Eventi chiave della Coppa del Mondo 2022: Ronaldo arriva al quinto posto nel Day 5 | Qatar Coppa del Mondo 2022

Cristiano Ronaldo ha fatto la storia diventando il primo giocatore a segnare in cinque Mondiali, portando il Portogallo alla vittoria per 3-2 sul Ghana nella quinta giornata della Coppa del Mondo in Qatar.

Il 37enne ha segnato un rigore al 61′ portando in vantaggio la squadra di Fernando Santos nella sfida del Gruppo H allo Stadium 974 di Doha, con l’attaccante desideroso di mostrare il suo talento a potenziali nuovi club dopo l’aspra separazione di questa settimana con Manchester United.

Il vantaggio del Portogallo non è durato a lungo con il capitano del Ghana Andre Ayew che ha pareggiato la sua squadra al 73′, segnando il primo gol di una squadra africana nel torneo di quest’anno.

I rumorosi fan dei Black Stars sono scoppiati a festeggiare dopo aver visto la loro squadra non riuscire a tirare un solo tiro nei primi 45 minuti.

Ma le scene esultanti sono state di breve durata, poiché il Portogallo ha alzato la tensione con Joao Felix e Rafael Leao che hanno segnato due gol nei sette minuti successivi per il 3-1 all’80’.

Le speranze che il Portogallo riponeva in una comoda passeggiata verso la vittoria, tuttavia, sono state scosse dal ghanese Osman Bukari, che ha segnato il 3-2 all’89’.

Sono seguiti nove minuti supplementari di tensione, ma il Portogallo ha resistito per prendere tre punti e portarsi in testa al girone.

Il Portogallo sarà il prossimo in campo lunedì contro l’Uruguay. Il Ghana gioca contro la Corea del Sud lo stesso giorno.

Entrambe le squadre in fila in campo con alle spalle gli stalli dei tifosi. Davanti ci sono grandi lettere bianche stese a terra che dicono: "Coppa del mondo fifa qatar 2022"
Portogallo e Ghana si schierano in vista dell’emozionante partita del Gruppo H allo stadio 974 [Sorin Furcoi/Al Jazeera]

Brasile contro Serbia

Il Brasile ha aperto la campagna per la Coppa del Mondo in grande stile con Richarlison che ha portato i favoriti del torneo a una vittoria per 2-0 contro la Serbia al Lusail Stadium.

Il 25enne attaccante ha segnato subito dopo l’ora di gara del Gruppo G e poco dopo ha segnato uno spettacolare secondo gol al 73′.

La Serbia, che aveva offerto una strenua resistenza per i primi due terzi della partita, è stata lasciata a inseguire le ombre mentre i giocatori del Brasile lanciavano la palla e organizzavano incursioni regolari sull’area avversaria, sottolineando le loro credenziali come la squadra più pericolosa della competizione .

Ma c’era preoccupazione per l’attaccante Neymar.

Il 30enne aveva aiutato la Selecao a vincere la Confederations Cup 2013 e la sua prima medaglia d’oro olimpica ai Giochi di Rio de Janeiro 2016, ma è uscito zoppicando dall’azione contro la Serbia all’80’ dopo aver ricevuto una botta alla caviglia destra.

Neymar ha già avuto problemi con quel piede e il giocatore del Paris St Germain si è seduto in panchina con il volto coperto mentre riceveva cure per il resto della partita.

La vittoria del Brasile li porta in testa al Gruppo G, seguito dalla Svizzera.

I giganti sudamericani, che sono alla ricerca della sesta vittoria in Coppa del Mondo, lunedì affronteranno la Svizzera. La Serbia giocherà contro il Camerun lo stesso giorno.

Richarlison cade in ginocchio per festeggiare dopo aver segnato un gol contro la Serbia
Il brasiliano Richarlison festeggia il secondo gol della squadra che ha iniziato la sua campagna per la sesta Coppa del Mondo [Kai Pfaffenbach/Reuters]

Uruguay contro Corea del Sud

Uruguay e Corea del Sud hanno dato il via alle loro campagne di Coppa del Mondo all’Education City Stadium di Doha con una partita frenetica che si è conclusa con un pareggio a reti inviolate.

