Giovanni van Bronckhorst esonerato dai Rangers: cosa ha contribuito alla partenza dell’olandese da Ibrox? | Notizie di calcio

L’esonero di Giovanni van Bronckhorst era forse inevitabile dopo il pareggio dei Rangers a St Mirren due settimane fa.

Con il club che deve affrontare un compito arduo per rivedere i nove punti di vantaggio del Celtic nella Premiership scozzese e nessun calcio europeo da aspettarsi dopo la pausa della Coppa del Mondo dopo una dolorosa campagna di Champions League, i Rangers sono alla ricerca di un nuovo allenatore.

Chiunque subentri avrà molto a cui pensare prima che i Rangers tornino in azione contro Hibernian in diretta su Sky Sport il 15 dicembre.

Qui, Kris Boyd analizza cosa è andato storto per i Rangers e l’olandese…

Regressione del reclutamento

GLASGOW, SCOZIA - 21 NOVEMBRE: Il nuovo manager dei Rangers Giovanni van Bronckhorst (a sinistra) con il direttore del calcio Ross Wilson durante una partita semifinale della Premier Sports Cup tra Rangers e Hibernian all'Hampden Park, il 21 novembre 2021, a Glasgow, Scozia. (Foto di Craig Williamson/Gruppo SNS)
Immagine:
Giovanni van Bronckhorst ha detto di aver lavorato con il direttore sportivo dei Rangers Ross Wilson sugli obiettivi di trasferimento

I Rangers stavano cavalcando la cresta dell’onda verso l’estate e c’era l’opportunità di costruire su cose per portare avanti il ​​​​club.

Tuttavia, l’attività svolta non era al livello che mi aspettavo. Era chiaro che c’era bisogno di tre o quattro giocatori che entrassero in quell’XI iniziale, e mentre i soldi sono stati spesi, non penso che siano stati spesi abbastanza bene.

Affari estivi dei Rangers

Ben Davis – Liverpool

Ridvan Yilmaz – Besiktas

Rabbi Matondo – FC Schalke 04

Antonio Colak – PAOK Salonicco

Tom Lawrence – Derby

Malik Tillman – Bayern Monaco (prestito)

John Souttar – Cuori

Penso che quando spendi le somme di denaro che hanno fatto i Rangers, deve essere per giocatori che hanno la garanzia di avere un impatto e colpire il terreno correndo: non possono essere una scommessa.

Ridvan Yilmaz è costato qualche milione e non si è avvicinato alla squadra per i primi due mesi e anche da allora è entrato e uscito. Ben Davies ha anche richiesto un compenso notevole e non è stato uno su cui Van Bronckhorst avrebbe potuto fare appello ogni settimana.

NAPOLI, ITALIA - 26 OTTOBRE: Rangers' Ridvan Yilmaz sembra sconsolato durante una partita della UEFA Champions League tra Napoli e Rangers allo stadio Diego Armando Maradona, il 26 ottobre 2022, a Napoli, Italia. (Foto di Craig Foy/Gruppo SNS)
Immagine:
Ridvan Yilmaz è stato il settimo e ultimo acquisto estivo dei Rangers a luglio

Con un giocatore come John Souttar, i Rangers sapevano che gli infortuni potevano essere un problema, quindi non dovrebbe sorprendere che a volte siano stati corti in difesa.

Ci sono ancora punti interrogativi anche su Rabbi Matondo e mentre Malik Tillman ha mostrato cosa può fare a lampi, non è stato abbastanza coerente.

L’infortunio di Tom Lawrence è stato sfortunato, ma se la vista dall’interno è la sua assenza è la ragione per cui le cose non stanno andando bene, allora ci sono problemi più grandi che avevo immaginato all’inizio.

Solo Antonio Colak è entrato e ha prodotto al livello richiesto, ma non dimentichiamo che è stato chiamato per spingere Alfredo Morelos, non per essere l’attaccante numero uno dei Rangers.

