Kanye West affronta le polemiche antisemite in mezzo a continue reazioni

Kanye West è stato nei titoli dei giornali per un po’ di tempo a causa di varie polemiche derivanti dai suoi recenti commenti sul Bere Campi podcast. Dopo un massiccio contraccolpo e la perdita di una notevole quantità di affari, West ha finalmente parlato della questione.

Venerdì 21 ottobre, mentre rispondeva ad alcune domande dei giornalisti dopo la partita di basket di sua figlia North West, Kanye ha affermato che il contraccolpo ha solo dimostrato il punto che stava cercando di fare da sempre. Egli ha detto:

“Voglio parlare del commento ebraico, in realtà sta dimostrando il punto esatto che ho espresso. Così tanti attori sono vittime di bullismo dietro le quinte. Quindi hai persino persone come il CEO di Endeavour Ari Emanuel che chiedono alle persone di non fare affari con me. È così che funziona questa città da così tanto tempo. Ti metteranno in muto, cercheranno di metterti in silenzio a tutti i costi.

Il CEO di Endeavour Ari Emanuel, una delle persone più influenti di Hollywood, ha invitato tutte le aziende a tagliare i rapporti commerciali con Kanye West, tra cui Apple, Spotify, Adidas. https://t.co/svRUWGCQQb

La dichiarazione di Kanye West è arrivata dopo che la sua intervista a Fox News con Tucker Carlson è trapelata online. Nell’intervista, è stato sentito condividere opinioni inquietanti sulla comunità ebraica. Commenti simili sono continuati Il negozio, spingendo i produttori del talk show a non mandare in onda l’intervista.

In definitiva, le dichiarazioni del rapper sul Bere Campi podcast gli è valso un ampio divieto sui social media, con molte società, tra cui Balenciaga, che hanno interrotto i legami con lui.


Kanye West risponde al contraccolpo, afferma che essere tolto da Balenciaga è stato “liberatorio”

Tutto questo pasticcio con Kanye West è un ottimo esempio di come le tue parole contano e se hai influenza/piattaforme per parlare di cose, fai attenzione a quello che dici.

Kanye West ha recentemente ricevuto importanti critiche per le sue opinioni antisemite. Mentre tornava dalla partita di basket della figlia maggiore il 21 ottobre, il rapper ha affrontato il contraccolpo che sta affrontando davanti a un gruppo di giornalisti in attesa fuori:

“Penso che le persone cerchino solo di fare punti, capisci cosa sto dicendo? Come l’agente sportivo e produttore Maverick Carter mi ha fatto andare su The Shop della HBO solo per dire: “L’abbiamo portato fuori dallo show”. Poi vado su Drink Champs, poi lo tolgono. Il giorno in cui sono stato portato via dal sito di Balenciaga è stato uno dei giorni più liberatori”.

Mentre parlava di come le grandi aziende stanno tagliando i legami con lui, West ha detto:

“Non si aspettavano che qualcuno avesse la piattaforma… Non è che nessuno abbia paura, hanno paura che noi non abbiamo più paura e noi non abbiamo più paura.”

Durante l’intervista, West ha anche commentato la t-shirt “White Lives Matter” che ha sfoggiato alla settimana della moda di Parigi, cosa che gli è valsa anche molte critiche:

“L’audacia di me, come uomo di colore, ad avere una maglietta “White Lives Matter”. Ho visto bianchi indossare magliette “Black Lives Matter”. Quindi è un po’ di audacia, giusto? schierati se ci pensi davvero”.

Odio in America: ieri il capo di un gruppo di suprematisti bianchi e antisemiti (e i suoi sostenitori) ha lanciato striscioni sui 405 di Los Angeles. Uno striscione diceva: “Kanye ha ragione sugli ebrei”. https://t.co/FQBFIm0WLX

Alla domanda se crede che i media di proprietà dei neri risolveranno il problema delle celebrità “emarginate”, West ha risposto:

“Credo che a questo punto siamo tutti uno. Siamo tutti uno con la razza umana a questo punto… Dobbiamo ottenere la verità prima di poter ottenere l’amore, altrimenti stiamo solo amando le bugie .”

Il rapper ha concluso affermando di rifiutarsi di essere cancellato.


Una rapida occhiata ad alcuni dei controversi commenti di Kanye West

All’inizio di questo mese, il veterano rap NORE, l’ospite del Bere campioni, ha invitato Kanye West per quella che è stata la sua terza apparizione nel podcast. Durante l’episodio, West ha fatto una miriade di commenti infondati, uno dei quali è che George Floyd è stato ucciso da un’overdose di fentanil, piuttosto che dalla polizia.

George Floyd non è morto a causa del fentanil, quella teoria razzista sull’overdose è stata usata per diffamare il suo nome in tribunale. È morto perché Derek Chauvin ha tenuto il ginocchio sul collo di Floyd per nove minuti e mezzo. La famiglia Floyd dovrebbe fare causa a Kanye proprio come le famiglie di Sandy Hook fanno causa ad Alex Jones.

Inoltre, ha anche affermato che la “voce nera” era prevalentemente di proprietà di ebrei a causa del modo in cui tutte le personalità di colore di spicco “sono state firmate per un’etichetta discografica, o hanno un manager ebreo, o sono state firmate per una squadra di basket ebraica, o fare un film su una piattaforma ebraica come la Disney”.

NORE in seguito si è scusato per aver permesso a Kanye di fare tali dichiarazioni sul suo podcast.

George Floyd non è morto a causa del fentanil, quella teoria razzista sull’overdose è stata usata per diffamare il suo nome in tribunale. È morto perché Derek Chauvin ha tenuto il ginocchio sul collo di Floyd per nove minuti e mezzo. La famiglia Floyd dovrebbe fare causa a Kanye proprio come le famiglie di Sandy Hook fanno causa ad Alex Jones.

Kanye è stato anche sul radar dei netizen a causa delle sue varie dichiarazioni in altre interviste. Una di queste interviste è stata con Fox News, in cui Kanye West ha parlato di come avrebbe preferito che i suoi figli sapessero di più su Hanukkah invece di Kwanzaa, perché almeno la festa ebraica avrebbe insegnato loro “ingegneria finanziaria”.

Nella stessa intervista, mentre parlava di Jared Kushner e della sua famiglia ebrea, West ha anche detto:

“Penso solo che sia quello di cui si occupano, è fare soldi.”

West ha detto questo in riferimento a Jared Kushner e alla sua famiglia ebrea.

Kanye West e Candace Owens indossano magliette “White Lives Matter” alla sua sfilata di moda a Parigi. https://t.co/eJekZ8cGhe

All’inizio di questo mese, Kanye West è stato preso di mira per la sua felpa “white lives matter”, che faceva parte della sua linea di moda alla settimana della moda di Parigi.

Link veloci

Altro da Sportskeeda


.

Leave a Comment