Argentina su Brasile, Francia, Inghilterra

Le nazioni europee hanno vinto le ultime quattro Coppe del Mondo, quindi perché Brasile e Argentina sono considerate le prime due favorite per vincere lo strano torneo invernale che inizia domenica in Qatar?

Per cominciare, siamo stati sedotti dall’appetitosa schiera di talenti offensivi a disposizione del Brasile, guidati da Neymar, Vinicius Junior, Raphinha, Richarlison, Gabriel Martinelli e Gabriel Jesus. Il Brasile non è solo in grado di strappare le difese, ma nelle qualificazioni ai Mondiali è anche eccellente nel tenere la palla fuori dalla propria porta. Tuttavia, non hanno affrontato una squadra europea da quando il Belgio li ha eliminati dalla Coppa del Mondo 2018 in Russia nei quarti di finale. Ciò lascia un punto interrogativo.

L’Argentina si presenta al torneo con un’imbattibilità di 35 partite e crede di poter offrire un ultimo evviva emozionante al capitano Lionel Messi, che ha dichiarato di giocare la sua ultima Coppa del Mondo. (Anche se non sarebbe saggio escluderlo dal ritorno nel 2026, quando avrà 39 anni.) La fiducia dell’Argentina è stata rafforzata battendo il Brasile al famoso stadio Maracanà di Rio de Janeiro per vincere la Copa America 2021. Questa è una squadra forte, rilassata e unita sotto la guida dell’allenatore Lionel Scaloni che ha la capacità di vincere tutto.

La mia riserva è che vincere il girone contro Messico, Polonia e Arabia Saudita potrebbe portare gli argentini a un pericoloso ottavo di finale contro la Danimarca, che ha raggiunto le semifinali di Euro 2020 anche dopo il trauma e la quasi tragedia di Christian Eriksen. I danesi sono vivaci outsider.

– Streaming su ESPN+: LaLiga, Bundesliga, altro (USA)

I campioni in carica della Francia, nonostante le divisioni segnalate in campo e un fastidioso infortunio muscolare al vincitore del Pallone d’Oro Karim Benzema, sono ancora sovraccarichi di talento, anche con Paul Pogba, N’Golo Kante e Christopher Nkunku esclusi per infortunio. Aspettatevi che la giovane superstar Kylian Mbappe illumini l’occasione con il suo ritmo e i suoi obiettivi oltraggiosi, come ha fatto quattro anni fa da adolescente.

Ma non puoi mai essere del tutto sicuro di cosa otterrai dalla Francia. Ricorda cosa è successo l’ultima volta che hanno difeso il titolo nel 2002 — un’uscita dalla fase a gironi — e il famigerato ammutinamento dei giocatori del 2010 in Sud Africa. Sono potenziali vincitori, ma con la stessa probabilità di schiantarsi e bruciarsi come hanno fatto a Euro 2020, quando hanno perso ai rigori contro la Svizzera.

giocare a

0:38

Gab & Juls anticipano il Gruppo C ai Mondiali del 2022, con l’Argentina che dovrebbe raggiungere gli ottavi di finale.

L’Inghilterra è diventata una buona interprete dei tornei sotto la guida del modesto allenatore Gareth Southgate, raggiungendo la finale di Euro 2020 e una semifinale di Coppa del Mondo nel 2018. , Declan Rice e Mason Mount prosperano, i Tre Leoni potrebbero fare un’altra corsa profonda.

Ma ci sono troppi punti interrogativi sulla forma e la forma fisica dei difensori Harry Maguire, John Stones e Kyle Walker, mentre il centrocampista Kalvin Phillips ha giocato solo 54 minuti per tutta la stagione. L’Inghilterra sembra vulnerabile se lanciata contro una delle migliori squadre più avanti nel torneo.

La Germania, quattro volte vincitrice, tende a essere trascurata in questi giorni. Possono solo migliorare le loro prestazioni di piombo e l’uscita dalla fase a gironi in Russia. L’allenatore Hansi Flick ha orchestrato una specie di rinascita e sono una partita dura per qualsiasi avversario. Eppure non c’è Jurgen Klinsmann o Miroslav Klose per segnare i gol, motivo per cui sembra probabile che si sblocchino negli ottavi di finale.

