Harvey Weinstein è tornato in tribunale con l’accusa di stupro e aggressione sessuale: tutto ciò che devi sapere sul processo | Entità e notizie sulle arti

Harvey Weinstein deve affrontare quattro accuse di stupro e altre sette accuse di aggressione sessuale a Los Angeles.

Le dichiarazioni di apertura del caso dovrebbero iniziare oggi.

Le accuse sono le ultime di una lunga serie di accuse contro il magnate del cinema caduto in disgrazia – precedentemente considerato un re di Hollywood e uno dei produttori più premiati della storia.

Il 70enne sta già prestando servizio 23 anni di carcere in California per stupro e aggressione sessuale dopo essere stato condannato a New York nel 2020.

Ecco tutti i dettagli sul suo ultimo caso giudiziario.

Di cosa è stato accusato Weinstein?

Weinstein è accusato di 11 capi di imputazione per stupro e aggressione sessuale contro cinque donne a Los Angeles e Beverley Hills tra il 2004 e il 2013.

Si è dichiarato non colpevole delle accuse.

Se condannato per tutti gli 11 capi di imputazione, Weinstein potrebbe essere condannato fino a 140 anni di carcere.

Chi sono gli accusatori di Weinstein?

La regista e attrice di documentari Jennifer Siebel Newsom è una delle cinque donne che accusano Weinstein.

È apparsa in piccoli ruoli in dozzine di film e programmi televisivi tra il 2002 e il 2011 e ha recentemente diretto documentari incentrati sul genere, tra cui The Great American Lie e Fair Play. È sposata con il governatore della California Gavin Newsom.

Inizialmente ha scritto della sua esperienza con Weinstein in un saggio del 2017 sull’Huffington Post, ma all’epoca ha rivelato pochi dettagli.

Immagine:
Jennifer Siebel Newsom

L’avvocato della signora Newsom, Elizabeth Fegan, ha dichiarato: “Come molte altre donne, la mia cliente è stata aggredita sessualmente da Harvey Weinstein durante un presunto incontro di lavoro che si è rivelato una trappola.

“Ha intenzione di testimoniare al suo processo per cercare un po’ di giustizia per le sopravvissute e come parte del lavoro della sua vita per migliorare la vita delle donne”.

Le altre quattro donne rimarranno anonime e daranno prova come Jane Doe.

La maggior parte dei presunti incidenti, come quello della signora Newsom, sono avvenuti con il pretesto di incontri di lavoro in hotel di lusso a Beverly Hills e Los Angeles, che Weinstein ha utilizzato come sede in California durante la stagione dei premi e durante tutto l’anno.

Si dice che quattro dei presunti attacchi siano avvenuti durante la settimana degli Oscar 2013, quando i film di successo di Weinstein Silver Linings Playbook e Django Unchained hanno portato a casa numerose statuette.

Il produttore cinematografico Harvey Weinstein arriva al tribunale penale di New York per il suo processo di aggressione sessuale nel quartiere Manhattan di New York City, New York, USA, il 5 febbraio 2020. REUTERS/Lucas Jackson
Immagine:
Weinstein è stato raffigurato con un deambulatore durante il suo precedente processo

Chi sono i testimoni?

L’elenco dei testimoni iniziale conteneva oltre 270 nomi, anche se si prevede che l’elenco finale contenga meno della metà di quel numero. L’elenco non è stato reso pubblico.

Una testimone, Barbara Schneeweiss, una produttrice di Project Runway e di altri programmi televisivi, era presente in tribunale e un giudice le ha detto che era di turno per entrare in qualsiasi momento.

Ai giurati è stata inoltre fornita una lunga lista di nomi di testimoni nel prossimo processo, compresi quelli degli accusatori, per determinare se hanno qualche collegamento con loro.

Leggi di più:
Harvey Weinstein: La caduta del re di Hollywood

L’accusa potrà anche presentare come prova parti della condanna di Weinstein a New York per stupro e aggressione sessuale.

Un potenziale testimone contro Weinstein è l’attore e regista di Hollywood Mel Gibson dopo che un giudice ha stabilito che può testimoniare.

I pubblici ministeri affermano che Gibson, che ha vinto un Oscar per aver diretto Braveheart, era amico di uno degli accusatori.

