Artisti che potresti non aver realizzato sono stati appena nominati per un Grammy

Ogni anno, quando vengono annunciate le nomination ai Grammy, la stragrande maggioranza delle persone che si preoccupano di queste cose si concentra esclusivamente sui nomi più grandi che accumulano il maggior numero di nomination. Questo ha senso, dato che sono i creatori di titoli, e spesso sono quelli con i più grandi successi, gli album di maggior successo e le maggiori possibilità di portare a casa dell’oro.

Mentre tutti possono guardare artisti come Beyoncé, Kendrick Lamar, Brandi Carlile e Adele, poiché sono i musicisti più nominati questa volta, ci sono letteralmente migliaia di altre persone di talento che hanno ottenuto nomination ai Grammy questa settimana… anche se la maggior parte di loro lo è non ben noto. Molte persone, anche quelle che sono inserite nell’industria musicale, probabilmente non si renderanno mai conto che questi fortunati talenti sono potenziali vincitori.

Di seguito sono riportati 10 artisti che hanno avuto successo in vari campi dell’intrattenimento e hanno tutti una cosa in comune: quest’anno sono stati nominati per i Grammy. Anche se potrebbero non essere l’artista principale di una traccia che è in lizza per il record dell’anno e certamente non sono in competizione per il miglior nuovo artista, tutte le seguenti persone hanno buone possibilità di andarsene nel febbraio 2023 con un Grammy. Alcuni di loro ne hanno già diversi seduti a casa, mentre altri stanno cercando di diventare vincitori per la prima volta.

Ecco 10 artisti nominati ai Grammy quest’anno che non hanno ricevuto l’attenzione che meritavano.

Billy Cristallo

Il leggendario comico Billy Crystal è tra i candidati ai Grammy 2023. È nominato per il miglior album di musical per il suo musical Signor sabato sera, che ha scritto e in cui recita e canta. Crystal è stato nominato due volte ai Grammy, ma non ha mai vinto. Questa è la sua prima nomination nella verticale del teatro musicale.

ALTRO DA FORBESPronostici Grammy 2023: Latto, Joji e Anitta per il miglior nuovo artista

Grazia Jones

Per quanto possa essere difficile da credere, prima di oggi Grace Jones era stata nominata per un solo Grammy. Oggi ha raddoppiato la sua carriera totale grazie a un posto in primo piano nell’album di Beyoncé Rinascimentoche è già un favorito per l’Album dell’anno.

Marco Ronson

Il sette volte vincitore del Grammy Mark Ronson ha quest’anno un altro premio per il suo lavoro dietro le quinte dell’album di Lizzo Speciale. Ronson è in corsa per l’album dell’anno per la seconda volta nella sua carriera. La prima volta che è stato incluso in quella che è spesso considerata la categoria più grande è stato nel 2008, quando lui e Amy Winehouse erano i potenziali vincitori del set. Ritorno al nero, che è stato una specie di perdente a sorpresa. Noi SpecialeRonson è un produttore e cantautore della canzone “Break Up Twice”.

Nilo Rodgers

Già uno dei musicisti più rispettati e amati del settore, Nile Rodgers è candidato ai Grammy anche quest’anno. Il musicista poliedrico ha co-scritto la canzone “Cuff It”, l’ultimo singolo di Beyoncé’s Rinascimento, che è in lizza per Album dell’anno. Rodgers aveva già vinto questo trofeo insieme ai Daft Punk per la loro collezione Memoria ad accesso casuale.

Pharrell Williams

Il super produttore Pharrell Williams è nominato per l’Album dell’anno ai Grammy per un’incredibile dodicesima volta. Incredibilmente, ha vinto il premio solo una volta con Daft Punk e Rodgers per Memoria ad accesso casuale, ma ha anche partecipato a progetti guidati da Justin Timberlake, Mariah Carey, Gwen Stefani, Kendrick Lamar e persino Beyoncé. È interessante notare che Williams è un cantautore accreditato in Rnascita, ma la sua inclusione non è ammissibile ai Grammy, perché è solo un campione. Invece, Williams guadagna un’altra possibilità di vincere l’oro come cantautore nell’album di Kendrick Lamar Mr. Morale e i Big Steppers.

ALTRO DA FORBESPronostici Grammy 2023: Taylor Swift, Lady Gaga e Adele per la canzone dell’anno

Sara Barilles

Per diversi anni, Sarah Bareilles ha dimostrato più e più volte che, sotto sotto, è davvero solo una ragazzina di teatro. Ora, ha un’altra nomination ai Grammy al suo attivo nella categoria Best Musical Theatre Album, in quanto è una delle quattro principali soliste accreditate sul Nel bosco registrazione del cast. Questo segna la terza volta che la cantautrice e cantante si è candidata per questo specifico trofeo, poiché era stata precedentemente nominata per entrambi Cameriera e Jesus Christ Superstar dal vivo in concerto.

Selena Gomez

L’anno scorso, Selena Gomez ha ottenuto la sua prima nomination ai Grammy nella categoria Best Latin Pop Album, anche se alla fine non ha portato a casa il premio. Ora, meno di un anno dopo, ha un’altra possibilità di rivendicare l’oro. Gomez è un artista in primo piano su Musica delle sfere, l’ultima raccolta dei Coldplay, che ora è nominata per l’album dell’anno. Ad unirsi a Gomez in questo risultato ci sono i gruppi We Are KING e BTS, nonché il musicista jazz Jacob Collier.

Skrillex

Il pioniere della danza elettronica Skrillex ha già vinto otto Grammy, ma presto potrebbero diventare nove. L’uomo altrimenti noto come Sonny Moore è nominato per l’Album dell’anno per il suo lavoro nel popolarissimo film di Beyoncé Rinascimento. Skrillex ha co-prodotto e co-scritto la canzone “Energy” e per quella traccia ora ha la possibilità di vincere il più grande premio musicale.

Tony Kushner

Conosciuto principalmente per il suo lavoro come drammaturgo e sceneggiatore, Tony Kushner è ora ufficialmente candidato ai Grammy. Kushner è nominato per il miglior album di musical, poiché è l’unico paroliere accreditato per il musical Carolina, o Cambiamento. Questo segna la prima nomination ai Grammy di Kushner, sebbene sia già vincitore sia di un Emmy che di un Tony, oltre che di un candidato all’Oscar.

ALTRO DA FORBESPronostici Grammy 2023: Adele Vs. Beyoncé per l’album dell’anno (di nuovo)

usciere

Uno dei musicisti R&B di maggior successo di tutti i tempi, Usher arriva ai Grammy Awards 2023 con otto vittorie a suo nome e 22 nomination. Questa volta, è candidato all’Album dell’anno come artista in primo piano su Mary J. Blige’s Buongiorno stupendoche era esso stesso uno dei titoli più sorprendenti da includere nel campo principale.

Viola Davis

Ok, questo è un po’ più ovvio del resto dei nomi elencati qui, ma è degna di essere menzionata per un motivo specifico. Viola Davis è nominata per il suo primo Grammy quest’anno nel nuovo campo Best Audio Book, Narration & Storytelling Recording per la versione audio del suo libro Trovarmi. Se Davis vince, completerà il suo EGOT, dato che ha già un Emmy, un Oscar e due Tony nella sua bacheca dei trofei.

.

Leave a Comment