Daniel e Liz parlano della settimana 11 della NFL

Daniel Dopp e Liz Loza parlano della vita, del fantacalcio, della cultura pop e di tutto il resto nella rubrica settimanale “Fantasy Improv”, che viene trasmessa ogni venerdì per tutta la stagione della NFL. Joe Kaiser funge da moderatore e cerca di tenere le cose sotto controllo.


Gio: Brutte notizie su Cooper Kupp. Tra questo e quanto poco Deebo Samuel è stato utilizzato da quando Christian McCaffrey è arrivato a San Francisco, questa posizione non è così forte come lo era all’inizio della stagione.

Lisa: Questa stagione è stata una lezione di qualità piuttosto che di quantità, giusto? La scarsità ha colpito ogni singola posizione, inclusi QB e WR, il che ha tenuto i manager all’erta. Ci ha anche costretti a prestare maggiore attenzione agli abbinamenti. Non puoi semplicemente “avviare le tue stelle” se sono tutte ferite dallo sbiadimento.

Gio: Sembra che questa stagione abbia costretto i fantasy manager – e gli esperti – a evolversi e cambiare il loro modo di pensare più di qualsiasi stagione nella memoria recente. Mentre il gioco sta cambiando, anche il nostro gioco del fantacalcio sta cambiando.

Daniele: Sembra proprio che più squadre lo stiano cercando in 4 e 5 dai 45 piuttosto che accontentarsi di un 62 yard o guadagnare solo 25 yard di posizione sul campo con un punt. Ho adorato l’aggressività extra come fan. Quei momenti fanno il calcio mooooolto Più divertimento.

Gio: Quindi vero Daniele. Lo vedi ogni settimana in ogni partita. Il gioco è cambiato. A proposito del cambio di gioco, che ne dici di CMC a San Francisco. È un mondo completamente nuovo con lui sui 49ers, vero?

Lisa: CMC è un giocatore che siamo abituati a vedere toccare il pallone 25 volte a partita. È ovviamente inclinabile, quindi, vederlo portato fuori da un talento del sesto round appena uscito dall’IR. Gli Shanahan-igan fanno parte dell’esperienza dei 49ers, ma Kyle che gestisce McCaffrey al centro su otto dei 14 carry (anche contro i Chargers) è un grattacapo.

E poi c’è la gestione del carico, che è stata ampiamente ignorata dai precedenti allenatori ed è la chiave del successo a lungo termine di McCaffrey. Quindi va bene vedere. È stato soprattutto lo schieramento che mi ha confuso. Ovviamente, creare spazio per l’agilità e l’esplosività del marchio CMC è ciò che aumenterà la sua efficienza e la successiva produzione (e compenserà una potenziale/teorica riduzione del volume).

Devo immaginare che lunedì sera ci sarà una modifica nel suo utilizzo all’Arizona. Di conseguenza, i Cardinals hanno concesso il settimo maggior numero di yard per riporto agli RB su corse non a metà in questa stagione. Mi aspetto uno sforzo di corsa di oltre 70 yard e altre quattro prese per liberare 100 scrimmage yard.

Gio: E poi c’è la partita Browns-Bills, che rischiava di essere giocata a Buffalo con 3-6 piedi di neve nelle previsioni prima che la NFL annunciasse giovedì che la partita sarebbe stata spostata a Detroit.

Penso che questo sia un gioco in cui vediamo Josh Allen usare molto le gambe. È pronto per una grande partita, non essendo riuscito a raggiungere 25 punti fantasia nei campionati ESPN standard durante ciascuna delle sue ultime tre partite. So che anche i fantasy manager stanno diventando un po’ impazienti, dato che questa settimana sono riuscito a scambiarlo in entrambi i campionati dei miei portieri.

Daniele: Riesci a immaginare di diventare impaziente con Josh Allen? Ridicolo. È pazzesco quanto possa essere emozionante il fantacalcio, anche con i più grandi nomi del gioco. Ti sei allontanato con la sensazione di aver vinto entrambe le operazioni?

Gio: L’ho fatto. Ho scambiato Justin Fields con lui in un campionato e nell’altro ho scambiato Joe Burrow ed Elijah Mitchell. Un certo stipendio e un certo numero di anni posso tenerlo coinvolto, ma alla fine si sente bene a trovare un modo per andare avanti con Josh Allen al QB. Sembra che fosse la mia finestra per farcela.

Riesci a immaginare se questo gioco sarebbe stato giocato negli elementi, però? oh.

Lisa: Tuono di neve?

Gio: Dai, Liz, non hai delle radici a Chicago o qualcosa del genere? Thundersnow è solo un altro giovedì di novembre da quelle parti.

Daniele: Da bambino, ricordo che scendevo con lo slittino dal tetto del garage dei miei nonni (vivevano nella penisola superiore) e i piedi di neve ammucchiati così in alto erano la cosa più divertente di sempre.

Questo mi ha fatto pensare a questo: i giochi di neve fredda sono il miglior o il peggior tipo di gioco a cui andare come fan? Sembra che sarebbe super memorabile, ma potrebbe anche essere super terribile, freddo e miserabile. Non credo che guarderei indietro con affetto ai ricordi di quattro ore seduto immobile nella neve gelida.

Gio: Adoro questa domanda!

Essendo della costa occidentale, non posso dire di aver dovuto resistere molto agli elementi. Indosserei circa sette strati e spero che sia un gioco divertente perché hai ragione: i giochi giocati negli elementi sono il tipo di ricordi che non dimentichi. Come il piccolo Daniel che scende dal garage dei nonni in vero stile Yooper.

Lisa: Il clima di Cali ha decisamente assottigliato il mio sangue. Tuttavia, ricordo di essere andato a una gelida partita di Bears con il mio migliore amico al liceo. Suo padre aveva gli abbonamenti, ma quella domenica non poteva andarci, quindi ce li ha dati. Eravamo due ragazze di 15 anni che sbuffavano signorine svizzere troppo care in mezzo a questi papà di mezza età, che avevano birra e manzo per tenerli al caldo. È stato il momento migliore di sempre.

I Bears hanno battuto i Chargers… ovviamente perché la squadra ospite non ha resistito al freddo.

Dalla tundra al deserto… cosa ne pensate del potenziale ritorno di Marquise Brown questa domenica? Ovviamente, molto dipende dalla salute di Kyler Murray, ma in una settimana con così tanti WR d’élite o addio, feriti o giocando in una bufera di neve Brown presenta un vantaggio tra i primi 20, no?

Gio: Vorrei vederlo per una settimana prima di fidarmi di qualsiasi cosa abbia a che fare con l’offesa di Cardinals. Ecco dove mi trovo. Sarà interessante vedere come coesistono DeAndre Hopkins e Hollywood Brown visto che fino a questo punto è stato l’uno o l’altro.

Lisa: È giusto. Vale la pena ricordare che Zach Ertz è uscito, quindi il volume non sarà un grosso problema come inizialmente credevamo.

Segui Liz Loza (@LizLoza_FF), Daniel Dopp (@DanielDopp) e Joe Kaiser (@joekaisersports) su Twitter. Le classifiche di fantacalcio di Liz Loza e Daniel Dopp compaiono ogni settimana durante la stagione.

Leave a Comment