Funnybone, Kachi Offia, Chigul ospiteranno la 18a edizione

Tutto è pronto per la 18a edizione del Premi dell’Africa Movie Academy (AMAA) in programma il 30 ottobre presso la Jewel Aeida Hall, Lekki, Lagos.

Il famoso comico e MC, Funnybone, il conduttore televisivo Kachi Offia e l’attrice comica Chioma ‘Chigul’ Omeruah, sono stati confermati come l’ospite della serata di gala dei premi.

Lo si legge in un comunicato del AMA direttore dei media, Tope Ajayi.

Per lo spettacolo sono già arrivati ​​a Lagos candidati da diverse parti del continente, tra cui Uganda, Sud Africa, Kenya e Ghana, nonché da Stati Uniti, Germania e Regno Unito.

Uno dei candidati, Morris Mugisha, il cui film “Tembele” ha ottenuto otto nomination, ha espresso gioia ed eccitazione dopo essere arrivato a Lagos martedì.

“È fantastico tornare di nuovo a Lagos, in Nigeria, per AMAA. Non vedo l’ora di raccogliere diversi premi poiché il nostro film, “Tembele”, ha ottenuto dieci nomination”, ha detto Mugisha.

Nel frattempo, il principale ospite ufficiale dell’AMAA, il governatore dello stato di Lagos, Babajide Sanwo-Olu, ha promesso ai candidati di diversi paesi dell’Africa e della diaspora un buon momento nella metropoli.

Il governatore, che ha promesso di ospitare la cerimonia di premiazione continentale per quattro anni nel 2021, ha ribadito che tutto è pronto per una cerimonia di premiazione bella e memorabile.

Il 25 ottobre, gli organizzatori dell’AMAA hanno annunciato gli headliner della cerimonia di premiazione guidata dalla leggenda di Juju King Sunny Ade, P-Square, Kate Henshaw, Young Jon, Zadok e Yinka Davies.


Altri artisti musicali confermati per la cerimonia di premiazione sono Ayo Bankole, Matty, Vintage Band, DJ Kenchello e Gerald Eze.

Allo stesso modo, il media partner ufficiale degli AMAA, StarTimes Nigeria, ha ribadito l’intenzione di trasmettere la cerimonia di premiazione in diretta sui suoi canali, ST Nollywood Channel 131 e STNollywood Plus Channel 102.

Accumulo di eventi

Le attività di una settimana dell’AMAA 2022 sono iniziate con sessioni di preghiera presso la moschea centrale di Agege e la chiesa cattolica di San Domenico a Yaba.

È seguita la laurea di 890 studenti beneficiari del ‘Film in una scatola‘ programma dell’African Film Academy in collaborazione con il governo statale di Lagos.

I beneficiari, principalmente giovani in tre diversi centri – Alimosho, Epe e Badagry, sono stati formati e responsabilizzati nell’industria creativa.

Alla cerimonia di laurea erano presenti diversi dignitari, guidati dal governatore Babajide Sanwo-Olu e dal Commissario per il turismo, le arti e la cultura, Uzamat Akinbile-Yussuf.

Le attività di una settimana sono continuate con il tour radiofonico e televisivo fino a venerdì, quando si è tenuta una conferenza su film e musica presso la Jewel Aeida Hall, Lekki.

La sfilata AMAA Fashion ha subito seguito la conferenza cinematografica e musicale nella stessa sede e nello stesso giorno.

Peace Anyiam-Osigwe, il fondatore di AMAA, ha espresso gioia per le attività dicendo: “Tutto quello che posso dirti è che gli AMAA del 2022 ti lasceranno a bocca aperta. Unirà sfarzo, glamour e ricompense per la vera professionalità e abilità artistica”.

Il direttore dello spettacolo e coordinatore dei contenuti dell’AMAA, Kingsley James, ha affermato che le attività che annunciano la 18a edizione dell’AMAA sono un indizio per un’edizione speciale nel 2022.


Sostieni il giornalismo di integrità e credibilità di PREMIUM TIMES

Un buon giornalismo costa un sacco di soldi. Eppure solo un buon giornalismo può garantire la possibilità di una buona società, una democrazia responsabile e un governo trasparente.

Per un accesso continuo e gratuito al miglior giornalismo investigativo del Paese, vi chiediamo di prendere in considerazione l’idea di dare un modesto sostegno a questa nobile impresa.

Contribuendo a PREMIUM TIMES, stai aiutando a sostenere un giornalismo di rilevanza e assicurando che rimanga gratuito e disponibile per tutti.

Donare



TESTO ANNUNCIO: Chiama Willie – +2348098788999






Campagna pubblicitaria PT Mag

Leave a Comment