Chris Hemsworth ha scoperto di essere geneticamente predisposto all’Alzheimer

Chris Hemsworth ha scoperto di essere geneticamente predisposto all’Alzheimer, costringendolo a confrontarsi con la sua “mortalità”.

Il 39enne ha fatto la rivelazione in una nuova intervista con Vanity Fair per promuovere il suo nuovo spettacolo Disney+ Limitless su salute e fitness.

Dopo aver fatto le analisi del sangue per il programma, è stato informato che ha “tra le otto e le dieci volte” più probabilità di sviluppare l’Alzheimer rispetto alla popolazione generale, perché è solo il due-tre per cento delle persone con due copie del gene APOE4.

“Sì, c’era un’intensità nel navigare”, ha riflettuto. “Alla maggior parte di noi piace evitare di parlare della morte nella speranza di riuscire in qualche modo a evitarla.”

Guardando al futuro: Chris Hemsworth ha scoperto di essere geneticamente predisposto all'Alzheimer, costringendolo a confrontarsi con la sua

Guardando al futuro: Chris Hemsworth ha scoperto di essere geneticamente predisposto all’Alzheimer, costringendolo a confrontarsi con la sua “mortalità”

La star di Thor ha aggiunto: “Siamo tutti convinti che ce la faremo. Poi, all’improvviso, mi viene detto che alcuni grandi indicatori stanno effettivamente indicando questo come il percorso che accadrà, la realtà di ciò affonda. La tua stessa mortalità.’

Giocando sulla celebrità di Chris attraverso i film sui supereroi, Limitless lo segue mentre si spinge oltre i limiti di ciò che il suo corpo può fare.

Sarà visto nel programma Disney + perseguendo vari obiettivi fisici, come quello che Variety riporta era di 40 libbre di aumento di peso per un film di Thor.

Le analisi del sangue che ha ottenuto in aiuto dello spettacolo hanno portato alla notizia bomba che è molte volte più probabile rispetto alla popolazione generale di contrarre l’Alzheimer, una condizione degenerativa del cervello caratterizzata in parte dalla perdita di memoria.

Diventare pubblico: il 39enne ha fatto la rivelazione in nuove interviste con Vanity Fair e Good Morning America per promuovere il suo nuovo spettacolo Disney+ Limitless su salute e fitness

Diventare pubblico: il 39enne ha fatto la rivelazione in nuove interviste con Vanity Fair e Good Morning America per promuovere il suo nuovo spettacolo Disney+ Limitless su salute e fitness

Tuttavia ci sono evidentemente una serie di misure che le persone nella sua posizione possono adottare per ridurre il loro livello di rischio, come garantire loro una buona notte di sonno, frenare l’assunzione di alcol e tagliare le sigarette, secondo il CDC.

Di conseguenza, Chris ha reagito alla notizia della propria predisposizione all’Alzheimer coltivando uno stile di vita più sano.

“Per me, l’aspetto positivo è stato come: ‘Giusto, se non conoscessi queste informazioni, non avrei apportato le modifiche che ho apportato'”, ha detto.

“Semplicemente non ne ero a conoscenza, quindi ora mi sento grato di avere nel mio arsenale il tipo di strumenti per prepararmi al meglio e impedire che le cose accadano in quel modo.”

Ultime notizie: Chris emerge dall'intervista di Good Morning America in cui ha discusso delle nuove informazioni mediche che ha ricevuto

Ultime notizie: Chris emerge dall’intervista di Good Morning America in cui ha discusso delle nuove informazioni mediche che ha ricevuto

Per quanto riguarda il modo in cui ha affrontato emotivamente, “molto rapidamente è diventato una specie di scherzo autoironico, se vuoi”. È solo il modo in cui sono, la mia famiglia, c’è un senso dell’umorismo.’

Anche durante la sua intervista, ha scherzato sul fatto che la sua predisposizione all’Alzheimer è diventata la sua “scusa” ogni volta che qualcosa gli sfugge di mente.

Ha detto con una risata che da quando ho appreso i risultati delle sue analisi del sangue “mi sento come se la mia memoria stesse peggiorando”. È un effetto placebo – o sta avvenendo!’

