Highlights e riepilogo del mercoledì: Bayern, Club Brugge, Napoli, Salah fa la storia e Lewandowski salva il Barcellona | UEFA Champions League

Bayern, Club Brugge e Napoli hanno tutti prenotato un posto negli ottavi di finale di UEFA Champions League con due partite di anticipo, e l’Inter sono passati pochi secondi dall’arrivo prima che il secondo gol di Robert Lewandowski mantenesse vive le prime due speranze del Barcellona. Mohamed Salah è andato meglio, arrivando a segnare la tripletta più veloce della competizione mentre Liverpool, Tottenham, Porto e Marsiglia hanno registrato tutte vittorie importanti.

UEFA.com riassume tutta l’azione.

Chi è fino agli ultimi 16?

Bayern (GER)
Club Brugge (BEL)
Manchester City (ITA)
Napoli (ITA)
Real Madrid (ESP)

Gruppo A

Rangers 1-7 Liverpool

In evidenza: Rangers – Liverpool 1-7

Salah è uscito dalla panchina per segnare la tripletta più veloce di sempre in Champions League mentre i Reds hanno scatenato una rivolta a Glasgow. I padroni di casa sono effettivamente passati in vantaggio quando Scott Arfield ha terminato una bella mossa di squadra, ma Roberto Firmino ha pareggiato e dopo l’intervallo è stato tutto Liverpool. Firmino infila un cross di Joe Gomez prima di tirare su Darwin Núñez per il terzo. Questo è stato il tocco finale di Darwin quando è stato sostituito da Salah, che ha debitamente segnato tre gol in una sfumatura in sei minuti. Harvey Elliott ha aggiunto un settimo posto alla fine.

Keystat: I tre gol di Salah sono arrivati ​​nell’arco di sei minuti e 12 secondi, battendo la tripletta di Bafétimbi Gomis in otto minuti in un’altra vittoria per 7-1 nel 2011, per il Lione alla Dinamo.
26/10: Napoli – Rangers (21:00), Ajax – Liverpool (21:00)

Napoli-Ajax 4-2

Highlights: Napoli-Ajax 4-2

La squadra italiana si è dimostrata ancora una volta troppo forte per l’Ajax, dato che due gol nei primi 16 minuti di Hirving Lozano e Giacomo Raspadori li hanno portati sulla strada per la quarta vittoria nel Gruppo A. Gli ospiti si sono dati battaglia con un colpo di testa di Davy Klaassen che dimezza lo svantaggio e poi, dopo che l’effervescente Khvicha Kvaratskhelia ha ripristinato il cuscinetto dal dischetto, il rigore nel finale di Steven Bergwijn ha segnato brevemente il 3-2. Il sostituto Victor Osimhen ha finalmente eliminato l’Ajax mentre il Napoli ha segnato il progresso.

Keystat: Finora il Napoli ha segnato 17 gol in quattro partite, già il record più alto di sempre in una campagna di Champions League e solo otto in meno rispetto al record del Paris 2017/18.
26/10: Napoli – Rangers (21:00), Ajax – Liverpool (21:00)

Gruppo B

Leverkusen-Oporto 0-3

Highlights: Leverkusen – Porto 0-3

Medhi Taremi ha segnato due rigori nel secondo tempo quando il Porto ha trionfato sul Leverkusen di Xabi Alonso. I Dragons hanno sbloccato la situazione dopo appena sei minuti quando Galeno ha controllato un passaggio superbo del portiere Diogo Costa, si è abbattuto in porta e ha sparato nell’angolo inferiore. Dall’altra parte Costa ha parato un rigore di Karem Demirbay, mentre Amine Adli ha segnato il pareggio per fallo di mano. Dopo l’intervallo due rigori di Taremi – entrambi per falli su Galeno – siglano il traguardo per gli ospiti.

Keystat: Il Leverkusen non ha segnato in sei delle ultime nove partite di Champions League.
26/10: Club Brugge vs Porto (18:45), Atlético vs Leverkusen (21:00)

Atletico-Club Brugge 0-0

Highlights: Atlético – Club Brugge 0-0

Il portiere Simon Mignolet è stato l’eroe del Club Brugge con una pressione persistente per qualificarsi per la fase a eliminazione diretta con due partite di anticipo. Mignolet ha negato più volte ad Antoine Griezmann e Ángel Correa, assicurandosi la quarta porta inviolata consecutiva nel Gruppo B grazie alle sensazionali parate nel finale di Matheus Cunha e Álvaro Morata. Il centrocampista Kamal Sowah ha ricevuto il secondo cartellino giallo a otto minuti dalla fine, ma il Blauw-Zwart ha resistito.

