Il colore dell’anno Pantone 2023 è audace e molto anni ’90

Come

L’autorità mondiale del colore ha parlato e quest’anno il fumo che si è alzato dal conclave di Pantone si è tinto di un rosso intenso e rosato: tutti salutano Viva Magenta, il colore dell’anno 2023 di Pantone.

Il tono carminio “fonde il calore del mondo naturale con le infinite e ricche possibilità dello spazio digitale”, ha dichiarato giovedì durante l’annuncio Elley Cheng, vicepresidente e direttore generale di Pantone. (Il che, purtroppo, in realtà non ha comportato alcun fumo in stile vaticano. Era più come un TED Talk o una rivelazione di un prodotto Apple.)

La decisione di quest’anno, ha affermato Pantone, ha comportato una fusione sperimentale di esperti di tendenze umane e intelligenza artificiale. Dopo che gli umani di Pantone hanno stabilito che Viva Magenta sarebbe stata la loro scelta, i ragazzi della società di design Huge hanno inserito i descrittori di testo della tonalità nel generatore di arte AI Midjourney per creare le immagini che Pantone sta usando per esprimere l’ombra. I partecipanti ad Art Basel Miami potranno “entrare nel Magentaverse” e immergersi nel colore.

Laurie Pressman, vicepresidente del Pantone Color Institute, ha collegato Viva Magenta al modo in cui le nostre vite sono cambiate durante la pandemia di coronavirus. “Rifiutando di fare un passo indietro alla vita che una volta consideravamo normale, o allo status quo, stiamo invece abbracciando l’esperienza che abbiamo avuto… per considerarla un’opportunità per scrivere una nuova narrativa per noi stessi e stabilire un nuova visione “, ha detto durante l’annuncio. “Abbiamo aperto questa porta a un modo di vivere completamente nuovo.”

Tuttavia, nonostante tutti i discorsi su un nuovo momento, Viva Magenta richiama innegabilmente il ritorno di un’estetica degli anni ’90, un naturale seguito alla rinascita dei jeans larghi e delle Dr. Martens. Per un certo sottogruppo di millennials geriatrici, dopotutto, il magenta sarà sempre legato a Lisa Frank, elastici e magliette iper colorate. In effetti, per il perfetto distillato di come potrebbero essere gli anni ’90 nel “Magentaverse”, non guardare oltre un paio di Birkenstock fucsia.

A parte l’intelligenza artificiale e la pandemia, ha affermato Pantone, un’altra grande influenza nella sua scelta è stata la tonalità rossa della cocciniglia, un colorante scarlatto naturale ottenuto polverizzando alcuni insetti squamati. L’annuncio enfatizzava Viva Magenta come simbolo di coraggio, che era una svolta familiare. L’anno scorso, Pantone ha anche affermato che la tonalità scelta ha ispirato il coraggio, dichiarando che la scelta del 2022, un blu pervinca chiamato Very Peri, aveva una “presenza coraggiosa” che “incoraggia l’inventiva e la creatività personali”.

Ma forse hanno parlato troppo presto nel 2022. Perché Viva Magenta fa sembrare Very Peri quasi mite. Mentre Pantone lo descrive come “un equilibrio tra caldo e freddo”, Viva Magenta è decisamente focoso. Ovviamente ora puoi trovare una suite di merchandising all’ombra, dai portachiavi in ​​​​edizione limitata alle scarpe da ginnastica a un cellulare Motorola.

Dal 2000, Pantone ha dichiarato ogni dicembre un colore annuale (o, in alcuni anni, un duo di sfumature). I rosa vibranti hanno già goduto di un momento, come notato nella tendenza del design per la casa Barbiecore e nelle miriadi di sfumature di magenta che hanno recentemente sfilato sulle passerelle. Non vediamo l’ora che arrivi ancora di più la tonalità felice nel nuovo anno.

Leave a Comment