Gareth Bale e Rob Page si sono affrettati a chiudere qualsiasi spettacolo politico prima dell’enorme scontro con l’Iran

Raramente, se non mai, le domande sulla protesta hanno dominato la prefazione a una partita di Coppa del Mondo così tanto come quando Iran e Galles si sono messi a parlare di uno scontro su cui si basa così tanto per entrambi i paesi.

Guardare l’allenatore iraniano Carlos Queiroz confrontarsi con un giornalista della BBC Persia che aveva sollevato un problema del genere ha rivelato che la sua patina di calma sull’argomento era sottile come un tessuto, nonostante un’impressionante mezz’ora da statista discutendo su come la sua squadra può lasciarsi alle spalle l’incubo dell’Inghilterra .

‘Le grandi squadre sanno rimbalzare. Ciò che è importante è il giorno dopo e il giorno dopo,’ ha detto.

Gareth Bale e Rob Page hanno risposto a più domande sulle proteste nella loro conferenza stampa

Gareth Bale e Rob Page hanno risposto a più domande sulle proteste nella loro conferenza stampa

Anche Gareth Bale e Rob Page hanno messo in campo diverse domande sulla protesta, e sebbene la calma e la sfida di classe del Galles al divieto totale del Qatar sugli arcobaleni abbia lasciato l’Inghilterra dietro di loro, entrambi si sono mantenuti fermamente decisi a non creare uno spettacolo o una saga.

Hanno dato la sensazione che l’esperienza della Germania mercoledì – coprendosi la bocca per protestare per la foto della squadra prima di perdere contro il Giappone – abbia mostrato come i gesti possano tornare a morderti.

Bale ha detto: “Quando una squadra cerca di fare qualcosa e il risultato non va per il verso giusto, viene criticata per non essersi concentrata sul calcio”.

Page ha affermato che la questione dei tifosi gallesi che hanno confiscato i cappelli a secchiello arcobaleno prima della partita di lunedì contro gli Stati Uniti era nelle mani del governo gallese.

Il Galles affronterà l'Iran nella seconda partita del girone dopo aver pareggiato lunedì contro gli Stati Uniti

Il Galles affronterà l’Iran nella seconda partita del girone dopo aver pareggiato lunedì contro gli Stati Uniti

Bale ha segnato un rigore all'82esimo minuto dello scontro del Galles con gli Stati Uniti per ottenere un pareggio per 1-1

Bale ha segnato un rigore all’82esimo minuto dello scontro del Galles con gli Stati Uniti per ottenere un pareggio per 1-1

Le azioni hanno parlato più forte delle parole, con bandiere d’angolo color arcobaleno presso il campo di allenamento dell’Al Saad Sports Club della squadra. Il FAW ha detto giovedì che i cappelli non sarebbero stati vietati all’interno di nessuno stadio della Coppa del Mondo ora.

Bale ha controllato l’orologio prima di sedersi per parlare e hai sentito che lui, più di chiunque altro, stava chiudendo i baracconi. Ha persino interpretato una domanda sulla vittoria del Galles nel girone come una trappola esplosiva. «So che stai cercando di farmi dire qualcosa sull’Inghilterra» disse.

Gli ex hanno lanciato le granate. Sven Goran Eriksson ha dichiarato che la panchina dell’Inghilterra era “migliore della maggior parte dei giocatori del Galles”. Il Galles potrebbe ribattere che più telespettatori britannici hanno guardato la partita contro gli Stati Uniti lunedì rispetto a quella dell’Inghilterra contro l’Iran: da 9,4 milioni a 7,4 milioni.

