Il Barcellona firmerà due giocatori dopo l’uscita dall’UCL: rapporto

Getty

Xavi guarda il Barcellona contro il Bayern.

Il Barcellona potrebbe aver speso molto in estate, ma potrebbe essere impostato per portare più giocatori quando la finestra di mercato riaprirà a gennaio dopo aver subito più agonia europea.

La squadra di Xavi non è riuscita a uscire dalla fase a gironi di Champions League per la seconda stagione consecutiva mercoledì ed è stata umiliata 3-0 dal Bayern Monaco al Camp Nou.

I catalani stanno già pianificando come reagire e vogliono aggiungere più giocatori alla rosa, secondo Diario Sport. Il presidente del Barcellona Joan Laporta ha già dato il via libera all’idea e vuole un “minimo di due giocatori” nella finestra invernale.

Il Barcellona vuole ingaggiare un centrocampista per sostituire il capitano Sergio Busquets e un terzino destro per rafforzare ulteriormente la rosa di Xavi. Il capitano Busquets è stato oggetto di critiche in questa stagione ed è in scadenza di contratto alla fine della stagione.

Nel frattempo, i catalani sono a corto di opzioni come terzino destro. Il poliedrico veterano Sergi Roberto ha giocato nella posizione in questa stagione, ma ora è fuori per una lussazione alla spalla, mentre Hector Bellerin è arrivato a parametro zero in estate.

Bellerin ha lottato contro il Bayern e ha firmato un contratto di un anno solo quando è arrivato, il che suggerisce che è solo un’opzione di ripiego fino a quando il Barcellona non troverà un altro terzino destro.

Segui il Pesante sulla pagina Facebook del Barcellona per le ultime notizie, rumori e felice!


Il Barcellona firmerà Neves?

Il Barcellona è già stato collegato a una serie di opzioni di centrocampo, ma il nazionale portoghese dei Wolves Ruben Neves sembra essere il giocatore più probabile in arrivo.

Neves ha già parlato della sua ammirazione per il Barcellona e di come non sarebbe in grado di rifiutare una mossa al Camp Nou se i catalani venissero a chiamare, come riportato da Sport Witness.

“Chi non vorrebbe giocare per il Barcellona? Se lo chiedi in generale, tutti i giocatori vogliono giocare per il Barca, uno dei migliori club del mondo”, ha detto. “È un privilegio per me essere associato a questa squadra”.

Il contratto del centrocampista con i Wolves durerà fino al 2024 e si pensa costerà circa 40 milioni di euro. Tuttavia, il Barca potrebbe anche cercare di firmarlo con un prestito iniziale di sei mesi con l’accordo che include un’opzione di acquisto.


Terzino destro ancora un problema

Non è chiaro quale giocatore del Barcellona potrebbe scegliere come terzino destro, ma vale la pena notare che i difensori centrali Ronald Araujo e Jules Kounde hanno entrambi giocato in quella posizione in questa stagione e potrebbero continuare a farlo.

Araujo è attualmente fuori infortunato dopo aver subito un intervento chirurgico a settembre, ma una volta che il nazionale uruguaiano tornerà in piena forma aumenterà le opzioni di difensore centrale del Barca con Kounde, Eric Garcia, Andreas Christensen e Gerard Pique disponibili anche.

Il difensore del Manchester United Diogo Dalot è stato menzionato come una possibile opzione per il Barcellona, ​​ma il nazionale portoghese vorrebbe rimanere all’Old Trafford, secondo il Notiziario serale di Manchester.

Il Barcellona ha tutto il tempo per pianificare la finestra di mercato di gennaio, in particolare con la competizione nazionale che si fermerà all’inizio di novembre per la Coppa del Mondo 2022 in Qatar.

LEGGERE IL PROSSIMO: Il “Mini Messi” del Barcellona batte il record di punteggio di Ansu Fati

.

Leave a Comment