Il giudice della Corte Superiore di Los Angeles Lisa Lench ha stabilito che Gibson potrebbe testimoniare su ciò che l’amico gli ha detto su Weinstein, anche se il giudice ha detto che potrebbe cambiare idea a seconda della testimonianza dell’amico.

Ci sarà una giuria?

È un processo con giuria e sono stati selezionati 12 giurati – nove uomini e tre donne.

Sembrano avere in gran parte un’età compresa tra i 40 ei 70 anni. Alcuni sembrano essere più vecchi di così, e un uomo sembra avere tra i 20 ei 20 anni.

Dieci giurati supplenti assisteranno anche per l’intera durata del processo, pronti a intervenire e sostituire una qualsiasi delle 12 giurie, nel caso qualcuno non fosse in grado di prestare servizio.

Sono stati scelti da un pool di 225 potenziali giurati, i quali hanno compilato un lungo questionario.

Resta inteso che conteneva domande, tra cui quanta copertura mediatica di Weinstein avevano visto e se ne avessero ricavato opinioni.

C’era anche una domanda su una legge della California che afferma che la sola testimonianza di una vittima di aggressione sessuale può essere una prova sufficiente per condannare se un giurato ci crede.

Harvey Weinstein è stato ritenuto colpevole di stupro e aggressione sessuale
Immagine:
Weinstein al suo processo del 2020 a New York

Cosa è successo durante il processo a New York del 2020?

Weinstein sta attualmente scontando una pena detentiva di 23 anni in California, dopo essere stato estradato lì in seguito alla sua condanna nel marzo 2020 per aver aggredito l’assistente di produzione Mimi Haleyi nel suo appartamento nel 2006 e per lo stupro di terzo grado di Jessica Mann nel 2013.

Attualmente lo è facendo appello a queste convinzioni.

Durante un processo storico, più di 100 donnetra cui famose attrici come Gwyneth Paltrow, Salma Hayek e Uma Thurman, Weinstein è stata accusata di cattiva condotta sessuale che risale a decenni fa, alimentando il movimento #MeToo contro abusi e molestie sessuali.

È stato assolto dall’accusa di stupro di primo grado e due capi di imputazione per aggressione sessuale predatoria risalenti agli anni ’90.

Prima della sua estradizione in California, stava scontando la pena presso il Wende Correctional Facility di Buffalo, New York, una prigione di massima sicurezza.

Weinstein nel suo periodo di massimo splendore, raffigurato su un tappeto rosso nel 2015
Immagine:
Weinstein nel suo periodo di massimo splendore, raffigurato su un tappeto rosso nel 2015

In che modo Weinstein è caduto in disgrazia?

Harvey Weinstein era una volta il re di Hollywood, un uomo con il potere di creare e distruggere carriere nei film.

Ma nell’ottobre 2017, in rapporti del New York Times e del New Yorker, il produttore premio Oscar è stato accusato di cattiva condotta sessuale da un certo numero di donne. È stato anche accusato di aver raggiunto insediamenti per tacere le storie.

Nei mesi successivi, altre dozzine di donne si sono fatte avanti per denunciare episodi di stupro, aggressione sessuale e molestie da parte di Weinstein risalenti a decenni fa.

Le indagini della polizia sulle accuse si estendevano da Los Angeles a New York e Londra.

Weinstein ha ammesso che il suo comportamento aveva “causato molto dolore”, ma ha costantemente negato tutte le accuse sessuali mosse contro di lui.

Nel settembre 2020, Weinstein è stato privato della sua CBE in seguito alla sua condanna.

Numerosi altri riconoscimenti conferiti a Weinstein durante la sua carriera, inclusa la prestigiosa Legion d’Onore francese, sono stati revocati da quando sono emerse per la prima volta le accuse contro di lui.

Il pluripremiato premio Oscar, responsabile di blockbuster tra cui Pulp Fiction, The English Patient, Good Will Hunting, Gangs Of New York e Shakespeare In Love, è stato espulso dall’Accademia nel 2017.

In precedenza avevano nominato il suo lavoro per 341 premi, guadagnandosi 81 statuette negli ultimi 26 anni.

Leave a Comment