Utilizza il browser Chrome per un video player più accessibile

Colak ha segnato 14 gol in tutte le competizioni da quando è entrato a far parte dei Rangers

Le prossime due finestre di trasferimento sono due delle più grandi nella storia dei Rangers. È in arrivo un periodo cruciale ed è fondamentale che le persone coinvolte imparino da ciò che è accaduto.

La risposta non è più rafforzare la squadra, è necessario apportare aggiunte che miglioreranno l’XI titolare.

Ci sono alcune chiamate monumentali da fare e assolutamente nessun margine di errore. C’è anche bisogno di una seria pianificazione per la prossima stagione, visto il numero di giocatori negli ultimi sei mesi dei loro accordi attuali.

blank

Molte persone hanno parlato di Allan McGregor, Scott Arfield e Steven Davis quando hanno ottenuto nuovi affari, ma Giovanni è tornato da loro più e più volte, quindi ti dice tutto ciò che devi sapere e che è stato un buon affare.

Andare avanti per un’altra stagione potrebbe essere un passo troppo avanti per alcuni e quando guardi al numero di giocatori che potrebbero andarsene, i giocatori dovranno entrare.

Penso che il team di reclutamento farà il proprio lavoro, ma dovrà essere molto meglio, non c’è dubbio.

imbarazzo europeo

I Rangers hanno registrato la peggiore campagna nella storia della Champions League
Immagine:
I Rangers hanno registrato la peggiore campagna nella storia della Champions League

Quando torni ad agosto e i Rangers battono il PSV per qualificarsi alla fase a gironi della Champions League, è stato un enorme passo avanti per il club.

Avrebbe rafforzato la fiducia all’interno della squadra, sapendo di poter competere in Europa, dopo quella corsa alla finale di Europa League sotto Van Bronckhorst.

Tuttavia, il modo di quelle sei sconfitte nella fase a gironi indubbiamente non ha aiutato e avrebbe spazzato via tutta quella positività.

Mo Salah è uscito dalla panchina e ha segnato una tripletta nel secondo tempo per il Liverpool ai Rangers in Champions League
Immagine:
Mo Salah ha licenziato il Liverpool per una vittoria per 7-1 sui Rangers a Ibrox mentre la squadra di Van Bronckhorst ha perso ogni partita

I giocatori hanno avuto un’intaccatura nella loro fiducia perché è quello che succede quando perdi pesantemente le partite.

Non dobbiamo dimenticare il livello di qualità, in particolare Liverpool e Napoli, erano un livello superiore a quello che hanno affrontato la scorsa stagione. Anche l’Ajax, che ha portato uno dei migliori giocatori dei Rangers all’epoca, Calvin Bassey, in un affare del valore di poco meno di 23 milioni di sterline, mostra quanto sia stato grande il passo avanti.

Tuttavia, c’è un modo per perdere le partite e quando subisci 22 gol in sei sconfitte, questo non fa che aumentare la pressione e la frustrazione dei tifosi.

La frustrazione dei tifosi

PERTH, SCOZIA - 06 NOVEMBRE: I fan dei Rangers sono raffigurati mentre la squadra lascia lo stadio dopo la partita durante una partita di premiership tra St Johnstone e Rangers al McDiarmid Park, il 06 novembre 2022, a Perth, Scozia. (Foto di Ross MacDonald/Gruppo SNS)
Immagine:
Nelle ultime settimane i fan hanno espresso la loro frustrazione nei confronti dei giocatori e di Van Bronckhorst

In un club come i Rangers, i tifosi si aspettano che tu vinca ogni partita. Tuttavia, se ciò non accade, richiederanno comunque un certo livello di prestazioni.

Quando guardi cosa stava succedendo in Europa e poi più recentemente in campionato, era chiaro che i tifosi non avevano ottenuto quello che volevano.

