Chi è il più grande calciatore di tutti? Deve essere Messi | Notizie sui Mondiali del Qatar 2022

Doha, Qatar – Non è stato il modo in cui Lionel Messi ha segnato, ma il modo in cui ha colto l’attimo e l’ha fatto suo davanti a 88.000 persone.

Il Lusail Stadium deve essere una no-fly zone quando l’Argentina gioca lì con Messi in campo.

I passeggeri su qualsiasi aeroplano sopra lo stadio quando Messi ha segnato avrebbero sentito la turbolenza causata non dall’aria sporca ma dalla tranquillità di una serata di fine novembre distrutta con totale disprezzo dai tifosi argentini che festeggiavano un gol di Messi in una partita da vincere.

La folla era stata rumorosa per tutta la sera. Ma forse il sottile margine tra la sopravvivenza e l’eliminazione dell’Argentina ha in qualche modo tenuto sotto controllo i livelli sonori. O forse si stavano risparmiando la voce per il gol di Messi, certi che il maestro avrebbe dato i suoi frutti quando contava e che tutto sarebbe andato secondo i piani.

Tifosi di Messi Argentina
I tifosi di Messi fanno un punto sugli spalti [Faras Ghani/Al Jazeera]

Due giorni fa, ho confrontato gli F16 a bassa quota con 60.000 fan brasiliani in festa e come questi ultimi avrebbero probabilmente vinto in una gara per valutare il più rumoroso.

Sabato sera mi è stato smentito.

Messi ha segnato e lo stadio è esploso. Se le onde sonore potessero trasformarsi in fiamme, gettare disprezzo su tutto ciò che le circonda – che ormai era un pezzetto di niente – e lasciarle bruciare prima di impadronirsi dello spazio lasciato, quello era il momento.

In Brasile, otto anni fa, quel 7-1 fu in semifinale. Quest’anno l’Argentina si era aggrappata. La sconfitta contro l’Arabia Saudita non solo li ha sconvolti, ma li ha lasciati umiliati e di fronte a un’uscita anticipata dalla Coppa del Mondo. In una partita di gruppo.

Tifosi di Messi Argentina
Stare fuori dopo il fischio finale e festeggiare il gol e la vittoria [Faras Ghani/Al Jazeera]

Obiettivo Messi ha segnato. E ora l’Argentina sognava di nuovo: in campo, in mezzo alla folla, a Buenos Aires a molte migliaia di chilometri di distanza ea Rosario un paio d’ore lungo la strada dove questo ragazzino vive ancora nei murales e nei ricordi dei residenti.

“Come vuoi che ti risponda?” ha detto un tifoso dell’Argentina dopo la partita quando gli è stato chiesto di descrivere se era sollevato dal fatto che la squadra fosse sopravvissuta o impressionata da Messi.

“È Messi. È il calcio. Il calcio è stato creato in modo che Messi potesse venire a onorarlo. È Messi. Non credo di poter dire molto di più. Hai visto cosa ha fatto.»

E non sono stati solo gli argentini a rimanere a bocca aperta. Una giovane tifosa messicana, drappeggiata sui green della sua squadra, ha interrotto il padre che aveva appena detto che “la prestazione di Messi non è stata piacevole”.

“Si lo era!” esclamò, poi si calmò. “Ho avuto modo di vedere un gol di Messi. Sono un tifoso messicano e ho avuto modo di vedere un gol di Messi nella vita reale e non in TV. È stato bello vedere Messi segnare”.

“Ora sosteniamo l’Argentina e Messi per battere la Polonia e aiutarci a raggiungere gli ottavi”, ha ridacchiato suo padre.

Tifosi di Messi Argentina
Mostra cosa hanno significato quel gol e la vittoria per i fan di Messi [Faras Ghani/Al Jazeera]

Per Cristina, una partita con l’Argentina e poter vedere Messi dal vivo in azione è stato un sogno diventato realtà. Un gol di Messi, vista la posta in gioco, era una ciliegina in più con una ciliegina sulla torta, da custodire per l’eternità.

“Sono atterrato ieri in Qatar [from the Philippines],” lei disse. Sono sempre stato un grande fan di Messi. E oh mio Dio, ero così nervoso dato che se avessero perso, sarebbero stati eliminati. Non è il risultato che avrei voluto. Ma poi ho ottenuto quello per cui sono venuto qui: un gol di Messi!

“La mia vita è completa”, ha aggiunto, guardando sua cugina Det che ha ammesso di non essere una tifosa di calcio ma di essere venuta per assistere al culmine di lunghi anni di lavori di costruzione a cui aveva assistito durante i suoi sei anni in Qatar.

Tifosi di Messi Argentina
Elenco dei desideri, fatto! per Cristina, giusto, dopo aver visto segnare Messi [Faras Ghani/Al Jazeera]

“Il Qatar non è una Coppa del Mondo ora o mai più per Messi, è un poscritto per un film che avrebbe dovuto finire in Russia”, ha scritto Shubi Arun su Al Jazeera all’inizio di questo mese.

Diego Maradona non c’è più. Per l’Argentina, e per il calcio, è Messi a portare la fiamma.

Per lui, è ora o mai più perché probabilmente giocherà la sua ultima Coppa del Mondo.

Prima della partita, i tifosi sauditi e messicani hanno continuato a prendere a pugni Messi, guardandosi intorno e “controllandosi” le tasche a vicenda fuori dallo stadio ed esclamando: “Dov’è Messi? Dov’è Messi?”

Il gol contro il Messico non entrerà tra i primi 10 gol del torneo. Ma sarà sicuramente uno dei punti di discussione. Perché era Messi, ha segnato e l’Argentina è sopravvissuta.

Tifosi di Messi Argentina
Un tifoso e un tatuaggio: ecco cos’è Messi per i suoi seguaci [Faras Ghani/Al Jazeera]

.

Leave a Comment