Kanye raddoppia le affermazioni antisemite condividendo un FOGLIO DI LAVORO pieno di nomi di dirigenti ebrei

Kanye West ha raddoppiato la sua affermazione antisemita secondo cui gli ebrei controllano i media e Hollywood la scorsa notte quando ha tirato fuori un foglio di calcolo che ha detto contiene i nomi dei dirigenti ebrei che aiutano a gestire i principali marchi dei media.

West, che ora si chiama Ye, si è impegnato con i fotografi per una lunga conversazione venerdì sera, ha rivolto il telefono verso le telecamere per mostrare agli spettatori il numero di ebrei attualmente in posizioni di potere nel campo dei media.

I loro nomi non erano visibili, quindi era impossibile verificare le affermazioni di West. Ha nominato aziende tra cui Disney, Paramount, USA Today e Los Angeles Times tra quelle con membri del personale ebrei che lavorano ai loro livelli più alti.

Le affermazioni di potenti ebrei che controllano le industrie sono un comune tropo antisemita che è stato a lungo utilizzato per alimentare il pregiudizio contro gli ebrei.

Mentre ha parlato con la stampa venerdì, West ha detto che in precedenza non aveva capito di essere antisemita per osservare che molti dei soci in affari con cui lavora e alle sue dipendenze sono ebrei.

“Non mi ero reso conto che fosse antisemita dire hey sai, ho un avvocato ebreo, ho un’etichetta discografica ebrea, ho un appaltatore ebreo”, ha detto dopo aver letto una definizione del termine anti- semitismo.

Quando poi gli è stato chiesto se doveva tornare indietro su alcuni dei suoi commenti, ha tirato fuori l’elenco dei dirigenti e ha iniziato a leggere i nomi delle società in cui sono impiegati dirigenti ebrei.

“I rossi sono i dirigenti che sono ebrei in queste aziende”, ha detto a proposito dell’elenco in cui la maggior parte dei nomi è evidenziata in rosso.

Venerdì West ha mostrato a giornalisti e cameramen un elenco di dirigenti ebrei delle principali società di media che il rapper crede lo stiano prendendo di mira

Le società, che includevano la maggior parte dei principali marchi di media e studi di Hollywood nel mondo, erano principalmente composte da nomi in rosso: individui che, secondo West, sono ebrei

Le società, che includevano la maggior parte dei principali marchi di media e studi di Hollywood nel mondo, erano principalmente composte da nomi in rosso: individui che, secondo West, sono ebrei

Ha detto alla stampa di “aver avuto esperienze (con dirigenti ebrei) in cui si sentiva come se fossi unito a me”.

Ha aggiunto che il suo biasimo de facto nel settore sulla scia dei suoi continui commenti sta “dimostrando effettivamente quello che avevo da dire” – il che significa che i dirigenti ebrei hanno preso la decisione di impedirgli di esercitare determinati tipi di attività e quindi di avere influenza.

West non si è scusato mentre faceva le sue osservazioni, ma ha detto di essere stato “umiliato”. Il furore per le sue osservazioni gli è costato circa 1 miliardo di dollari in affari, inclusa la sua linea di abbigliamento Yeezy di grande successo venduta da Adidas.

La scorsa settimana, il super agente di Hollywood Ari Emmanuel – che è ebreo – ha scritto una lettera diretta ai membri della sua industria, incoraggiandoli a dissociarsi dall’Occidente e a smettere di fare affari con lui.

Più avanti nella conversazione, West ha detto che crede che Dio lo abbia umiliato per essersi vantato spesso della sua ricchezza, gran parte della quale ha perso a causa di accordi di marca sospesi.

Ha inoltre aggiunto che anni fa, quando è stato ricoverato in ospedale per la sua salute mentale, un medico ebreo gli ha diagnosticato erroneamente un disturbo bipolare, ha fatto trapelare la sua presenza in ospedale alla stampa e ha tentato di controllarlo con i farmaci.

West ha rifiutato notoriamente di assumere qualsiasi farmaco stabilizzante dell’umore, nonostante la sua diagnosi.

Ha detto che se un dottore mescolasse una sua pillola, potrebbe finire come Prince – morto per overdose accidentale di fentanil – o Michael Jackson – morto per avvelenamento da anestesia.

