Christine McVie, cantante e tastierista dei Fleetwood Mac, è morta a 79 anni

Christine McVie, che ha cantato e suonato le tastiere per i Fleetwood Mac, è morta a seguito di una “breve malattia”, ha confermato la sua famiglia. Aveva 79 anni.

“A nome della famiglia di Christine McVie, è con il cuore pesante che vi informiamo della morte di Christine”, ha detto la sua famiglia in una nota. “È morta serenamente in ospedale questa mattina, mercoledì 30 novembre 2022, a seguito di una breve malattia. Era in compagnia della sua famiglia”.

Christine McVie
Christine McVie si esibisce nel 2014 mentre i Fleetwood Mac si riuniscono per un nuovo album e tour che includeva questa tappa al Forum di Los Angeles.

Michael Robinson Chavez/Los Angeles Times tramite Getty Images


“Vi chiediamo gentilmente di rispettare la privacy della famiglia in questo momento estremamente doloroso e vorremmo che tutti conservassero Christine nei loro cuori e ricordassero la vita di un incredibile essere umano e di un musicista venerato che era amato universalmente. RIP Christine McVie”, aggiunse la famiglia.

McVie, nata Christine Perfect, si è unita ai Fleetwood Mac nel 1970 dopo aver sposato il bassista della band, John McVie, e si è esibita con la band per quasi 30 anni prima di lasciare la band.

Nel 1998, McVie è stato inserito nella Rock and Roll Hall of Fame come membro del gruppo.

I suoi ex compagni di band hanno espresso le loro condoglianze, definendo McVie un talento “unico nel suo genere”.

“Non ci sono parole per descrivere la nostra tristezza per la scomparsa di Christine McVie”, ha detto il gruppo in una dichiarazione pubblicata sulle piattaforme dei social media mercoledì. “Era davvero unica, speciale e talentuosa oltre misura. Era la migliore musicista che chiunque potesse avere nella propria band e la migliore amica che chiunque potesse avere nella propria vita”.

“Siamo stati così fortunati ad avere una vita con lei. Individualmente e insieme, abbiamo amato profondamente Christine e siamo grati per gli incredibili ricordi che abbiamo. Ci mancherà molto”, ha aggiunto la band.

Stevie Nicks, che è entrato a far parte dei Fleetwood Mac nel 1975, ha pubblicato un sentito messaggio scritto a mano su Cinguettio in cui lamentava la perdita inaspettata.

I Fleetwood Mac si esibiscono ad Atlanta
Christine McVie e Stevie Nicks si esibiscono all’Omni Coliseum di Atlanta, Georgia, il 1 giugno 1977.

Rick Diamante


“Qualche ora fa mi è stato detto che il mio migliore amico in tutto il mondo dal primo giorno del 1975 era morto”, ha scritto Nicks.

“Non sapevo nemmeno che fosse malata… fino a sabato sera tardi”, ha continuato. “Volevo essere a Londra; volevo arrivare a Londra, ma ci è stato detto di aspettare. Quindi, da sabato, una canzone mi girava in testa, ancora e ancora e ancora. Ho pensato che avrei potuto arrivare a cantaglielo, e così, glielo sto cantando adesso. Ho sempre saputo che un giorno avrei avuto bisogno di queste parole.

La lettera di Nicks includeva il testo della canzone di Haim del 2020 “Hallelujah”, che in parte diceva: “Avevo una migliore amica ma si è avverata. Una che vorrei poter vedere ora. Mi ricordi sempre che i ricordi dureranno. Questi le braccia si allungano”.

“Ci vediamo dall’altra parte, amore mio, non dimenticarmi – Sempre, Stevie”, ha concluso Nicks.

Leave a Comment