Coppa del Mondo: Notizie e caratteristiche | Programma | Squadre

L’allenatore della Spagna, il giocosamente provocatorio Luis Enrique, vuole che la sua squadra sia audace, giocando da dietro e pressando le squadre rivali in alto. Potrebbero passare a morte alcune squadre ma, come i tedeschi, mancano di un capocannoniere affidabile a meno che Alvaro Morata non colpisca una striscia d’oro. Tuttavia, la Spagna è tecnicamente abbastanza brava da andare in profondità nel torneo.

Il treno del Belgio sembra aver lasciato la stazione. La loro generazione d’oro è arrivata in semifinale quattro anni fa, ma ora hanno quattro anni in più. Quegli anni non sono stati gentili con alcuni, specialmente Eden Hazard, che è diventato un uomo dimenticato al Real Madrid. Aggiungi un infortunio al capocannoniere Romelu Lukaku, e sembra improbabile che i Red Devils se la cavino.

Le possibilità del Portogallo non dipendono più da Cristiano Ronaldo. La loro squadra è piena di talenti, tra cui Bruno Fernandes, Joao Cancelo, Ruben Dias, Bernardo Silva e Joao Felix. Il fatto che abbiano ancora bisogno di un Pepe di 39 anni in difesa è una preoccupazione, ma questa è un’altra squadra tecnicamente competente con la capacità di andare lontano.

L’Uruguay è affascinante. Alla vecchia guardia di Luis Suarez, Edinson Cavani e Diego Godin si uniscono artisti del calibro di Federico Valverde del Real Madrid, l’attaccante del Liverpool Darwin Nunez e Rodrigo Bentancur del Tottenham Hotspur. Potrebbe essere un cocktail pericoloso se ottengono la miscela giusta.

giocare a

0:58

Christopher Nkunku cade a terra dopo una sfida di Eduardo Camavinga durante l’allenamento della Francia.

Questa Coppa del Mondo potrebbe arrivare con quattro anni di anticipo per la giovane squadra statunitense di Gregg Berhalter, che contiene una buona manciata di giocatori con esperienza in Champions League come Christian Pulisic, Weston McKennie, Sergino Dest e Tyler Adams. Con il coraggio dei giovani, dovrebbero finire al secondo posto nel girone dell’Inghilterra davanti a Galles e Iran.

Il gallese, che torna a una Coppa del Mondo dopo 64 anni, ha bisogno di Gareth Bale per eseguire più della sua magia da torneo. Il suo gol nel finale per LAFC nella vittoria della Coppa MLS ha dimostrato che può ancora tirare fuori i conigli dal cappello, ma l’infortunio lo ha privato del tempo di gioco e ci si chiede se possa essere così acuto come dovrebbe essere. Joe Allen è un altro giocatore chiave colpito da un infortunio. La prima partita contro l’USMNT è fondamentale.

Louis van Gaal farà bene a portare l’Olanda in semifinale, come fece otto anni fa. Il veterano allenatore olandese, che sta lottando contro il cancro, ha una squadra vivace guidata da Virgil van Dijk e con una potenziale stella emergente nell’esterno Cody Gakpo. Ma la squadra fa affidamento su Memphis Depay in attacco, che è fermo da settembre.

Altrove, squadre come Serbia e Svizzera sembrano abbastanza buone da far lavorare duramente il Brasile nel Gruppo G. Il Senegal guida la sfida africana, ma con il suo fuoriclasse Sadio Mane un grosso dubbio. Questo è crudele. Il Ghana ha avuto una qualificazione caotica e non sembra la forza di un tempo. Il Giappone, che ha battuto gli Stati Uniti a settembre, sarà bello da guardare con una stampa maniacale e un calcio brillante, mentre la vittoria per 6-1 dell’Ecuador sulla Colombia nelle qualificazioni ha messo in luce l’entusiasmante giovane talento che stanno attraversando.

Le squadre asiatiche hanno un pessimo record, a parte la corsa della Corea del Sud alle semifinali come co-organizzatrici nel 2002. La loro squadra attuale è pesante e la frattura oculare subita dall’icona nazionale Son Heung-min la scorsa settimana difficilmente aiuta le loro possibilità. Altre squadre come i padroni di casa del Qatar giocheranno con sfida, orgoglio e probabilmente grande organizzazione: offriranno una dura resistenza, ma mancano della qualità per impensierire le squadre principali.

PREDIZIONE: L’Argentina vince il Mondiale, battendo in finale la Francia. Brasile e Portogallo raggiungeranno ciascuna le semifinali. Per quanto riguarda una scommessa esterna: Danimarca.

Leave a Comment