Gumball 3000: il raduno automobilistico più stravagante del mondo si dirige verso il deserto

Dubai (CNN) — Il Gumball 3000 è uno dei raduni automobilistici più esclusivi, ostentati e stravaganti del mondo: un viaggio su strada per celebrità e ricchi che raccoglie anche fondi per enti di beneficenza giovanili.

Fondato dall’uomo d’affari britannico ed ex pilota automobilistico Maximillion Cooper, l’evento condivide il nome con “The Gumball Rally”, una commedia del 1976 su una corsa illegale da costa a costa negli Stati Uniti. È stato ospitato da oltre 50 paesi, toccando luoghi diversi come New York, Ibiza, Bucarest, Mykonos, Istanbul, Shanghai e Osaka.

La corsa inaugurale si è tenuta nel 1999, partendo da Londra, e hanno visto la partecipazione di celebrità tra cui la modella Kate Moss e la cantante Kylie Minogue. “Era una visione allora”, dice Cooper, che è stato in grado di sfruttare i suoi contatti di alto profilo sia dal mondo della moda che da quello delle corse, e negli anni successivi ha attratto artisti del calibro del pilota di F1 Lewis Hamilton, gli attori David Hasselhoff e Matthew McConaughey, i musicisti Xzibit e Usher e la leggenda dello skateboard Tony Hawk.

Per la sua 23a edizione, l’evento è sbarcato a Dubai, per la prima volta in Medio Oriente. “Ne abbiamo parlato probabilmente nell’ultimo decennio”, afferma Cooper. “La regione si sta aprendo, accogliendo molti eventi sportivi, musicali e culturali diversi ed è bello farne parte”.

Maximillion Cooper (a destra) e sua moglie, la rapper vincitrice del Grammy Award Eve, che hanno sventolato la bandiera di partenza a Dubai.

Maximillion Cooper (a destra) e sua moglie, la rapper vincitrice del Grammy Award Eve, che hanno sventolato la bandiera di partenza a Dubai.

Dipartimento Media di Gumball 3000

Una nuova strada

Le auto, tra cui Lamborghini, Ferrari e una Bugatti Divo, sono partite dal Burj Park, con la bandiera di partenza sventolata dalla moglie di Cooper, la rapper vincitrice di Grammy Eve. Il percorso porterà i piloti attraverso l’Oman, prima di tornare negli Emirati Arabi Uniti, terminando il 18 novembre in tempo per il weekend di gara di Formula Uno ad Abu Dhabi.

Gli autisti raccolgono fondi per la Fondazione Gumball 3000, che li distribuisce a progetti che offrono ai giovani svantaggiati maggiori opportunità educative e ricreative. Avendo percorso lui stesso questa strada alcune volte, Cooper crede di introdurre molti conducenti di Gumball nella regione più ampia.

“Portare persone ricche, influenti e ben viaggiate in posti nuovi è fantastico”, dice. Tra i piloti ci sono lo YouTuber britannico Yung Filly e il rapper marocchino-americano French Montana, che si è esibito alla festa di lancio il 12 novembre, e dovrebbe esibirsi di nuovo il 19 novembre, una volta terminato il rally.

La prima volta che Gumballer Yung Filly guida questa Lamborghini Urus.

La prima volta che Gumballer Yung Filly guida questa Lamborghini Urus.

Dipartimento Media di Gumball 3000

Donne al volante

Hanan Mazouzi Sobati è una delle poche donne al volante dell’evento. In qualità di fondatrice dell’Arabian Gazelles, il primo club di proprietari di supercar di sole donne a Dubai, Sobati guiderà un’Alfa Romeo Stelvio per il Purple Team, che comprende nove piloti provenienti da Emirati Arabi Uniti e Oman.

Pilota di rally esperta, è abituata a eventi che misurano i tempi dei conducenti a punti di controllo specifici. Gumball 3000, invece, è completamente diverso. “È più un tour divertente per incontrare davvero e legare oltre sei giorni di guida con appassionati di tutto il mondo”, afferma.

Per Cooper è proprio questo l’evento. “Ogni anno riunisce un fantastico gruppo di persone”, afferma. “È in costante crescita quella rete.”

.

Leave a Comment