La sua famiglia ha una certa esperienza nell’affrontare l’Alzheimer, poiché anche suo nonno, che non vede “da alcuni anni”, soffre della condizione.

blank

blank

“È proprio come sono io, la mia famiglia, c’è senso dell’umorismo”: per quanto riguarda il modo in cui ha gestito la cosa emotivamente, “molto rapidamente è diventato una specie di scherzo autoironico, se vuoi”

I parenti di Chris gli hanno riferito di suo nonno, dicendogli che “ci sono alcuni giorni in cui è abbastanza gioioso e ti dà un grande abbraccio”. Ma mia madre diceva che è solo una base, è solo un ragazzo molto amichevole.’

Ha condiviso: “Non sono sicuro che in realtà ricordi più molto e scivola dentro e fuori l’olandese, che è la sua lingua originale, quindi parlerà olandese e inglese e poi un mash-up e poi forse qualche altro nuovo anche le parole».

Il nativo di Melbourne è anche apparso in Good Morning America in aiuto della sua serie Disney+ e ha spiegato che ora ha una spinta in più per migliorare le sue abitudini.

blank

“Motivazione meravigliosa”: ha anche fatto un’apparizione in Good Morning America in aiuto della sua serie Disney+ e ha spiegato che ora ha una spinta in più per migliorare le sue abitudini

“Molto rapidamente è diventata un’altra meravigliosa motivazione per apportare alcuni cambiamenti e armarmi di tutti gli strumenti per vivere una vita più sana e migliore”, ha detto.

“Penso che qualsiasi motivazione per vivere meglio possa presentarsi in molte forme e forme e questo era, sai, qualunque cosa farò ora per beneficiare e proteggermi dalla salute del cervello andrà a beneficio di ogni aspetto della mia salute e bene- essendo.’

Il presentatore George Stephanopoulos ha riprodotto una clip dello spettacolo in cui Chris ha dettagliato le ricadute emotive dell’Alzheimer di suo nonno.

Guardando avanti: Chris ha condiviso su Good Morning America che ha fornito le nuove informazioni sulla sua predisposizione genetica, ora ha una spinta in più per migliorare le sue abitudini

Guardando avanti: Chris ha condiviso su Good Morning America che ha fornito le nuove informazioni sulla sua predisposizione genetica, ora ha una spinta in più per migliorare le sue abitudini

“O non ricorda chi siamo, sai, i suoi nipoti, ma dimentica anche i suoi stessi figli”, ha detto Chris su Limitless. ‘È straziante.’

Di conseguenza Chris vive nel terrore di contrarre la malattia e di dimenticare sua moglie Elsa Pataky e la loro figlia India, 10 anni, e i gemelli Sasha e Tristan, otto.

“L’idea che non sarò in grado di ricordare la vita che ho vissuto, o mia moglie, i miei figli, è probabilmente la mia più grande paura”, ha detto.

La Disney, la società dietro il suo nuovo spettacolo, possiede non solo il Marvel Cinematic Universe, che ha reso Chris una star, ma anche la ABC, dove va in onda Good Morning America.

Padre di famiglia: Chris vive nel terrore di contrarre la malattia e di dimenticare sua moglie Elsa Pataky, la loro figlia India, 10 anni, e i gemelli Sasha e Tristan, otto

Padre di famiglia: Chris vive nel terrore di contrarre la malattia e di dimenticare sua moglie Elsa Pataky, la loro figlia India, 10 anni, e i gemelli Sasha e Tristan, otto

Chris ha sempre attribuito un grande valore alla sua vita familiare, affermando un paio di anni fa che essere padre “rende sempre più difficile andarsene e andare a lavorare”. Mi piace stare a casa molto più di quanto abbia mai fatto.’

Ha detto a People nella stessa intervista che la genitorialità “mi rende molto più rilassato con il lavoro”. Ad essere onesto, poiché ho qualcosa che è molto più importante per me ora – e questa è la priorità – posso semplicemente godermi il lavoro per quello che è.’

The Extraction beefcake ha aggiunto: “Essere un padre è certamente un compito. Ma il migliore che potessi mai chiedere. Stare a casa, stare con la famiglia, ecco di cosa si tratta.’

Premessa: Giocando sulla celebrità di Chris attraverso i film sui supereroi, Limitless lo segue mentre si spinge oltre i limiti di ciò che il suo corpo può fare

Premessa: Giocando sulla celebrità di Chris attraverso i film sui supereroi, Limitless lo segue mentre si spinge oltre i limiti di ciò che il suo corpo può fare

.

Leave a Comment