Page e Bale si sono mantenuti fermamente decisi a non creare uno spettacolo secondario dalla loro conferenza stampa

Page e Bale si sono mantenuti fermamente decisi a non creare uno spettacolo secondario dalla loro conferenza stampa

Entrambi hanno dato la sensazione che l'esperienza della Germania di questa settimana — coprendosi la bocca in segno di protesta per la foto della squadra prima di perdere contro il Giappone — abbia mostrato come i gesti possano tornare a morderti

Entrambi hanno dato la sensazione che l’esperienza della Germania di questa settimana — coprendosi la bocca in segno di protesta per la foto della squadra prima di perdere contro il Giappone — abbia mostrato come i gesti possano tornare a morderti

Ma il diritto di vantarsi può aspettare fino a quando le due nazioni non si scontreranno martedì. C’è una purezza in questa occasione, con il calcio d’inizio mattutino nel Regno Unito che ha portato molte scuole gallesi a sospendere le lezioni e consentire agli alunni di guardare la squadra.

“Se fossi uno degli insegnanti, lascerei che tutti guardassero la partita”, sorrise Bale. «Spero che lo facciano. Penso che, come ho già detto, sia un momento storico.

‘Alcune delle scuole e dei genitori di bambini che conosco tutti vogliono guardare la partita, ma non vogliono toglierli dalla scuola. Quindi penso che molte scuole metteranno il gioco per incoraggiarci e sostenerci. Forse sarà un po’ una lezione di storia».

La buona notizia è che Joe Allen ha superato un fitness test ed è in lizza, non avendo giocato per due mesi. La sua capacità di rompere le linee è stata gravemente persa contro gli Stati Uniti.

Queiroz era frustrato dal fatto che un giornalista della BBC Persia avesse chiesto all'attaccante Mehdi Taremi delle proteste nel paese per i diritti delle donne, dopo la morte della giovane donna Mahsa Amini la scorsa settimana

Queiroz era frustrato dal fatto che un giornalista della BBC Persia avesse chiesto all’attaccante Mehdi Taremi delle proteste nel paese per i diritti delle donne, dopo la morte della giovane donna Mahsa Amini la scorsa settimana

Iniziare venerdì sembra una grande richiesta, soprattutto perché è tutto o niente – l’ultima crociata – per molti di questa generazione del Galles. Allen arriverà prima, piuttosto che dopo, tuttavia, se il Galles sta lottando per abbattere l’Iran.

“Spero che possa entrare o iniziare e farà ciò che Joe Allen sa fare meglio, e coprire ogni filo d’erba”, ha detto Bale. “Speriamo che abbia ancora qualche chilometro da percorrere.”

Questo è un atto di equilibrio per Page, che probabilmente manterrà la formazione che ha dominato gli Stati Uniti nella seconda metà di lunedì, e inizierà con l’uomo bersaglio Kieffer Moore. Il Galles ha bisogno di potenza di rifinitura per aumentare le proprie possibilità di qualificazione, che possono dipendere dalla differenza reti. Ma devono mantenere un certo grado di cautela.

“Non guarderemo solo la partita contro l’Inghilterra e penseremo che sarà una vittoria contro l’Iran perché l’Inghilterra li ha battuti 6-2”, ha detto Bale. «Non ci faremo risucchiare. Sarà una partita difficile. Daremo tutto e anche loro.’

Tifosi e giocatori iraniani hanno fatto conoscere i loro sentimenti al torneo della Coppa del Mondo in Qatar

Tifosi e giocatori iraniani hanno fatto conoscere i loro sentimenti al torneo della Coppa del Mondo in Qatar

Bale non ha schivato una domanda sul divieto di indossare una fascia da braccio OneLove. “So che la gente ha detto che avremmo dovuto semplicemente indossarlo, ma sarei stato espulso dopo circa 25 minuti”, ha detto.

‘Certo che lo sosteniamo, ma siamo qui per giocare a calcio allo stesso tempo. Il solo fatto di non indossare la fascia da braccio non significa che non la sosteniamo.’

Ha fatto del suo meglio con le domande sulla protesta dei giocatori iraniani, dicendo. ‘Sanno come calciatori che hanno una grande piattaforma per creare consapevolezza. Hanno le loro convinzioni. Difficile commentare. Non sono un politico.’

E poi se n’era andato, i campi minati ripuliti, la mente lucida, pronto per un giorno di enorme significato.

.

Leave a Comment