I migliori podcast della settimana: Come morire sullo schermo, secondo le star di Halloween a Stranger Things | Podcast

Scelte della settimana

fare il morto
Ampiamente disponibile, episodi settimanali
“I nostri personaggi preferiti non muoiono mai veramente. Continuano a vivere nei cuori e nelle menti dei fan”, dice Michael Nathanson, che deve sperare che sia vero perché il suo personaggio, l’agente Sam Stein, è stato ucciso in The Punisher della Marvel. Parla alle star di Stranger Things e Halloween di com’è raggiungere l’ultima pagina della sceneggiatura, mentre Amanda Wyss di Nightmare on Elm Street racconta della sua gioia nel finire in un sacco pieno di anguille. Hannah Verdier

Reclamo, raccolto
Ampiamente disponibile, episodi settimanali

Rebecca Lehrer e Amy S Choi (The Mash-Up Americans) e ospiti esperti esplorano molte emozioni nel loro nuovo podcast, incluso il danno causato dal rancore ancestrale. Ma prima affrontano cosa significa soffrire negli Stati Uniti, ponendo la domanda vitale: “Andrà tutto bene?” Dopo ogni episodio inevitabilmente pesante c’è una meditazione rilassante. HV

Daniel Kaluuya, che recita al fianco di Brian Cox e Nicola Couglan in Oliver Twist di Sam Mendes.
Daniel Kaluuya, che recita al fianco di Brian Cox e Nicola Couglan in Oliver Twist di Sam Mendes. Fotografia: Valerie Macon/AFP/Getty Images

Oliver Twist
Audible, tutti gli episodi ora disponibili

Il mondo non ha bisogno di un altro adattamento di Oliver Twist, eppure questa versione in nove parti del classico di Dickens prodotta da Sam Mendes è un’esperienza irresistibilmente cinematografica, con l’astro nascente Emilio Villa-Muhammad nei panni dell’orfano Oliver, Brian Cox nei panni di Fagin, Nicola Coughlan nei panni di Nancy e Daniel Kaluuya nei panni di Bill Sikes. Holly Richardson

Skyline Drive
Ampiamente disponibile, episodi settimanali

Astrologia: utile strumento di previsione o hokum stellato? Questo podcast personale estremamente coinvolgente vede l’ospite Mangesh Hattikudur alle prese con l’argomento, dalla ricerca di scienziati della Nasa amanti dell’astrologia che si rifiutano di parlare con lui sul disco a meno che non perdano il lavoro, al coinvolgimento delle stelle nel matrimonio combinato dei suoi genitori – che ha portato alla sua stessa esistenza ANNO DOMINI

Il Tavistock
Ampiamente disponibile, episodi settimanali

“La clinica più controversa del NHS” è l’argomento di questo podcast ricco di sfumature. Attraverso interviste e analisi, la giornalista Polly Curtis racconta la storia dell’imminente chiusura dell’unico servizio di supporto per le persone con disforia di genere in Inghilterra e Galles e offre spunti mirabilmente chiari. ANNO DOMINI

C’è un podcast per questo

Amanda Seyfried nei panni di Elizabeth Holmes in The Dropout, adattato da un podcast con lo stesso nome.
Amanda Seyfried nei panni di Elizabeth Holmes in The Dropout, adattato da un podcast con lo stesso nome. Fotografia: Beth Dubber/HULU

Questa settimana, Ammar Kalia sceglie cinque dei migliori podcast che sono stati adattati per la TVdalla storia della fondatrice di Theranos Elizabeth Holmes a un mistero di omicidio audio con protagonista Jessica Biel

L’abbandono
La saga della miliardaria biotecnologica e truffatrice condannata Elizabeth Holmes ha tutte le caratteristiche di un perfetto dramma televisivo, caratterizzato da vaste ricchezze, inebrianti lotte di potere e così tanti colpi di scena che sembra quasi troppo scandaloso per essere vero. Il podcast del 2019 della giornalista di ABC News Rebecca Jarvis sulla controversa società di analisi del sangue di Holmes, Theranos, e la sua caduta, fornisce lo sfondo dettagliato dell’omonima miniserie di Elizabeth Meriwether del 2022, con Amanda Seyfried nei panni di Holmes. Sebbene la performance coraggiosa di Seyfried sia altamente guardabile, dai un’occhiata al podcast di Jarvis per ulteriori informazioni sulle motivazioni alla base dell’inganno di Holmes.

