L’allenatore del Leeds Jesse Marsch è irremovibile sul fatto che vuole rimanere a lungo dopo la sconfitta del Fulham prolunga la serie senza vittorie | Notizie di calcio

L’allenatore del Leeds Jesse Marsch ha difeso con passione le sue credenziali dopo che la sua squadra è stata battuta 3-2 dal Fulham, insistendo sul fatto che rimarrà a Elland Road per “lungo termine”.

Marsch ha ora visto la sua squadra vincere otto partite senza una vittoria in Premier League – e la sconfitta di domenica in casa contro il neopromosso Fulham, dopo aver preso il comando, ha portato il Leeds in zona retrocessione.

I fischi risuonavano a tempo pieno per Elland Road, mescolati a canti di “Cosa sta succedendo?” e “Sack the board”, ma Marsch ha promesso di continuare a Leeds nonostante l’intensa pressione su di lui e Sky Sport Notizie capisce che il Leeds non ha piani immediati per cambiare l’allenatore.

“Capisco la loro frustrazione: siamo tutti su quella barca”, ha detto l’americano quando gli è stato chiesto dei fischi.

Utilizza il browser Chrome per un lettore video più accessibile

LIBERO DA GUARDARE: gli highlights della partita di Premier League tra Leeds United e Fulham

“Sono responsabile del miglioramento di questa squadra. Lavorerò instancabilmente per cercare di aiutarli ad acquisire fiducia, avere soluzioni, mostrare fiducia in loro, sfidarli, rimanere forti e continuare a spingere. Ma io accettare la responsabilità, dobbiamo fare meglio”.

Alla domanda sulle domande sul suo futuro, Marsch ha risposto: “Sono qui a lungo termine. Amo questo club, sto investendo tutto ciò che ho per cercare di migliorarci.

“Abbiamo sempre saputo che il campionato è incredibilmente difficile – non abbiamo mai dato nulla per scontato, anche stando in piedi l’anno scorso. Utilizzeremo la nostra mentalità e il nostro impegno – anche oggi abbiamo spinto fino alla fine – e useremo quel carattere che abbiamo nel gruppo e trovare modi per migliorare”.

Jesse Marsch è sotto pressione al Leeds dopo un'altra partita senza vittorie
Immagine:
Marsch è sotto pressione al Leeds dopo un’altra sconfitta

Perdita “dolorosa e inaccettabile” di Marsch Street

Il Leeds è passato in vantaggio a Elland Road con un colpo di testa di Rodrigo, ma il Fulham ha risposto solo sei minuti dopo in modo simile, con Aleksandar Mitrovic che ha annuito il pareggio dei londinesi occidentali da calcio d’angolo.

La squadra di Marsch ha avuto diverse occasioni per riprendere il comando grazie a Brenden Aaronson, Rodrigo e al sostituto Patrick Bamford, ma è stato il Fulham a completare la svolta con un colpo di testa di Bobby Decordova-Reid a poco meno di 20 minuti dalla fine.

Willian festeggia dopo aver segnato il terzo gol del Fulham contro il Leeds
Immagine:
Willian festeggia dopo aver segnato il terzo gol del Fulham contro il Leeds

Willian ha segnato 3-1 10 minuti dopo, il che ha portato i fan del Leeds a sfogare pubblicamente la loro frustrazione o dirigersi verso le uscite, nonostante Crysencio Summerville ne abbia tirato una indietro per la squadra di casa nei tempi di recupero.

“Non credo che i nostri fan vogliano ascoltare molte analisi tattiche in questo momento”, ha detto Marsch mentre cercava di spiegare il risultato. Abbiamo iniziato bene la partita e dopo il gol sentiamo che inizieremmo a prendere il controllo delle cose.

“Ma troviamo il modo di farci del male e rinunciare agli obiettivi in ​​modi che non pensiamo dovremmo essere – e mettiamo in equilibrio le partite.

Sabato 29 ottobre ore 19:30

Inizio alle 19:45


“Nel secondo tempo, sull’1-1, si vede che la nostra fiducia è al massimo e poi abbiamo regalato la partita.

“Difesa su calcio piazzato, di cui siamo molto orgogliosi. Sono due angoli e una rimessa laterale e non difendiamo abbastanza bene e non siamo pronti per quei momenti. È doloroso e inaccettabile”.

Marcia davvero contro di essa a Leeds

Analisi da Sam Blitz di Sky Sports:

Quattro sconfitte consecutive per il Leeds e nessuna vittoria in otto sotto Jesse Marsch. Tifosi che fischiano, giocatori senza fiducia e gol che volano dalla parte sbagliata. Quanto peggio può andare?

Bene, dai un’occhiata alla lista degli appuntamenti del Leeds e potrebbe essere parecchio. Il prossimo in agenda è il Liverpool il prossimo fine settimana, poi il Bournemouth in casa la settimana successiva. Entrambe le parti della pausa per la Coppa del Mondo sono Tottenham e Manchester City.

Rodrigo Rues ha perso un'occasione contro il Fulham
Immagine:
Rodrigo mostra la sua frustrazione durante la sconfitta del Leeds contro il Fulham

Fatichi a vedere da dove vengono i punti, soprattutto dato che il Bournemouth in casa conterrà molta pressione.

Nelle ultime quattro partite, il Leeds ha ottenuto diversi livelli di prestazioni, ma c’è un denominatore comune.

La squadra di Marsch avrebbe dovuto essere 3-0 contro il Crystal Palace, ma ha buttato via il vantaggio. Il Leeds è stato sfortunato contro l’Arsenal, ma ha regalato ai Gunners il loro vincitore. A Leicester erano abietti, ma mettevano letteralmente i gol nella propria rete, e il Leeds era così aperto che il Fulham avrebbe potuto lasciare Elland Road con un sacco di gol.

Sembra che, indipendentemente da ciò che il Leeds fa ora, non può fare a meno di concedere con i propri mezzi. Once e Mars possono nascondersi dietro l’errore individuale. Quattro partite consecutive? Questo è più che una coincidenza.

Una difesa che perde era la storia del nastro dietro il licenziamento di Marcelo Bielsa – e il suo successore sembra seguire una strada simile.

Leave a Comment