Cristiano Ronaldo potrebbe “avere quell’effetto Beckham” con un passaggio alla MLS, sostiene Jimmy Conrad

Gli esperti di FOX Sports Jimmy Conrad e Sacha Kjlestan hanno affermato che un passaggio alla MLS “ha senso” per Cristiano Ronaldo dopo che la superstar del calcio ha lasciato il Manchester United.

L’uscita di Ronaldo dall’Old Trafford è stata annunciata martedì pomeriggio dopo che lo United ha confermato la notizia in una dichiarazione di 67 parole, in cui si affermava che l’accordo era reciproco.

I Glazers, l’amministratore delegato Richard Arnold, il direttore del calcio John Murtough e l’allenatore Erik Ten Hag hanno deciso che Ronaldo ha bruciato i suoi ponti all’Old Trafford dopo la sua esplosiva intervista con Piers Morgan e non c’è modo di tornare indietro per lui al club.

Il Manchester United e Cristiano Ronaldo hanno rescisso di comune accordo il suo contratto

Il Manchester United e Cristiano Ronaldo hanno rescisso di comune accordo il suo contratto

Ronaldo ha criticato il club in un'intervista bomba in due parti con Piers Morgan la scorsa settimana

Ronaldo ha criticato il club in un’intervista bomba in due parti con Piers Morgan la scorsa settimana

Anche i compagni di squadra di Ronaldo si aspettavano che partisse con l’umore descritto nei suoi confronti come “ambivalente”.

È stato chiarito che non sarebbe stato il bentornato all’Old Trafford o alla base di allenamento del club di Carrington dopo la Coppa del Mondo.

Ora che la questione è stata risolta, Ronaldo può cercare un nuovo club come free agent e lo United per schierare un attaccante sostituto nella finestra di mercato di gennaio.

Parlando della copertura della Coppa del Mondo di FOX Sports, Conrad e Kjlestan hanno discusso della tempistica dell’annuncio, suggerendo che significava che Ronaldo aveva già in programma la sua prossima mossa.

Kjlestan ha detto: ‘È molto interessante, il tempismo. Cristiano Ronaldo accetterebbe una rescissione reciproca a meno che non avesse già schierato il suo prossimo club?’

L’ex difensore dell’USMNT Conrad ha concordato, aggiungendo: “Non credo che sarebbe uscito con quell’intervista, se non avesse avuto un paio di opzioni in fila, magari usandolo come leva per farlo più velocemente”.

Su FOX Sports, Jimmy Conrad (a sinistra) e Sacha Kjlestan (a destra) hanno discusso dell'annuncio

Su FOX Sports, Jimmy Conrad (a sinistra) e Sacha Kjlestan (a destra) hanno discusso dell’annuncio

Il duo ha poi teorizzato quale potrebbe essere la prossima destinazione della stella portoghese.

Kjlestan, che gioca per LA Galaxy, ha chiesto: ‘Non lo so, verrà in MLS? Tornerà in Italia?’

Conrad ha poi suggerito che la MLS potrebbe essere un’opzione, dicendo che “si era parlato di Inter Miami”. A cui Kjlestan ha risposto che la mossa avrebbe avuto senso.

Prima che Conrad aggiungesse: ‘Scommetto che verrà in MLS. Sarebbe interessante e potrebbe avere quell’effetto David Beckham, che abbiamo visto quando Beckham è arrivato tra la metà e la fine degli anni 2000’.

La leggenda del Manchester United David Beckham ha giocato per LA Galaxy tra il 2007 e il 2013

La leggenda del Manchester United David Beckham ha giocato per LA Galaxy tra il 2007 e il 2013

Secondo quanto riferito, il proprietario dell’Inter Miami Beckham ha già parlato con i rappresentanti della superstar portoghese in merito al passaggio alla sua squadra MLS.

Il rapporto afferma che Beckham ha ricevuto una risposta positiva con Ronaldo interessato a trasferirsi a Miami.

In precedenza è stato riferito che il grande rivale di Ronaldo – Lionel Messi, è l’obiettivo numero 1 di Beckham per la sua franchigia MLS, ma la possibile disponibilità dell’attaccante dello United ha allertato Beckham.

Secondo quanto riferito, Beckham ha fatto una mossa scioccante per firmare Cristiano Ronaldo per l'Inter Miami

Secondo quanto riferito, Beckham ha fatto una mossa scioccante per firmare Cristiano Ronaldo per l’Inter Miami

L'Inter Miami è allenata da Phil Neville, fratello di Gary, che Ronaldo ha aggredito nell'ormai famigerata intervista con Piers Morgan

L’Inter Miami è allenata da Phil Neville, fratello di Gary, che Ronaldo ha aggredito nell’ormai famigerata intervista con Piers Morgan

Posta sportiva ha rivelato che Ronaldo ha incontrato i rappresentanti del Bayern Monaco la scorsa settimana.

Anche lo Sporting Lisbona sarebbe interessato a firmare nuovamente un giocatore che ha iniziato la sua carriera nel club, ma Ronaldo e il suo agente Jorge Mendes dovranno abbandonare le richieste salariali se vuole continuare a giocare in Europa.

La notizia è arrivata a metà dello stallo a reti inviolate del Messico con la Polonia durante la Coppa del Mondo.

Entrambi gli esperti hanno commentato l’interessante tempismo dell’annuncio, arrivato nelle prime fasi del torneo prima ancora che il Portogallo abbia giocato la sua prima partita.

L'annuncio è arrivato prima ancora che il Portogallo avesse giocato la sua prima partita ai Mondiali

L’annuncio è arrivato prima ancora che il Portogallo avesse giocato la sua prima partita ai Mondiali

Giovedì la Selecao affronterà il Ghana e sia Conrad che Kjlestan erano dibattuti su come l’uscita di Ronaldo dallo United avrebbe influenzato la squadra, in particolare il suo ex compagno di squadra dei Red Devils Bruno Fernandes.

«Ma cosa pensi che faccia questo al Portogallo», chiese Kjlestan. “Siamo nel bel mezzo della Coppa del Mondo e questo è ciò di cui la gente parlerà nei prossimi giorni prima della loro prima partita contro il Ghana”.

Conrad è intervenuto, aggiungendo: ‘Sembrava che ci fosse già tensione. C’erano video di lui e del suo compagno di squadra del Manchester United, che gioca anche con il Portogallo, Bruno Fernandes e hanno avuto uno scambio un po’ freddo, credo, quando Bruno Fernandes si è presentato al campo per il Portogallo.

Ronaldo e l'ex compagno di squadra dello United Bruno Fernandes hanno condiviso uno scambio imbarazzante

Ronaldo e l’ex compagno di squadra dello United Bruno Fernandes hanno condiviso uno scambio imbarazzante

«E mi chiedo se questo metta tutto a posto ora. Tipo, “Va bene ascolta Bruno, non sono più al Manchester United, non preoccuparti, possiamo essere amici. Andiamo avanti e facciamo del nostro meglio per il nostro paese”.

“Vedremo, perché sembra che le persone siano state qui con lui e ad un certo punto sarebbe successo, gli piace fare un sacco di cose su di lui.”

Kjlestan ha ammesso che potrebbe aiutare ad allentare la tensione nello spogliatoio del Portogallo, ma ha affermato che potrebbe anche andare dall’altra parte.

Ha detto: ‘Penso che sarà una grande distrazione per il Portogallo o galvanizzerà davvero il gruppo e ora sarà libero e giocherà libero e si mostrerà di nuovo perché deve fare una mossa ora. ‘

.

Leave a Comment