Lo strizzacervelli della porta accanto
La serie di podcast ben strutturata di Wondery del 2019 è in parte un vero crimine, in parte un dramma sulle relazioni, incentrato sulla storia del famoso psichiatra dello scrittore Joe Nocera, Isaac “Ike” Herschkopf, che è diventato oggetto di un’indagine pluriennale sulle origini di la sua ricchezza. La storia poliziesca di Nocera che scopre gli abusi decennali che Ike ha inflitto ai suoi pazienti riceve una svolta comica dalle esibizioni di Will Ferrell e Paul Rudd nella successiva serie Apple TV + del 2021 basata sul podcast. Mentre l’adattamento potrebbe presentare troppi cambiamenti tonali – tenuti insieme dalla bizzarra persistenza di Rudd e Ferrell – il podcast di Nocera è una cronologia avvincente di un legame tossico.

L’ora della famiglia di Duncan Trussell
Una delle aggiunte più sperimentali alla pipeline da podcast a TV, la serie animata psichedelica del 2020 The Midnight Gospel prende le trascrizioni dal podcast conversazionale del comico Duncan Trussell Family Hour come base per i suoi episodi antologici. Il podcast di Trussell è un punto di partenza coinvolgente, poiché le sue discussioni ad ampio raggio presentano tutti, dagli esperti di yoga tibetano agli sciamani, che spiegano il significato della vita. Tuttavia, il creatore di Adventure Time, Pendleton Ward, è l’accoppiata perfetta per dare (non) senso animato a queste chat, ambientando il suo programma televisivo in universi alternativi in ​​cui il nostro protagonista Clancy Gilroy “conduce” le interviste spesso profonde.

limetown
Una delle prime offerte dell’ormai defunta piattaforma di streaming Facebook Watch nel 2019, l’adattamento interpretato da Jessica Biel della serie di podcast di Limetown è stato un tentativo ammirevole e polposo di tradurre un mistero di omicidio audio sul piccolo schermo. La serie di podcast originale del 2015, creata da Zack Ackers, regna sovrana, incanalando i cliffhanger soprannaturali di The X Files e la spinta investigativa di spettacoli come Serial per raccontare la storia di una struttura di ricerca immaginaria in cui 300 persone sono misteriosamente scomparse un decennio prima. Tocca alla giornalista della radio pubblica Lia Haddock scoprire la verità, attraverso una litania di orribili scoperte.

Ritorno a casa
Più che il tipico thriller sceneggiato, questa serie del 2016 del gigante dei podcast Gimlet suona come un’esperienza audio coinvolgente, ponendo l’ascoltatore nello spazio mentale frammentato di un assistente sociale che cerca di aiutare i veterani traumatizzati a reintegrarsi nella vita di tutti i giorni come parte di un programma sperimentale. La narrazione ricca di suspense è aiutata da un cast vocale stellato che include artisti del calibro di David Schwimmer e Oscar Isaac, mentre l’adattamento televisivo del 2018 presenta una svolta da star di Julia Roberts. Frenetiche e spesso inquietanti, le oscure correnti sotterranee della versione per il piccolo schermo catturano perfettamente il mistero dell’originale.

Perché non provare…

  • Uno sguardo alle impavide donne guerriere della storia, presentate da Nathalie Emmanuel di Game of Thrones, in War Queens.

  • Un episodio speciale di The Last Bohemians con la pioniera del “recupero creativo” Julia Cameron.

  • Erotismo più oltraggioso nella prima parte del finale di My Dad Wrote a Porno.

Se vuoi leggere la versione completa della newsletter, iscriviti per ricevere Hear Here nella tua casella di posta ogni giovedì

Leave a Comment