Ecco dove sta ancora postando dopo il blocco per i post antisemiti

Linea superiore

Kanye West è rimasto in silenzio su Twitter e Instagram mercoledì, anche se non è chiaro se i suoi account rimangano bloccati dalle piattaforme dopo i suoi post antisemiti durante il fine settimana o se West abbia scelto di concentrarsi esclusivamente su TikTok e Youtube tra le sue continue polemiche: ecco dove i suoi profili stai in piedi ora.

Aspetti principali

instagram (18,1 milioni di follower): il contenuto dell’account di West è stato cancellato e il suo account è stato “limitato”, domenica, ha detto un portavoce di Meta, e sebbene non sia chiaro se la restrizione sia ancora attiva, l’Associated Press ha riferito che potrebbe durare per giorni (Meta ha detto che non poteva rispondere Forbes’ richiesta di commento).

Twitter (31,4 milioni di follower): Twitter ha messo l’account di West in “Modalità di sola lettura” per aver violato le sue regole sabato, il che significa che non può pubblicare ma altri possono interagire con esso, e secondo Le politiche di Twitterquesta punizione può durare da 12 ore a 7 giorni, a seconda della gravità del reato (Twitter non ha risposto Forbes alla domanda sulla durata della restrizione di West).

Facebook (179.230 Mi piace, 345.607 follower): West ha postato l’ultima volta sulla sua pagina Facebook verificata venerdì, quando ha pubblicato un video del suo coro del Sunday Service che si esibisce e non è chiaro se la sua restrizione su Instagram sia stata trasferita su Facebook, poiché entrambi sono di proprietà di Meta.

Youtube (8,69 milioni di abbonati): lunedì West ha pubblicato un documentario di 30 minuti, durante il quale ha mostrato filmati di se stesso mentre mostrava un video porno ai dirigenti dell’Adidas.

Tic toc (1,3 milioni di follower): West ha recentemente utilizzato TikTok per pubblicare clip della sua controversa intervista con Tucker Carlson e il suo documentario, e pubblicato l’ultima volta sulla piattaforma martedì.

Sfondo chiave

West ha pubblicato diversi messaggi antisemiti durante il fine settimana. Su Instagram, ha pubblicato screenshot di una conversazione che ha avuto con Sean “Diddy” Combs in cui accusava Combs di essere controllato da ebrei. Il post è stato cancellato e Instagram ha bloccato il suo account. West ha precedentemente utilizzato il suo account Instagram per denigrare la sua ex moglie Kim Kardashian e il suo ex fidanzato Pete Davidson, e all’inizio di quest’anno è stato bandito dalla piattaforma per 24 ore quando ha usato un insulto razziale contro Trevor Noah. West, che era un accanito utente di Twitter, ha postato sulla piattaforma sabato per la prima volta in due anni dopo il suo divieto di Instagram e dopo essere stato accolto su Twitter da Elon Musk, che è in un lungo processo per acquistare i social media azienda. West ha quindi twittato che sarebbe andato “a morte con 3 sugli ebrei”, causando il blocco del suo account. Il post è stato rimosso.

Tangente

Le osservazioni antisemite di West non sono state esclusive dei social media. Motherboard ha riportato martedì in un video trapelato che mostra diverse parti dell’intervista di West con Tucker Carlson durante la quale ha fatto osservazioni preoccupanti sugli ebrei. Le osservazioni sono state tagliate dalla trasmissione di Carlson. talk show Il negozio ha detto martedì che non avrebbe mandato in onda un episodio registrato di recente con West, poiché ha utilizzato la piattaforma “per ribadire più incitamenti all’odio e stereotipi estremamente pericolosi”. Oltre alle osservazioni antisemite, West ha indossato anche una maglietta White Lives Matter alla sua sfilata di moda Yeezy la scorsa settimana.

Ulteriori letture

Kanye West ha fatto affermazioni preoccupanti in un filmato di un’intervista trapelata (Forbes)

Twitter blocca l’account di Kanye West dopo un post sugli ebrei (Forbes)

Musk dà il benvenuto a Kanye West di nuovo su Twitter dopo che è stato bloccato da Instagram per un apparente post antisemita (Forbes)

.

Leave a Comment