La Francia deve imparare dalla storia, anche i danesi stanno bene con Tunisia e Australia

Nessuno ha bisogno di far crescere i capelli grigi prevedendo i favoriti e gli sfavoriti nel Gruppo D sulla base del fatto che Francia e Danimarca sono classificate nella top 10 della FIFA, mentre Tunisia e Australia sono fuori dalla top 20 ma il calcio non è Matematica.

Le ostilità nel Gruppo D inizieranno il 22 novembre quando la Danimarca affronterà la Tunisia all’Education City Stadium di Al Rayyan.

Francia – Gli azzurri

I Bleus arrivano in Qatar con il fantasma della Coppa del Mondo di Corea/Giappone del 2002 che incombe nelle loro menti. Ma la squadra guidata dall’allenatore Didier Deschamps sarà fuori per evitare una ripetizione di quella difesa abissale del titolo del 1998. A parte questa storia personale, i detentori delle tre edizioni precedenti, Italia nel 2010, Spagna nel 2014 e Germania nel 2018, non sono sopravvissuti alla fase a gironi.

Il talento non è un problema per la Francia, il problema sta nell’incapacità dei giocatori di coniugare il duro lavoro con la loro versatilità. I campioni in carica hanno subito duri colpi con gli infortuni di Paul Pogba e Ngolo Kante, ma i centrocampisti Aurelien Tchouameni ed Eduardo Camavinga dovrebbero diventare maggiorenni in Qatar.

Classifica FIFA: 4

Giocatore da tenere d’occhio

Difficile scegliere tra Karim Benzema e Kylian Mbappe. Il primo ha recentemente vinto il suo primo Pallone d’Oro e dovrebbe portare speranze e aspirazioni francesi dopo l’assenza di quattro anni fa. Mbappe è attualmente considerato il giovane più talentuoso del mondo. Se riescono a rinfoderare l’ego personale e forgiare un obiettivo comune, questa squadra francese potrebbe tornare fino in fondo.

Danimarca – De Rød-Hvide (I biancorossi)

I danesi sono stati una delle squadre sorprendenti della scorsa edizione in Russia, per poi perdere agli ottavi di finale contro la Croazia ai rigori. Hanno sfiorato la gloria agli Europei 2021 arrivando fino alle semifinali nonostante il cuore di Christian Erickson. arresto. È noto che la Danimarca abbia battuto la Francia due volte in quattro mesi in UEFA Nations League.

Eriksen è tornato e tirerà le fila dal centrocampo anche se il tecnico Kasper Hjulmand ha detto a tutti di calmarsi e di non mettere sotto pressione i giocatori. Aspettatevi che Hjulmand mantenga la sua formazione 3-4-3 contro avversari forti e un 4-3-3 più orientato all’attacco contro i deboli.

Classifica FIFA: 10

Giocatore da tenere d’occhio

Un Eriksen sano con il suo gioco di gambe astuto, il servizio immacolato sui calci piazzati e la visione per sbloccare le difese, sarà il talismano per sollevare i danesi in Qatar.

Australia-Calcio

Il fitto programma e la strada accidentata verso la qualificazione degli australiani, che ha visto i Socceroos giocare 20 estenuanti partite che prevedevano due fasi a gironi, un playoff regionale e un playoff intercontinentale, possono logorare qualsiasi squadra.

Pubblicità TEXEM


Non è un risultato da poco che l’Australia abbia tenuto la testa al di sopra del parapetto dell’incredulità mentre l’allenatore Graham Arnold ha continuato a dire a tutti i dubbiosi Thomas a casa che non sarebbero venuti in Qatar per recuperare i numeri.

Classifica FIFA: 38

Giocatore da tenere d’occhio: Ajdin Hrustic

Non guardare oltre il regista 26enne, Hrustic, che ha svolto un ruolo fondamentale nella corsa da favola dell’Eintracht Francoforte che ha visto la squadra tedesca aggiudicarsi il titolo Europa League ultima stagione. Sosterrà le speranze e le aspirazioni dell’Australia in Qatar.

Tunisia – Le aquile di Cartagine

Di tutte le squadre nelle qualificazioni africane, i Carthage Eagles hanno ottenuto un pareggio facile, battendo il Mali su entrambe le gare per prenotare un passaggio in Qatar.

Conosciuta per il suo secolare antecedente di venire alla Coppa del Mondo per recuperare i numeri, la nazione nordafricana deve ancora superare la fase a gironi in cinque presenze di Coppa del Mondo e resta da vedere se riusciranno a dimostrare il contrario in Qatar.

Classifica FIFA: 30

Giocatore da tenere d’occhio: Ellyes Skhiri

Skhiri sarà fondamentale per la campagna tunisina in Qatar. Questo talentuoso giocatore box-to-box si è rivelato un fondamentale ingranaggio difensivo nel cuore del centrocampo tunisino. Ha un’abilità impareggiabile nell’intercettare e vincere le seconde palle, così come gli attacchi di spegnimento. È diventato maggiorenne e non esiste una piattaforma migliore per mostrare i suoi talenti se non la Coppa del Mondo.

Pronostici del gruppo D

La Francia se la vedrà con la Danimarca che non riesce a domare da tempo. Ma i Bleus sceglieranno due vittorie su Australia e Tunisia per emergere con sette punti, mentre la Danimarca ha ottime probabilità di battere Tunisia e Australia e poi dividere il bottino con la Francia. Per quanto riguarda la Tunisia, un’eventuale vittoria contro l’Australia potrebbe vederla uscire con tre punti mentre i Socceroos si rivelerebbero i capro espiatorio del girone.

Partite

22 novembre 2022

16:00 Danimarca-Tunisia

22:00 Francia v Australia

26 novembre 2022

13:00 Tunisia-Australia

19:00 Francia-Danimarca

30 novembre 2022

18:00 Australia v Danimarca

18:00 Tunisia v Francia


Sostieni il giornalismo di integrità e credibilità di PREMIUM TIMES

Il buon giornalismo costa un sacco di soldi. Eppure solo un buon giornalismo può garantire la possibilità di una buona società, una democrazia responsabile e un governo trasparente.

Per continuare ad accedere gratuitamente al miglior giornalismo investigativo del paese, vi chiediamo di prendere in considerazione l’idea di dare un modesto sostegno a questo nobile sforzo.

Contribuendo a PREMIUM TIMES, contribuisci a sostenere un giornalismo di rilevanza e a garantire che rimanga gratuito e disponibile per tutti.

Donare



ANNUNCI DI TESTO: Chiama Willie – +2348098788999




-->



PT Campagna Mag AD

Leave a Comment