Eriksen e Garnacho superbi mentre i Reds si scatenano

Il Manchester United ha battuto l’FC Sheriff per organizzare una resa dei conti del Gruppo E di Europa League contro la Real Sociedad.

I Red Devils hanno dominato i loro avversari moldavi dall’inizio alla fine. Trasudando classe e superiorità creativa, Erik Ten Hag sarà deliziato dalla sua squadra dopo quella che è stata una dimostrazione davvero dominante.

Anche se il risultato di giovedì sera significa che lo United rimane al secondo posto nel proprio girone, dato che solo tre punti lo separano dalla capolista Real Sociedad, la partita in trasferta della prossima settimana in Spagna sarà ora decisiva per il girone.

L’impossibilità di battere la squadra della Liga con almeno due gol netti vedrà i Red Devils finire secondi e essere costretti a giocare un doppio spareggio contro una squadra che non è riuscita a uscire dal proprio girone di Champions League. Questo potrebbe includere artisti del calibro di Barcellona.

Ma torniamo alla partita di stasera: alla luce di quella che è stata una grande prestazione in tutto il mondo, abbiamo valutato tutti i giocatori dello United che hanno giocato.

David De Gea

La partita più facile che giocherà per tutta la stagione. 6/10

Diogo Dalot

Grande esibizione. Condito con un gol nel primo tempo prima di essere sostituito da Luke Shaw a metà tempo. 7/10

Victor Lindelof

Sembrava solido al fianco di Martinez e poi di Maguire nel secondo tempo. Ha giocato diversi palloni fantastici. 7/10

Lisandro Martinez

Un’altra buona prestazione del nuovo favorito dai fan dello United, ma devo ammettere che gli è stato dato ben poco da fare. Ha guadagnato un meritato riposo ed è stato sostituito a metà tempo per Maguire. 7/10

Tyrell Malacia

Partita tranquilla nel complesso, ma deve aver soddisfatto il suo manager perché è rimasto in carica per tutta la durata. 5/10

Casemiro

La presenza dominante del brasiliano ha permesso agli attaccanti dello United di continuare ad arrivare allo sceriffo. Di nuovo eccellente. 7/10

Christian Eriksen

La prestazione del danese potrebbe passare sotto il radar, ma la sua gamma di passaggi è stata una gioia da guardare tutta la notte: una lezione creativa dell’ex regista degli Spurs e dell’Inter. 8/10

Bruno Fernandes

Gioco tranquillo per i suoi standard, ma ha avuto momenti in cui ha mostrato la sua qualità. 6/10

Antonio

Confuso la squadra di telecronaca di BT Sport quando ha raccolto la palla, ha ruotato due volte e poi l’ha passata fuori dal gioco. Cammeo terribile di 45 minuti ed è stato giustamente respinto all’intervallo. 3/10

Alejandro Garnacho

Primo inizio di stagione per l’Argentina e avrebbe sicuramente impressionato il suo manager. Trasudava fiducia e sembrava una minaccia per tutto il tempo. Potrebbe essere difficile per Jadon Sancho tornare indietro nel tempo per il West Ham nel fine settimana. 7/10

Cristiano Ronaldo

Sembrava che stesse per fare un’altra partita senza segnare, ma alla fine ha trovato il fondo della rete a 10 minuti dalla fine. Che cosa dicono del fatto che la forma è temporanea e la classe è permanente? 6/10

sottotitoli:

Luca Shaw

È entrato nell’intervallo e ha avuto un impatto. Ha consegnato una palla superba a Marcus Rashford, che ha trasformato enfaticamente di testa. 7/10

Marco Rashford

Segna un ottimo gol di testa dopo appena 20 minuti in campo. Questo è il più acuto che l’inglese abbia mai guardato negli ultimi anni. 7/10

Scott McTominay

Solido tutto intorno. Non sono stati commessi errori degni di nota. 6/10

Harry Maguire

Compito difficile in arrivo e sostituzione per Martinez, ma il nazionale inglese ha fatto bene. La reintroduzione di stasera all’azione in prima squadra renderà la sua fiducia un mondo di bene. 6/10

Donny van de Beek

N / A

Leave a Comment