Come Sadio Mane è arrivato alla squadra della Coppa del Mondo del Senegal – Spiegatore

Sadio Mané è stato incluso nella rosa del Senegal per la Coppa del Mondo venerdì quando l’allenatore Aliou Cissé ha scommesso sul fatto che uno dei migliori attaccanti del mondo fosse in forma e pronto in tempo dopo essersi infortunato alla parte inferiore della gamba destra questa settimana giocando per il Bayern Monaco.

Cissé ha detto che la squadra medica del Senegal sperava che Mané avrebbe avuto bisogno di circa una settimana per riprendersi dall’infortunio subito martedì in una partita di campionato in Germania e quindi essere pronto per la partita di apertura del Senegal ai Mondiali contro l’Olanda il 21 novembre — sulla carta la squadra più forte che il Senegal affronterà nel Gruppo A in Qatar.

Ma Cissé ha anche sollevato la possibilità che Mané non possa essere in forma in tempo per il torneo, il che deluderebbe le speranze di una nazione che è arrivata a fare affidamento su Mané nei grandi momenti.

“Sadio Mané è un giocatore chiave nel nostro gruppo. Faremo tutto il possibile per avere Sadio Mané (disponibile)”, ha detto Cissé all’annuncio della squadra senegalese a Dakar, in cui Mané sarebbe stato dentro o fuori.

“Perdere Sadio Mané non è cosa da poco per il calcio senegalese e africano. Dobbiamo anticipare in caso sia assente, ma abbiamo ancora tempo per vedere se sarà in forma o meno”, ha detto Cissé. “Non posso parlare della sua assenza anche se nella mia testa devo tenerne conto”.

Cissé ha detto che il Senegal aveva inviato il suo medico di squadra a Monaco per esaminare l’infortunio di Mané e la “buona notizia” era che non aveva bisogno di un intervento chirurgico. La diagnosi iniziale era che Mané sarebbe rimasto fuori per circa una settimana, ha detto Cissé.

Il Bayern ha già detto che Mané salterà la partita di questo fine settimana contro lo Schalke in Bundesliga a causa dell’infortunio, ma non ha fornito un calendario definitivo per il suo recupero.

Il Mané è il fulcro di una squadra senegalese che quest’anno ha vinto il suo primo titolo di Coppa d’Africa ed è considerata da molti la migliore squadra africana ad aver mai partecipato a una Coppa del Mondo.

Ha speranze realistiche di raggiungere i quarti di finale e potrebbe essere la migliore possibilità per l’Africa di avere una squadra che raggiunge per la prima volta le semifinali di una Coppa del Mondo.

Il 30enne Mané è stato fondamentale per il Senegal, segnando il rigore che ha vinto la Coppa d’Africa ai rigori contro l’Egitto a febbraio.

Un mese dopo, ha anche segnato il rigore vincente in un’altra sparatoria che ha assicurato al Senegal un posto ai Mondiali in Qatar nei playoff, battendo ancora una volta l’Egitto. Di recente è diventato il miglior marcatore di tutti i tempi del suo paese ed è arrivato secondo al Pallone d’Oro di quest’anno dietro a Karim Benzema del Real Madrid.

Il resto della rosa è stato come previsto, con Cissé che ha tenuto fede al cuore della squadra che ha vinto la Coppa d’Africa in Camerun per il primo titolo importante del Senegal.

Ciò include il portiere Édouard Mendy e il difensore centrale Kalidou Koulibaly, i centrocampisti Idrissa Gueye, Nampalys Mendy e Cheikhou Kouyaté e gli attaccanti Ismaila Sarr e Famara Diedhiou.

Ci sono anche il difensore dell’AC Milan Fodé Ballo-Touré e il centrocampista del Tottenham Pape Matar Sarr, che sono nuovi contendenti per il posto da titolare.

La notizia dell’infortunio di Mané ha messo in difficoltà la sua nazione d’origine dell’Africa occidentale. Anche il presidente senegalese Macky Sall ha inviato un tweet sperando in una “pronta guarigione” di Mané in tempo per la Coppa del Mondo.

Il Senegal ospiterà Qatar, Olanda ed Ecuador nel Gruppo A e Cissé ha detto che la sua squadra continuerà a prepararsi come previsto, nonostante la situazione con Mané.

“Per il momento, non si tratta di cambiare nulla”, ha detto Cissé.

Le regole della Coppa del Mondo consentono alle squadre di sostituire un giocatore infortunato fino a un giorno prima della partita di apertura della squadra, il che significa che il Senegal ha ancora la possibilità di portare un altro giocatore in seguito se Mané non si riprende in tempo. Sarebbe comunque un duro colpo per le speranze senegalesi e per la stessa Coppa del Mondo.

A 30 anni, Mané è probabilmente al suo apice in questo momento e potrebbe non avere un’altra possibilità in Coppa del Mondo.

Leave a Comment