Keystat: Il Club Brugge ha raggiunto gli ottavi di finale per la prima volta in dieci tentativi, diventando solo il secondo club belga a farlo dopo il Gent nel 2015/16.
26/10: Club Brugge vs Porto (18:45), Atlético vs Leverkusen (21:00)

Gruppo C

Pilsen-Bayern 2-4

Highlights: Pilsen-Bayern 2-4

Quattro gol in 35 minuti del primo tempo suggellano efficacemente il passaggio del Bayern alla fase a eliminazione diretta. Sadio Mané ha portato gli ospiti in vantaggio all’inizio e Thomas Müller ha subito sfruttato il secondo. Leon Goretzka ha aggiunto una doppietta, la prima un finale travolgente e la seconda un chip calmo sul portiere, mentre il Bayern ha preso il pieno controllo. Adam Vlkanova e Jan Kliment hanno segnato nel secondo tempo per sollevare i tifosi del Pilsen, ma la serata è stata del Bayern.

Keystat: Il Bayern ha allungato la sua serie di imbattibilità nella fase a gironi di Champions League raggiungendo il record di 32 partite.
26/10: Inter-Pilsen (18:45), Barcellona-Bayern (21:00)

Barcellona-Inter 3-3

Highlights: Barcellona-Inter 3-3

Lewandowski ha segnato due pareggi nel finale per mantenere vive le prime due speranze del Barcellona. Dopo che Edin Džeko ha colpito nella fase iniziale la traversa degli ospiti, il Barça è andato in vantaggio con Ousmane Dembélé prima dell’intervallo. Nicolò Barella e Lautaro Martínez hanno ottenuto risultati clinici prima che Lewandowski perforasse a otto minuti dalla fine. Robin Gosens ha ripristinato il vantaggio dell’Inter all’89’, ei nerazzurri erano a pochi secondi dal passaggio al Bayern negli ottavi quando Lewandowski ha pareggiato ancora due minuti di recupero.

Keystat: Il gol di Martínez è stato il primo nella fase a gironi dal novembre 2020, quando ha segnato la rete contro il Real Madrid.
26/10: Inter-Pilsen (18:45), Barcellona-Bayern (21:00)

Gruppo D

Sporting CP – Marsiglia 0-2

Highlights: Sporting CP – Marsiglia 0-2

Il Marsiglia ha sfruttato appieno quando lo Sporting CP ha chiuso con nove uomini a Lisbona. In un primo tempo straordinario Ricardo Esgaio è stato ammonito due volte in tre minuti, la seconda per aver subito un rigore che Matteo Guendouzi ha travolto. Alexis Sánchez ha sfruttato in un secondo e ogni debole speranza casalinga di un miracolo è svanita quando Pedro Gonçalves ha ricevuto due cartellini gialli nel giro di pochi secondi. Senza un punto dopo due partite, il Marsiglia è ora alla pari con gli avversari.

Keystat: La prima porta inviolata del Marsiglia in 19 partite di Champions League ha contribuito a porre fine a una sequenza di nove sconfitte in trasferta nella competizione.
26/10: Tottenham v Sporting CP (21:00), Francoforte v Marsiglia (21:00)

Tottenham-Francoforte 3-2

Highlights: Tottenham – Francoforte 3-2

Heung-Min Son ha segnato due gol in una prestazione brillante quando il Tottenham è arrivato in rimonta battendo il Francoforte in dieci uomini e passando in testa a un Gruppo D congestionato. Daichi Kamada ha sfruttato il Francoforte in vantaggio, ma Son presto ha guidato un superbo passaggio di Harry Kane. Kane ha vinto e segnato un rigore con una corsa di guida prima che Son segnasse il gol della partita con un tiro al volo che si schiantava. Tuta viene quindi espulsa, ma in un frenetico ultimo minuto Faride Alidou colpisce di testa in angolo e Kane sbaglia un altro tiro dal dischetto.

Keystat: Kane e Son hanno segnato 50 gol in tutte le competizioni con il Tottenham, con Kane che ha assistito Son 24 volte e Son che ha restituito il favore in 26 occasioni.
26/10: Tottenham v Sporting CP (21:00), Francoforte v Marsiglia (21:00)

Leave a Comment