Anteprima Torino vs Milan – Pronostico, come guardare e potenziali formazioni

L’AC Milan, campione in carica della Serie A, si recherà allo Stadio Olimpico di Torino domenica sera per sfidare il Torino a metà classifica.

Il tentativo del Milan di superare la fase a gironi di Champions League per la prima volta dal 2013/14 ha ricevuto una spinta martedì quando la squadra di Stefano Pioli ha smantellato la Dinamo Zagabria 4-0 in Croazia.

Nonostante abbiano preso il controllo di un ambito secondo posto in un altamente competitivo Gruppo E, i rossoneri sono solo a metà gara, con un incontro “il vincitore prende tutto” contro l’RB Salisburgo in arrivo.

Tuttavia, non possono permettersi di distogliere lo sguardo dal campionato nazionale se vogliono vincere lo scudetto in stagioni consecutive per la prima volta nel nuovo millennio.

Con il Napoli di alto livello in corsa e che vanta un vantaggio di tre punti in vetta, il Milan al secondo posto deve rimanere sulla traiettoria ascendente su cui sta cavalcando da metà settembre.

Dalla vittoria per 2-1 dei Partenopei a San Siro più di un mese fa, gli uomini di Pioli sono diventati sempre più forti in Serie A, mettendo insieme quattro trionfi consecutivi.

Il 4-1 dello scorso fine settimana sul Monza di Silvio Berlusconi ha mostrato quanto potrebbe essere il Milan sotto porta, con l’ex eroe di culto del Liverpool Divock Origi che ha incassato un urlo per aprire il suo account in Serie A.

A differenza dei suoi ospiti, il Torino si stava dirigendo nella direzione sbagliata grazie a una serie A di cinque vittorie consecutive senza vittorie (1 pareggio, 4 sconfitte) fino a quando una vittoria in trasferta per 2-1 contro l’Udinese li ha riportati in carreggiata.

Bloccati nel letargo a metà classifica, gli uomini di Ivan Juric sono almeno al sicuro dalla linea della retrocessione, anche se dovranno lanciare una serie di vittorie sostanziali per combattere per tornare tra i primi sei.

Anteprima del gioco

Torino

L’inseguimento nel primo tempo del Torino non ha mai preso slancio, principalmente a causa di una mancanza di coerenza che ha messo in evidenza il regno sottosopra di Juric.

Bisognerebbe tornare a gennaio per le ultime vittorie consecutive dei Granata in Serie A, mentre i padroni di casa hanno travagliato l’ultima volta il referto contro il Milan in Serie A a settembre 2019.

Da quando Walter Mazzarri ha aiutato il Torino a vincere 2-1 in casa sui rossoneri tre anni fa, non segnava da cinque partite consecutive di campionato contro questa squadra (1N, 4N).

Milano

Dopo aver collezionato un paio di pareggi nelle prime due trasferte di Serie A di questa stagione, il Milan ha vinto tre partite di campionato ‘contro uno’, inclusa una vittoria per 2-1 contro l’Hellas Verona l’ultima volta.

Nonostante la mancanza dell’attaccante Zlatan Ibrahimovic, la prima linea di Pioli si sta comportando come un orologio, segnando 21 gol da record in campionato durante la stagione di Serie A 2022/23.

Gran parte del merito della forma fluida del Milan nel terzo offensivo va al vincitore del premio MVP della scorsa stagione Rafael Leao, che ha già segnato cinque gol e quattro assist.

Torino-Milan potenziali formazioni

Torino (3-4-2-1): Vanja Milinkovic-Savic; Koffi Djidji, Perr Schuurs, Ricardo Rodriguez; Valentino Lazaro, Sasa Lukic, Karol Linetty, Mergim Vojvoda; Nemanja Radonjic, Nikola Vlasic; Pietro Pellegri.

corrente alternata Milano (4-2-3-1): Cipriano Tatarusanu; Pierre Kalulu, Fikayo Tomori, Matteo Gabbia, Theo Hernandez; Sandro Tonali, Tommaso Pobega; Ante Rebic, Charles De Ketelaere, Rafael Leao; Origine Divock.

Come guardare?

Torno vs Milan, insieme a tutte le altre partite di Serie A, è disponibile per la visione online tramite streaming live di Serie A.

Pronostico Torino-Milan

Anche se è improbabile che questo sia un altro giorno in carica per il Milan, ci aspettiamo che i visitatori siano all’altezza del loro status di favoriti pre-partita e stringano il cappio sul Napoli che ha segnato i battistrada.

Torino-Milan 0-2

Leave a Comment