Jonny Williams del Galles ha scambiato la League Two per la Coppa del Mondo quest’inverno

Jonny Williams del Galles è stato perfetto da quando ha scambiato la League Two per la Coppa del Mondo quest’inverno, mentre Rob Page si prepara per l’esordio con gli Stati Uniti… e la nazione di casa crede di poter ottenere “qualcosa di speciale” in Qatar

Secondo la legge delle medie, ieri Jonny Williams avrebbe dovuto affrontare Crewe Alexandra in League Two, anche se invece era su un allenatore per il campo di allenamento della Coppa del Mondo del Galles, ricordando con Gareth Bale il viaggio del Campionato Europeo che hanno fatto insieme sei anni fa.

Williams era tormentato dai dubbi e, per sua stessa ammissione, sentiva che la sua testa era “dappertutto dopo” quando si ritrovò fuori dal calcio e un free agent qualche anno fa. Ha dovuto lasciare due divisioni a Swindon Town per ricostruire le cose e tornare in squadra, come uno degli otto sopravvissuti della scuola del 2016.

La storia che il 29enne ha raccontato di come ha conquistato per la prima volta un posto nelle classifiche nazionali – impressionando l’allenatore dell’Under 15 Osian Roberts con una prestazione in una partita di prova tra Galles del Nord e Galles del Sud U15 sotto una pioggia battente – ha rivelato gli stretti margini tra il successo e fallimento.

Jonny Williams spera di fare la sua prima apparizione in assoluto alle finali della Coppa del Mondo questo mese

Jonny Williams spera di fare la sua prima apparizione in assoluto alle finali della Coppa del Mondo questo mese

Il centrocampista ha lasciato il suo scambio per la squadra della League Two Swindon in questa stagione

Il centrocampista ha lasciato il suo scambio per la squadra della League Two Swindon in questa stagione

“Un ragazzino si è rotto una gamba quel giorno e lo ricordo come un terribile infortunio”, ha detto Williams. “Stava piovendo a dirotto su un campo paludoso a Newtown e ricordo di essere tornato in macchina con mio padre. Pensavo di aver fatto tutto bene.’

Williams ha avuto i suoi guai, con una serie di contratti di prestito e un trasferimento al Cardiff City che non ha funzionato, prima di riscoprire il suo amore per lo sport a Swindon. Nessun giocatore ha segnato più gol di club in questa stagione dei suoi sei in 17 partite.

Questa è stata una fonte di libertinaggio tra lui, Bale e gli altri qui fuori. ‘Sono più io che mi tolgo il culo. Diranno solo che è nella League Two!’ Egli ha detto.

Williams simboleggia l’enorme divario tra gli sfondi tra i giocatori stellari della squadra di Rob Page – Bale, Aaron Ramsey e Joe Allen – e le luci minori. Ma lo spirito di corpo è inconfondibile e Bale è quello che li unisce.

Williams ha un buon rapporto con alcuni dei nomi di lusso della squadra; come Gareth Bale

Williams ha un buon rapporto con alcuni dei nomi di lusso della squadra; come Gareth Bale

È la mancanza di elitarismo in lui di cui parlano tutti. Molti di questa squadra ricordano ancora Bale seduto accanto al portiere di riserva Owain Fon Williams, giocatore dell’Inverness Caledonian Thistle e appassionato chitarrista, mentre strimpellava nello spogliatoio dopo una sessione di allenamento nel 2016.

Il Galles non è riuscito a ritrovare lo spirito del 2016 agli Europei della scorsa estate, ma questa prima apparizione ai Mondiali dal 1958 sembra portare con sé la stessa magia di sei anni fa.

“Sento che abbiamo vinto gli Europei, quindi qual è il prossimo passo che possiamo fare”, ha detto il difensore Ben Davies. “Raggiungere la Coppa del Mondo e avere la possibilità di fare qualcosa di speciale, è una sensazione difficile da descrivere”.

L’incognita per Page è ciò che Bale, Ramsey e Allen possono effettivamente offrire quando nessuno degli Holy Trinity della squadra ha giocato molto a calcio in questa stagione.

Allen è apparso solo brevemente in una sessione di allenamento aperta oggi e non giocherà contro gli Stati Uniti, non avendo giocato dal 17 settembre a causa di un infortunio al bicipite femorale.

Ben Davies del Tottenham ha esortato il Galles a realizzare

Ben Davies del Tottenham ha esortato il Galles a realizzare “qualcosa di speciale” durante la trasferta in Qatar

L’allenatore Page ha paragonato l’inclusione di Allen a quella di Joe Ledley che è entrato come sostituto nell’esordio degli Europei 2016 contro la Slovacchia appena 35 giorni dopo essersi rotto un osso alla gamba.

Ma Ledley ieri ha avvertito che la sua situazione era diversa. “Mi hanno scelto quando ero in dubbio, ma avevo più preparazione di Joe”, ha detto il centrocampista, che questa volta sarà in Qatar come sostenitore del Galles.

Williams ha affermato di ritenere che questo sia un gruppo migliore rispetto all’annata 2016 che ha battuto il Belgio nei quarti di finale prima della sconfitta contro il Portogallo. “Sento ancora che la squadra è più forte ora nel suo insieme se guardi la squadra al completo ora”, ha detto. ‘L’abilità di alcuni dei sostituti è molto di più e la concorrenza per alcuni dei posti di partenza è più dura ora.

Williams cercherà di guardare la partita di Swindon a Crewe sull’app ifollow. «L’autobus parte alle sei e mezza e la partita inizia alle sei», disse. “Potremmo aver finito di allenarci per allora e io potrei essere nell’angolo a guardarlo.”

Annuncio

.

Leave a Comment