Il trio francese Paul Pogba, N’Golo Kante e Christopher Nkunku, le leggende del Liverpool Mohamed Salah e Sadio Mane e la stella del Manchester City Erling Haaland

Una serie di giocatori stellari sarà assente dalla Coppa del Mondo in Qatar con molti fan sventrati all’idea di non vedere i loro eroi in azione.

Che sia a causa di un infortunio o della mancata qualificazione del proprio paese, alcuni dei migliori calciatori del mondo non scenderanno in campo in Qatar.

Domenica iniziano i Mondiali in Qatar, ma non ci saranno alcuni fuoriclasse

AFP

Domenica iniziano i Mondiali in Qatar, ma non ci saranno alcuni fuoriclasse

Artisti del calibro di Lionel Messi, Cristiano Ronaldo e Kylian Mbappé gareggeranno tutti per il più grande trofeo del gioco nella nazione del Golfo.

Argentina, Brasile e Inghilterra e i campioni in carica della Francia sono tra i favoriti per la vittoria della Coppa del Mondo.

Ma un paese che non ha alcuna possibilità di vincere è l’Italia, dopo che non è riuscita a qualificarsi solo un anno dopo aver vinto Euro 2020.

Mettendo insieme un XI di partenza che potrebbe probabilmente vincere la Coppa del Mondo composto da quelli persi in Qatar, la squadra di talkSPORT ha vinto 12 titoli di Champions League tra di loro.

Sono incluse tre stelle della Francia, insieme a tre leggende del Liverpool e un difensore inglese.

Ecco come appare la nostra formazione…


Gianluigi Donnarumma – portiere – Italia

Il tiratore del Paris Saint-Germain è stato il protagonista della corsa italiana a Euro 2020, dove ha parato due rigori nella finale vinta ai rigori contro l’Inghilterra.

Ha giocato 22 partite in tutte le competizioni e sarebbe arrivato ai Mondiali in ottima forma avendo finora mantenuto la porta inviolata dieci volte.

Ma la squadra di Roberto Mancini non è riuscita a qualificarsi per il torneo mondiale ed è così che l’Italia ha perso due Mondiali di fila.

La stella dell'Italia Gianluigi Donanrumma è considerato uno dei migliori portieri del mondo

Getty

La stella dell’Italia Gianluigi Donanrumma è considerato uno dei migliori portieri del mondo

Reece James – terzino destro – Inghilterra

Un duro colpo per i Tre Leoni, James non è stato nominato nella squadra di Gareth Southgate a causa del suo infortunio al ginocchio.

L’asso del Chelsea ha rivelato come si sentiva devastato dopo essere stato escluso dopo non essere riuscito a adattarsi abbastanza in tempo.

Sebbene abbia accennato sui social media, si sente offeso per essere stato omesso dopo aver apprezzato un tweet su di lui che si era perso.

L'Inghilterra sarà senza il terzino destro di prima scelta James ai Mondiali

Getty

L’Inghilterra sarà senza il terzino destro di prima scelta James ai Mondiali

Sergio Ramos – difensore centrale – Spagna

Nonostante la Spagna si sia qualificata per il Qatar, l’allenatore Luis Enrique ha sorprendentemente deciso di non convocare Sergio Ramos.

Questo nonostante il 36enne sia in ottima forma per il PSG avendo giocato 20 partite in questa stagione, sette in più rispetto alla scorsa stagione.

Ramos, che ha vinto la Coppa del Mondo 2010 insieme a due Campionati Europei, è il giocatore spagnolo con più presenze di tutti i tempi con 180 presenze.

Ramos ha 180 presenze con la Spagna, ma non le aggiungerà in Qatar

Getty – Collaboratore

Ramos ha 180 presenze con la Spagna, ma non le aggiungerà in Qatar

David Alaba – difensore centrale – Austria

Uno dei migliori difensori della sua generazione, l’asso del Real Madrid Alaba ha vinto dieci Bundesliga, una Liga e tre Champions League.

Ma non è mai apparso in una Coppa del Mondo, con l’ultima apparizione dell’Austria nel 1998.

Il suo ex compagno di squadra del Real Gareth Bale ha eliminato l’Austria dalle qualificazioni nella semifinale dei playoff dopo aver segnato una deliziosa doppietta.

Il difensore del Real Madrid Alaba non è mai apparso ai Mondiali con l'Austria

Getty

Il difensore del Real Madrid Alaba non è mai apparso ai Mondiali con l’Austria

Andy Robertson – terzino sinistro – Scozia

Proprio come l’Austria, la Scozia è uscita dalla semifinale degli spareggi dopo aver perso contro l’Ucraina in estate.

Riconosciuto come uno dei migliori terzini sinistri del mondo, il difensore del Liverpool deve ancora giocare una Coppa del Mondo.

Il terzino sinistro del Liverpool Robertson non ha potuto aiutare la Scozia a qualificarsi per la Coppa del Mondo

Il terzino sinistro del Liverpool Robertson non ha potuto aiutare la Scozia a qualificarsi per la Coppa del Mondo

Paul Pogba – centrocampista – Francia

Un infortunio al ginocchio ha impedito alla stella francese di aiutare i Bleus a difendere il loro titolo mondiale.