West ha rifiutato notoriamente di assumere qualsiasi farmaco stabilizzante dell'umore, nonostante la sua diagnosi

West ha rifiutato notoriamente di assumere qualsiasi farmaco stabilizzante dell’umore, nonostante la sua diagnosi

Balenciaga ha concluso la sua relazione con Kanye ma ha continuato a lavorare con l'ex Kim Kardashian

L'agenzia di West lo lasciò cadere e tutti gli agenti di Hollywood furono incoraggiati a non lavorare con lui dal super agente Ari Emmanuel

Una miriade di marchi di alto profilo ha abbandonato Ye negli ultimi giorni e settimane a causa delle continue polemiche sui suoi post e sproloqui sui social media

All’inizio di questa settimana, Ye ha continuato a difendere la sua posizione antisemita in un’intervista di due ore e 26 minuti con il conduttore del podcast Lex Fridman, uno scienziato informatico russo-americano anch’egli ebreo.

Ye ha incolpato gli ebrei per i suoi problemi di salute mentale e ha affermato che gli ebrei “controllano i media”.

Ha detto a Fridman: “Siamo ancora nell’Olocausto. Un mio amico ebreo ha detto: “Vai a visitare il Museo dell’Olocausto” e la mia risposta è stata, visitiamo il nostro Museo dell’Olocausto: Planned Parenthood.

‘Cinquanta per cento oggi di . . . la morte dei neri oggi è l’aborto.

‘Non è razzismo; è un termine troppo ampio. È il genocidio e il controllo della popolazione in cui ci sono i neri oggi in America, che è promosso dalla musica e dai media che fanno i neri, da cui le etichette discografiche ebraiche vengono ripagate.’

Fridman ha contestato Ye sulla sua affermazione del controllo ebraico dei media e dell’industria.

“Sono cresciuto in Unione Sovietica”, ha detto Fridman.

‘Sono ebreo, parti della mia famiglia sono morte nell’Olocausto della Germania nazista, devo respingere. Quando dici “media ebraici”, c’è l’eco di un dolore che le persone provano.’

Il rapper ha risposto: ‘Stai dicendo che è ridondante, giusto. Se gli ebrei accettassero che sono ebreo, lo ascolterebbero in un modo diverso».

Fridman ha detto: “La cosa giusta è non dire che c’è il controllo ebraico dei media”.

Hai urlato: ‘Non è corretto però! Questa è una fottuta bugia. C’è. E sono venuti e mi hanno preso di mira e hanno dimostrato il punto.’

Ha affermato che il suo disturbo di salute mentale era il risultato di una cospirazione ebraica.

‘C’era un allenatore ebreo che mi ha portato in ospedale e messo dentro [the] premere che sono andato in ospedale. Un medico ebreo che mi ha diagnosticato».

Fridman ha risposto: “Perché continui a dire ebraico?”

Ye ha detto: ‘Perché lo erano. Mi hanno diagnosticato un disturbo bipolare e mi hanno sparato con dei farmaci. Poi mettilo sulla stampa.’

Quanto vale davvero Kanye, che afferma di essere “l’uomo di colore più ricco del mondo”?

Forbes stima che Kanye valga circa $ 2 miliardi, con DailyMail.com che analizza i suoi singoli accordi:

ADIDAS – $ 1,5 trilioni

L’accordo di West con Adidas è stato il fiore all’occhiello della sua fortuna, con vendite che sono salite a $ 1,7 miliardi nel 2020, guadagnandogli $ 191 milioni di royalties.

Forbes stima che l’attività di Yeezy con Adidas valga $ 1,5 miliardi e la società ha confermato che è probabile che perderanno fino a $ 250 milioni del proprio utile netto nel 2022 a causa della scissione.

SPACCO X BALENCIAGA – $ 970 milioni

La sua collezione GAP è stata stimata in circa $ 970 milioni quando l’accordo è stato annunciato nel 2021, ma da allora ha interrotto il suo lavoro con il rivenditore.

I prodotti iniziali sono andati esauriti nel 2021, dopo essere stati annunciati nel giugno 2020, in una partnership che avrebbe dovuto durare dieci anni ma è stata interrotta da West.

GAP faceva anche parte di un accordo tra Yeezy e Balenciaga, con stime che affermavano che avrebbero portato a $ 1 miliardo di vendite previste.

SKIM – $ 160 milioni

West, che ha divorziato da Kim Kardashian nel 2020, rimane un partner in Skims ma non è chiaro quanto guadagni da questo.

In precedenza si era lamentato di possedere il 5% del business, che è stimato in un patrimonio netto di 3,2 miliardi di dollari.

In tal caso, avrebbe una partecipazione di 160 milioni di dollari nella società.

MUSICA – $ 90 milioni

Ha venduto oltre 140 milioni di album in tutto il mondo e i documenti visti da Forbes mostrano che la sua musica registrata e i suoi diritti editoriali valgono almeno $ 90 milioni.

Tra mutui, anticipi e altre passività, Forbes afferma che West deve circa $ 100 milioni.

.

Leave a Comment