65 ° Grammy Awards Louisiana New Orleans Nomination | Musica

La Louisiana potrebbe non avere un intrattenitore nostrano che schiaccia il 65 ° Grammy Awards come ha fatto Jon Batiste l’anno scorso. Tuttavia, sono stati nominati più di una dozzina di persone e progetti locali.

Sapremo i vincitori Feb. 5, quando la CBS trasmette i Grammy Awards alle 19:00 Nel frattempo, i candidati locali sono:

Carro armato e i Bangas

Il gruppo R&B è stato nominato come miglior nuovo artista nel 2020. Quest’anno, il suo ultimo album, “Red Balloon”, è in lizza per il miglior album R&B progressivo.


P.J. Morton

Morton, che suona anche le tastiere nei Maroon 5, ha sviluppato la propria carriera. Ha ottenuto diverse nomination quest’anno, la più significativa delle quali è per il miglior album R&B, annuendo al suo “Watch the Sun”.

È anche nominato per la migliore canzone R&B, per “Please Don’t Walk Away”. La sua “The Better Benediction” è candidata per la migliore performance/canzone gospel.


dottor Giovanni

“Things Happen That Way”, l’ultimo album in studio postumo di Mac Rebennack, scomparso nel 2019, è nominato come miglior album americano.

Il chitarrista Shane Theriot ha prodotto l’album, che è principalmente composto da interpretazioni di canzoni country di Rebennack.


Aaron Neville e la Dirty Dozen Brass Band

“Stompin’ Ground”, una collaborazione dalla colonna sonora del documentario “Take Me to the River: New Orleans”, è nominato nella categoria American roots performance.


Terence Blanchard

La colonna sonora di “Fire Shut Up In My Bones” del trombettista jazz di New Orleans, la prima opera di un compositore nero ad essere presentata nei 138 anni di storia del Metropolitan Opera di New York, è stata nominata come migliore registrazione d’opera.


“JazzFest: una storia di New Orleans”

Questo documentario sul New Orleans Jazz & Heritage Festival presenta un mix di filmati di performance e interviste ed è nominato per il miglior film musicale.


tank ranky

“Live at the 2022 New Orleans Jazz & Heritage Festival”, di questo gruppo vocale della Carolina del Sud, è nominato per il miglior album di musica roots regionale.


Nathan e i cha-cha Zydeco

La band zydeco è nominata per il miglior album di musica roots regionale, per “Lucky Man”.


Sean Ardoin

L’album di Ardoin, “Full Circle”, è anche nominato per il miglior album di musica roots regionale. È anche accreditato a The Golden Band di Tigerland, che guadagnerebbe anche un trofeo d’oro Gramophone se vince.


Nicola Payton

Il trombettista e tastierista di New Orleans è uno dei cinque artisti presenti in “New Standards Vol. 1”, nominato come miglior album strumentale jazz.


Lil Wayne e DJ Khaled

Lil Wayne è un’artista presente in “God Did” di DJ Khaled, che ha ricevuto diverse nomination. Entrambi gli artisti sono nativi di New Orleans.


BigFreedia

La canzone “Explode” di Big Freedia del 2014 è campionata nel singolo di Beyonce “Break My Soul”, dall’album “Renaissance”. Freedia, accreditato con il nome di nascita Freddie Ross Jr., è tra le dozzine di produttori, ingegneri e cantautori elencati con la nomination di Beyonce come album dell’anno per “Renaissance”.

https://www.youtube.com/watch?v=iz1rIp1-bY


ReggieNic

Reginald Nicholas, un ingegnere audio con sede a New Orleans affiliato alla Morton Records di PJ Morton, è uno dei nove ingegneri accreditati su “Black Radio III” di Robert Glasper, che è nominato per il miglior album ingegnerizzato, non classico.

Tank & the Bangas, PJ Morton e il defunto Dr. John sono tra gli artisti di New Orleans annunciati martedì come candidati al 65esimo Grammy Awards.

L’anno continua a migliorare per la Golden Band di Tigerland.

Leave a Comment