“Black Panther: Wakanda Forever” è al centro di donne forti e lamentele – Lupita Nyong’o

Le stelle sono uscite mercoledì (26 ottobre) a Los Angeles per la prima mondiale di “Black Panther: Wakanda Forever”. La star di Afrobeats Rema ha rivelato giovedì che stava presentando una delle tracce del film.

Ancora poche settimane prima che il tanto atteso “Black Panther: Wakanda Forever” della Marvel arrivi nei cinema.

Con la morte di Chadwick Boseman, i personaggi del film sono anche in lutto per la morte del suo personaggio T’Challa. Boseman, è morto nell’agosto 2020 di cancro al colon a 43 anni.

Ritrarre sullo schermo un cast in lutto fuori campo è stata una scelta dello scrittore e regista Ryan Coogler. I membri del cast presenti alla prima mondiale di Los Angeles, mercoledì (26 ottobre), hanno accolto favorevolmente la scelta di Coogler.

“Sono stato molto sollevato da quello che ha fatto con questa storia”, ha rivelato Lupita Nyong’o.

“Lo temevo. E poi quando me lo ha spiegato, ho pensato, ‘Oh, uff, non dobbiamo fingere di non essere in lutto, sai? Dobbiamo usare il nostro lutto e noi devo solo aggiungere succo all’eredità di Chadwick”.

Combattere per la sopravvivenza del Wakanda

Nella proiezione del film di 2 ore e 41 minuti a novembre, Nyong’o alias Nakia, l’amata del defunto T’Challa, deve tracciare il percorso del suo paese Wakanda.

L’attrice keniota-messicana non è sola, fa parte di un nucleo di personaggi femminili forti.

“Abbiamo iniziato con un tema di emancipazione femminile nel nostro primo film con Chadwick nei panni della nostra Pantera Nera”, spiega la 39enne.

“E, quindi, è molto nel DNA di questo mondo ‘Black Panther’. E ora con la morte di T’Challa, queste donne stanno affrontando questo e stanno cercando di capire la via da seguire con il loro potere, la loro agenzia è qualcosa che è stato impostato nel primo. E lo vediamo fiorire in questo”.

Il COVID e gli infortuni hanno esteso le riprese a più di otto mesi. Ma la lunga strada verso la premiere è valsa la pena per Laetitia Wright che interpreta Shuri. La co-protagonista era particolarmente entusiasta di far parte di una forte squadra femminile.

“È un onore. Ed era giunto il momento, e per le persone che lo sostengono, come Ryan Coogler, consentire alle voci delle donne di essere in prima linea in questo film è bellissimo”, ha detto Wright.

“Può solo ispirare. Può solo consentire alle persone di essere ispirate e creare un effetto a catena di positività”.

Le donne e gli uomini Wakanda combattono per proteggere il loro regno dalle potenze mondiali che intervengono, incluso il regno sottomarino di Atlantide.

Molti degli attori originali sono nel sequel, tra cui Danai Gurira, Angela Bassett, Winston Duke o Florence Kasumba.

Black Panther: Wakanda Forever, l’ultima produzione dei Marvel Studios, avrà una prima ufficiale africana a Lagos, in Nigeria.

artista nigeriano Volta è presente in una delle tracce del film. Canta una cover di No Woman No Cry di Bob Marley.

Volta è stato accreditato da Rihanna e dal team Marvel per aver co-scritto il primo singolo di Rihanna in 6 anni, “Lift Me Up”. Un’altra star di Afrobeats è presente nella canzone con Rihanna. Rema ha pubblicato il suo featuring Twitter giovedì 27 ottobre. La canzone è anche uno dei brani della colonna sonora.

Leave a Comment