I Rangers hanno avuto tutti gli elogi l’anno scorso e quest’anno hanno dovuto fare i conti con persone critiche. Fa parte dell’essere in una grande squadra di calcio se le cose non vanno bene, ma non credo che l’abbiano gestita bene.

Se i tifosi si voltano e non sono contenti, so per esperienza passata che è estremamente difficile riconquistarli a meno che non ci sia un cambiamento.

09/12/06 SPL.RANGERS v HIBS (3-0).IBROX - GLASOW .Rangers manager Paul Le Guen
Immagine:
Solo Paul Le Guen e Pedro Caixinha hanno avuto un periodo più breve come allenatore dei Rangers rispetto a Van Bronckhorst

È un film in cui sono stato quando ero al club sotto Paul Le Guen. Non sto confrontando i giocatori o lo staff tecnico tra adesso e allora, ma piuttosto quello che è successo quando le cose sono andate in peggio.

L’unica opzione era cambiare. Giovanni sapeva quali erano le richieste quando tornava nel club per cui giocava e non si può nascondere il fatto che le prestazioni non sono state all’altezza degli standard che i fan si aspettavano.

Impatto sulle lesioni

GLASGOW, SCOZIA - 12 OTTOBRE: Rangers' I giocatori Ianis Hagi (L) e John Souttar durante una partita della UEFA Champions League tra Rangers e Liverpool all'Ibrox Stadium, il 12 ottobre 2022, a Glasgow, in Scozia. (Foto di Alan Harvey/Gruppo SNS)
Immagine:
Ianis Hagi (a sinistra) è stato un assente a lungo termine a causa di un infortunio, mentre John Souttar ha fatto solo un inizio di campionato da quando è arrivato

Non c’è dubbio che a volte Van Bronckhorst non sia stato in grado di chiamare il suo XI preferito a causa di infortuni.

Prima di quel pareggio contro il St Mirren era senza giocatori del calibro di Ridvan Yilmaz, Ben Davies e Antonio Colak.

Poi ci sono gli assenti di lunga data come Filip Helander, Connor Goldson, John Souttar, Ianis Hagi, Nnamdi Ofoborh, Alex Lowry, Tom Lawrence, Fashion Sakala e Kemar Roofe.

Utilizza il browser Chrome per un video player più accessibile

Guardiamo indietro ad alcuni degli alti e bassi del tempo di Giovanni van Bronckhorst alla guida dei Rangers

La mancanza di giocatori di quel calibro ovviamente avrà un impatto sul modo in cui ha impostato la sua squadra e forse ha avuto un impatto sullo stile di gioco.

Ho una certa simpatia per Van Bronckhorst. A livello nazionale, ha perso solo contro due squadre – Celtic e St Johnstone – ed è stato bravissimo vincendo la Coppa di Scozia la scorsa stagione e raggiungendo la finale di Europa League.

Quando il livello delle prestazioni è diminuito, per un po’ i risultati sono stati ancora buoni, ma quando anche i risultati sono diminuiti, il problema è diventato molto più grande.

I Rangers non sembrano in forma come lo erano la scorsa stagione e con il numero di infortuni, forse è necessario porsi delle domande su cosa succederà in quel reparto in futuro.

Segui i Rangers con Sky Sport

Segui tutte le partite dei Rangers nella Premiership scozzese di questa stagione con i nostri live blog sul sito Web e sull’app di Sky Sports e guarda i momenti salienti della partita gratuitamente.

Vuoi i Rangers più recenti? Aggiungi ai segnalibri il nostro Pagina delle notizie sui Rangersguardare Infissi dei Rangers e Gli ultimi risultati dei Rangersguarda Gol e video dei Rangerstenere traccia del Classifica della Premier League scozzese e guarda quali giochi dei Rangers stanno arrivando in diretta su Sky Sport.

Ottieni tutto questo e molto altro, comprese le notifiche inviate direttamente al tuo telefono, scaricando il App Sky Risultati sportivi e impostare i Rangers come la tua squadra preferita.

Leave a Comment