Il film e la TV letterari che devi trasmettere in streaming a novembre ‹ Hub letterario

Ogni mese, tutti i principali servizi di streaming aggiungono una serie di spettacoli, film e documentari appena acquisiti (o semplicemente nuovi) nelle loro librerie in continua rotazione. Allora, cos’è un lettore dedicato da guardare? Bene, qualunque cosa tu voglia, ovviamente, ma il nome di questo sito Web è Literary Hub, quindi abbiamo una prospettiva. A tal fine, ecco una selezione dei migliori (e più divertenti e cattivi) film letterari e TV in arrivo sui servizi di streaming questo mese. Divertiti.

Il mio poliziotto

Trasmettilo in streaming su: Amazon Prime, 4 novembre
In buona fede letteraria: basato su Il mio poliziotto di Bethan Roberts (2012)

Ragazzi vi piace Harry Styles, giusto? Qui interpreta un poliziotto nel 1957 a Brighton, che sposa Marion, un’insegnante locale, sebbene sia segretamente innamorato di Patrick, un curatore. Sembra una situazione stabile in cui non potrebbe succedere nulla di male! (Per ulteriore aplomb letterario, la storia è basata sulla relazione di EM Forster con il suo stesso poliziotto, Bob Buckingham.)

Strada rialzata

Trasmettilo in streaming su: Apple TV+, 4 novembre
In buona fede letteraria: la sceneggiatura è stata scritta da Ottessa Moshfegh e Luke Goebel insieme a Elizabeth Sanders.

Non c’è niente in particolar modo letterario su questo film, che segue un soldato (Jennifer Lawrence) con una lesione cerebrale traumatica che cerca di ritrovare i suoi piedi a casa, tranne per il fatto che è stato scritto insieme al caro mondo letterario Moshfegh e suo marito Luke Goebel.

collegamenti pericolosi

Trasmettilo in streaming su: Starz, 6 novembre
In buona fede letteraria: basato su collegamenti pericolosi di Choderlos de Laclos (1782)

Il secondo adattamento di questo romanzo classico quest’anno (per non parlare del già perfetto Intenzioni crudeli) viene pubblicizzata come la “storia delle origini” della marchesa de Merteuil e del visconte de Valmont, il che significa che è molto probabile che sia succosa e disastrosa.


La meraviglia

Trasmettilo in streaming su: Netflix, 16 novembre
In buona fede letteraria: basato su La meraviglia di Emma Donoghue (2016)

In cui un’infermiera britannica (Florence Pugh) viene invitata a far visita a una ragazza di 11 anni che apparentemente ha rinunciato al cibo ma ha continuato a prosperare nell’Irlanda del XIX secolo.

Fleishman è nei guai

Trasmettilo in streaming su: Hulu, 17 novembre
In buona fede letteraria: basato su Fleishman è nei guai di Taffy Brodesser-Akner (2019)

Un adattamento perfetto – Jesse Eisenberg, Claire Danes, Lizzy Caplan, l’emoji del bacio dello chef – del romanzo bestseller di Brodesser-Akner su un padre che presto sarà divorziato la cui moglie scompare. Se è divertente la metà del libro, sarà un successo.

Le persone che odiamo al matrimonio

Trasmettilo in streaming su: Prime Video, 18 novembre
In buona fede letteraria: basato su Le persone che odiamo al matrimonio di Grant Ginder (2016)

Mi hai fatto stare con Alison Janney e Kristen Bell a comportarci male insieme. Ad un matrimonio. In Europa!

10 cose che odio di te (1999)
Trasmettilo in streaming su: Prime Video, 1 novembre
In buona fede letteraria: basato su La bisbetica domata di William Shakespeare

Se te lo sei perso su Hulu a settembre, hai un’altra possibilità di immergerti in tutti i cameo letterari di questo classico gioco di Shakespeare degli anni ’90.

Tutti i Harry Potter film (2001-2011)
Trasmettilo in streaming su: HBO Max, 1 novembre
In buona fede letteraria: basato su JK Rowling Harry Potter serie

Se tu (o i tuoi figli) avete bisogno di una pausa mentale di otto film e venti ore.

Adattamento. (2002)
Trasmettilo in streaming su: Hulu, 1 novembre
In buona fede letteraria: basato su Susan Orleans Il ladro di orchidee (1998)

Probabilmente l’adattamento più metaletterario mai girato – con punti extra per Meryl Streep nei panni di Susan Orlean! – e anche una storia piuttosto azzeccata e selvaggia sull’essere una scrittrice.

Giulia e Giulia (2009)
Trasmettilo in streaming su: Hulu, 1 novembre
In buona fede letteraria: basato su La mia vita in Francia di Julia Child (2006), con Alex Prud’homme, e Giulia e Giulia di Julie Powell (2006)

L’ultimo film di Nora Ephron, uno dei primi progetti da blog a libro a film, e una svolta assolutamente perfetta di Meryl Streep (di nuovo, sempre) nei panni di Julia Child: il bacio dello chef.

I vantaggi dell’essere timidi (2012)
Trasmettilo in streaming su: Hulu, 1 novembre
In buona fede letteraria: basato su Stephen Chbosky I vantaggi dell’essere timidi (1999)

Se eri abbastanza giovane da far sembrare questo libro un classico cult underground (direi “ricordate MTV Books?? ma in realtà è tornato), probabilmente eri troppo vecchio per l’adattamento cinematografico, che per qualche ragione è arrivato un bel 13 anni dopo il fatto. Ma quando mai questo ha fermato qualcuno?

Ancora Alice (2014)
Trasmettilo in streaming su: Netflix e Hulu, 1 novembre
In buona fede letteraria: basato su Lisa Genova Ancora Alice (2007)

Julianne Moore ha assolutamente ripulito la categoria Miglior attrice nel 2014 per la sua interpretazione di Alice Howland, una professoressa di linguistica a cui è stato diagnosticato il morbo di Alzheimer ad esordio precoce. (Il libro, tra l’altro, è stato originariamente autopubblicato prima di essere acquisito da Simon & Schuster e trascorso 40 settimane nell’elenco dei bestseller.)

Non sono il tuo negro (2016)
Trasmettilo in streaming su: Hulu, 1 novembre
In buona fede letteraria: un documentario basato sul manoscritto incompiuto di James Baldwin Ricorda questa casa

Un orologio incendiario e un altro che fa riflettere che James Baldwin aveva ragione, e continua ad avere ragione.

Leave a Comment