Pogba deve ancora presentarsi in questa stagione da quando si è unito alla Juventus a parametro zero dopo aver scaduto il suo contratto con il Manchester United.

Il quattro volte campione di Serie A ha subito il colpo a luglio dopo essersi lacerato il menisco.

Pogba sta ancora recuperando da un infortunio al ginocchio che lo ha tenuto fuori dalla rosa della Francia

Getty

Pogba sta ancora recuperando da un infortunio al ginocchio che lo ha tenuto fuori dalla rosa della Francia

N’Golo Kante – centrocampista – Francia

Proprio come Pogba, l’eroe cult del Chelsea non giocherà alcun ruolo in Qatar a causa di un infortunio al bicipite femorale.

L’ex-Leicester è stato costretto a sottoporsi a un intervento chirurgico con il 31enne per restare fermo fino al 2023.

Non giocava con i Blues dal drammatico pareggio per 2-2 contro il Tottenham ad agosto.

Un infortunio al tendine del ginocchio ha tenuto Kante fuori dai giochi da agosto

AFP

Un infortunio al tendine del ginocchio ha tenuto Kante fuori dai giochi da agosto

Christopher Nkunku – centrocampista offensivo – Francia

A completare il centrocampo c’è un’altra stella della Francia, con Nkunku probabilmente il colpo più duro a causa della sua minaccia di gol dopo essersi infortunato di recente al ginocchio.

In grado di operare anche come centravanti, il 25enne ha segnato 17 gol in sole 23 partite in questa stagione.

Nonostante la sua battuta d’arresto, si ritiene che il Chelsea sia sul punto di assicurarsi i suoi servizi nel 2023.

Nkunku non giocherà ai Mondiali dopo essersi infortunato al ginocchio

AFP

Nkunku non giocherà ai Mondiali dopo essersi infortunato al ginocchio

Mohamed Salah – ala destra – Egitto

Il maestro del Liverpool non ha potuto fare a meno di mandare la sua nazione ai Mondiali consecutivi dopo aver sbagliato il rigore nella sconfitta ai rigori contro Mane negli spareggi.

Salah sarebbe andato al torneo in forma rovente dopo aver segnato 14 gol e cinque assist in questa stagione.

Salah non giocherà ai Mondiali dopo che l'Egitto non è riuscito a qualificarsi

AFP

Salah non giocherà ai Mondiali dopo che l’Egitto non è riuscito a qualificarsi

Sadio Mane – ala sinistra – Senegal

Mane aveva mandato il Senegal in Qatar dopo che il suo rigore vincente aveva eliminato l’Egitto e l’ex compagno di squadra del Liverpool Salah dalla Coppa del Mondo.

Ma per un crudele scherzo del destino, l’attaccante del Bayern Monaco non giocherà alcun ruolo dopo essersi infortunato mentre era in servizio con il club.

Era ancora selezionato per la squadra, che stava progettando di usare gli stregoni nel tentativo di curarlo.

Dopo non essere riuscito a scrollarsi di dosso il colpo, il Senegal ha annunciato all’inizio della settimana come avrebbe perso la Coppa del Mondo.

Mane è stato determinante per portare il Senegal in Qatar, ma non giocherà alcun ruolo nel torneo

AFP

Mane è stato determinante per portare il Senegal in Qatar, ma non giocherà alcun ruolo nel torneo

Erling Haaland – attaccante – Norvegia

Il tiratore del Manchester City è senza dubbio il giocatore di più alto profilo a non essere presente ai Mondiali dopo che la Norvegia non è riuscita a qualificarsi.

Haaland è stato il miglior calciatore europeo in questa stagione, dove è attualmente in testa alla corsa europea della Scarpa d’Oro.

Ha segnato ben 18 gol in Premier League in sole 13 partite nella massima serie inglese.

Haaland è stato in una forma ispirata da quando è arrivato al Manchester City in estate

Getty

Haaland è stato in una forma ispirata da quando è arrivato al Manchester City in estate

Haaland, Salah e Mane sono i migliori XI di giocatori che non parteciperanno ai Mondiali di talkSPORT

Haaland, Salah e Mane sono i migliori XI di giocatori che non parteciperanno ai Mondiali di talkSPORT

talkSPORT Coppa del Mondo 2022 Copertura

talkSPORT offrirà una copertura da parete a parete della Coppa del Mondo 2022

Trasmetteremo in diretta tutte le 64 partite del torneo, con oltre 600 ore di copertura sulla nostra rete.

Puoi sintonizzarti su talkSPORT e talkSPORT 2 tramite il nostro servizio di streaming online gratuito su talkSPORT.com.

talkSPORT è ampiamente disponibile in tutto il Regno Unito tramite radio digitale DAB e su 1089 o 1053 AM.

Puoi anche scaricare l’app talkSPORT o chiedere al tuo smart speaker di riprodurre talkSPORT.

.

Leave a Comment