Nonostante la mancanza di gol, l’atmosfera nello stadio era elettrica, con i tifosi sudcoreani che suonavano la batteria per tutta la partita.

L’Uruguay – noto come La Celeste – è andato più vicino al gol quando Diego Godin ha colpito il palo con un colpo di testa nel primo tempo. Federico Valverde colpisce ancora il palo all’89’ con un tiro dalla distanza.

Anche la Corea del Sud ha avuto diverse occasioni e sarà frustrata dal fatto che Hwang Ui-jo non abbia potuto fare di più dopo essersi ritrovato smarcato al 37′.

Tifosi sudcoreani che sventolano bandiere e con nastri legati tra i capelli
I tifosi della Corea del Sud si sono presentati in forze per guardare la propria squadra in una partita che è stata divertente nonostante la mancanza di gol [Bernadett Szabo/Reuters]

Svizzera v Camerun

Giocando allo stadio Al Janoub, la Svizzera ha superato una vivace squadra del Camerun nella partita del Gruppo G, mantenendo il record di imbattibilità nelle prime partite della Coppa del Mondo.

L’attaccante Breel Embolo ha segnato il gol della vittoria per la Svizzera nel primo tempo.

Il 25enne è nato nella capitale del Camerun, Yaoundé, ma si è trasferito in Svizzera con la sua famiglia ed è diventato cittadino svizzero poco dopo il suo 18° compleanno.

Dopo aver segnato, Embolo ha alzato le mani in segno di scusa mentre i compagni di squadra festeggiavano intorno a lui. Indicò i tifosi svizzeri dietro la porta dove aveva segnato, poi i tifosi del Camerun all’angolo opposto dello stadio.

Il Camerun è stato la squadra migliore nel primo tempo, mentre la Svizzera si è ricomposta nel secondo.

Dopo la vittoria per 1-0, lunedì la Svizzera affronterà il Brasile, mentre il Camerun se la vedrà con la Serbia.

Embolo segna il suo gol per la Svizzera con il portiere del Camerun che salta di lato per bloccarlo
Lo svizzero Breel Embolo ha segnato il gol della vittoria della squadra contro il Camerun, il suo paese natale [Petr Josek/AP Photo]

Fuori dal campo:

sensazione sui social media

Abubakr Abbass, un 23enne del Kenya, è emerso come uno dei preferiti dai fan – e una sensazione accidentale sui social media – in Qatar.

Seduto su una sedia da arbitro di tennis e con indosso un grande dito di gommapiuma, guida con l’aiuto del suo fidato megafono le centinaia di tifosi in visita allo storico mercato, chiamato Souq Waqif, fino alla vicina stazione della metropolitana.

Il suo utile consiglio, “Metro? Per di qua. Metropolitana? In questo modo”, è ormai diventato un tormentone.

“L’ho visto su TikTok. Ho pensato che fosse davvero divertente. Lui mi fa ridere; è un compito così semplice”, ha detto un giovane tifoso vestito con una maglia da calcio del Chelsea.

Abubakr Abbass sulla sedia dell'arbitro, indicando una gigantesca mano di cartone
Abubakr Abbass al lavoro vicino al Souq Waqif di Doha [Al Jazeera]

Video falso sui tifosi ucraini

Al Jazeera ha affermato che un video attribuito alla rete di notizie e che circola sui social media è falso.

Il video afferma che tre tifosi ucraini “ubriachi” erano stati arrestati e avevano anche diffuso “simboli nazisti” a Doha.

“Il video in questione è completamente falso e Al Jazeera non ha mai pubblicato alcuna notizia relativa a questa storia”, ha dichiarato Al Jazeera in una nota.

Il messaggio principale del video sui “nazisti ucraini” fa eco alla disinformazione filo-russa che circola su Internet.

“La narrativa russa di base per l’esportazione è il presunto carattere ‘nazista’ del regime politico ucraino”, ha detto ad Al Jazeera l’analista di Kiev Aleksey Kushch.

Le affermazioni “servono come giustificazione della guerra sia per [a] domestico [Russian] pubblico e per stranieri [audiences]”, ha detto Kushch.

Sebbene l’Ucraina abbia alcuni schietti gruppi di estrema destra, ultranazionalisti e suprematisti bianchi, la loro attuale influenza sulla vita politica ucraina è limitata.

.

Leave a Comment