Busquets, Lewandowski reagisce dopo il Barcellona 4-0 Athletic: “Obiettivo continuare a vincere”

Il Barcellona è arrivato a meno di tre punti dal Real Madrid, capolista della Liga, dopo aver battuto l’Athletic Club 4-0 allo Spotify Camp Nou domenica sera.

I gol di Ousmane Dembele, Sergi Roberto, Robert Lewandowski e Ferran Torres hanno aiutato i giganti catalani a ottenere una clamorosa vittoria e hanno assicurato che l’ex allenatore Ernesto Valverde non avesse un felice ritorno a casa al Camp Nou.

Il capitano Sergio Busquets, che era tornato nell’XI titolare per la gara di domenica, ha parlato con i media dopo la partita e ha detto (h/t BarçaTV+): “Abbiamo iniziato il gioco con forza e il nostro obiettivo principale è continuare a vincere le partite in modo positivo”.

“Abbiamo giocato bene nelle ultime due partite” ha insistito.

Parlando delle prospettive del Barcellona in UEFA Champions League prima della partita contro il Bayern Monaco, ha aggiunto: “Siamo delusi per il risultato della partita dell’Inter, meritavamo di più. Purtroppo non dipendiamo più da noi stessi”.

Lewandowski, che ha segnato l’ennesimo gol per consolidare ulteriormente la sua posizione in vetta alla classifica dei marcatori della Liga, ha dichiarato: “Abbiamo un enorme potenziale”.

“Questa è stata una partita fantastica e dobbiamo andare avanti. La stagione è molto lunga e vogliamo mostrare ai nostri fan l’amore che meritano. ha aggiunto ulteriormente l’attaccante polacco.

Il 34enne ha poi continuato a interagire con Canale+ dove ha parlato della vittoria contro l’Athletic, dicendo: Abbiamo dominato questa partita dal primo minuto e segnato tre gol in fretta. Nella ripresa siamo caduti un po’, ma abbiamo segnato il quarto e abbiamo dimostrato la nostra superiorità”.

Parlando della forma recente della squadra, Lewandowski ha aggiunto: Dopo la pausa abbiamo avuto un momento difficile, abbiamo avuto 5-6 infortuni, eppure stiamo cercando di essere vicini al Real Madrid”.

Nonostante abbia fissato la possibilità di perdere gli ottavi di finale di Champions League, Lewandowksi ha insistito sul fatto di credere ancora nel progetto del Barcellona, ​​​​dicendo:

“Credo ancora in questo progetto, a volte le partite non vanno come vorremmo, ma quando sono arrivato qui sapevo che la squadra non era pronta per vincere tutto. Cerco di dare tutto quello che ho per aiutare perché vedo che la squadra ha un grande potenziale”.

“Le partite che abbiamo perso sono state dolorose perché avevamo il controllo, come la partita del Real Madrid. Ma la stagione è lunga e dobbiamo essere sempre pronti” Ha aggiunto.

Alla domanda se avesse trovato un nuovo “Thomas Muller” al Barcellona, ​​​​Lewandowski ha risposto: Nessuno dovrebbe sostituire Thomas perché ogni giocatore è diverso. Per me è importante adattarmi agli altri giocatori e ottenere il meglio da loro, questa è una sfida per me”.

In un’altra intervista a La Liga TVLewandowski ha parlato del suo assist a Ousmane Dembele la notte e dell’intesa tra i due, dicendo:

“‘Noi’ [Dembele] ha fatto la mossa e sapevo che dovevo giocare palla alta per lui, è stata una grande mossa di tempismo di Ous. Nel complesso, come squadra, oggi abbiamo giocato molto bene”.

Sul gol segnato, l’attaccante ha aggiunto: “Ho guardato alla mia sinistra e sapevo che se mi fossi mosso con la palla avrei potuto avere spazio per tirare. Alla fine sono molto contento perché è sempre bello segnare gol”.

In attesa della prossima partita contro il Bayern Monaco, Lewandowski ha aggiunto:

La prossima partita è contro il Bayern, è una grande squadra con grandi giocatori. È vero che non abbiamo grandi possibilità di passare al turno successivo, ma non importa perché dobbiamo cercare di vincere la partita e giocare un ottimo calcio per i nostri tifosi”.

Leave a Comment