la corsa al torneo americano si è conclusa alla prima fase a eliminazione diretta. Di fronte a un gigante del calcio in Brasile, una vivace prestazione degli Stati Uniti è stata interrotta quando hanno subito una sconfitta per 1-0 contro i futuri vincitori.

A causa della mancata vittoria nel proprio girone, l’America è al di sopra del Giappone 2002 nella peggiore lista delle nazioni ospitanti della Coppa del Mondo. Tuttavia, sono ancora lontani dal numero uno.

#1: Sud Africa – 2010

Bafana bafana! La squadra che ha catturato i cuori di tutto il mondo con uno straordinario gol di apertura purtroppo si presenta come la peggior nazione ospitante nella storia della Coppa del Mondo FIFA.

Così tante persone ricordano il razzo assoluto di Siphiwe Tshabalala nella prima partita del Sudafrica contro il Messico. Ma l’ex difensore del Barcellona Rafael Marquez ha pareggiato per il Messico, rovinando la festa del Sudafrica e guadagnando un pareggio per 1-1.

In seguito, la nazione d’origine ha ricevuto un controllo della realtà per mano dell’Uruguay. La squadra sudamericana ha battuto il Sudafrica 3-0, con una doppietta di Diego Forlan che li ha portati alla vittoria. Un cartellino rosso per il portiere sudafricano Itumeleng Khune si è rivelato uno sfortunato punto di svolta nella partita.

Tuttavia, i primi padroni di casa della Coppa del Mondo in Africa non hanno concluso il loro torneo con delusione. Incredibilmente, il Bafana Bafana ha battuto la Francia, finalista del 2006, per 2-1 nell’ultima partita del girone.

La Francia aveva sopportato un torneo pieno di conflitti all’interno della propria squadra contro l’allenatore Raymond Domenech. Per questo motivo, una squadra francese di cattivo umore ha subito un’espulsione nella partita con i padroni di casa. Yoann Gourcuff ha ricevuto un cartellino rosso per un gomito mentre gareggiava per un colpo di testa.

Ma non toglie nulla al Sudafrica. Erano in vantaggio per 1-0 prima del cartellino rosso, poi hanno raddoppiato grazie a Katlego Mphela. L’ex ala del Chelsea Florent Malouda ha raccolto la consolazione della Francia.

La vittoria ha visto il Sudafrica finire terzo nel Gruppo A, un risultato rispettabile dato il loro status di pesciolino nel calcio internazionale. Ciò non impedisce loro di raccogliere un record poco invidiabile, però.

Sono la prima, e attualmente unica, nazione ospitante della Coppa del Mondo a non uscire dal primo turno, rendendola la peggiore della storia.

Mi dispiace Sud Africa, ma grazie per i ricordi di un torneo iconico.

Credito immagine in primo piano: Getty

Leave a Comment